La cervicale fa male? Forse è colpa delle tue amiche

Cristina Piotti
Secondo la terapia olistica alcuni dolori alla cervicale sarebbero causati dalle emozioni. Il Daily Mail spiega perché e che collegamento c'è con il mal di schiena.

La cervicale potrebbe fare male se ci sono ben altri dolori, emotivi, a colpirci.


I doloretti di schiena sono i più fastidiosi: il collo incriccato, le spalle irrigidite, la fitta verso la parte bassa della spina dorsale. Ma invece di incolpare le lunghe ore alla scrivania, il poco sport fatto negli anni o la postura errata, secondo l'esperta di terapia olistica Sophia Kupse, che ha scritto un libro sul tema, le cause dei dolori alla schiena sono più emotive che fisiche. Esperienze dolorose, legate anche all'infanzia, che resterebbero immagazzinate nella schiena.

Che questa spiegazione possa far sollevare più di qualche sopracciglio, sia tra i pazienti sia tra i medici, è senz'ombra di dubbio. Ma l'autoproclamata Muscle Whisperer ha addirittura creato un programma, il Langellotti Tri-Therapy, amato da star come Liv Tyler, che unisce psicoterapia e massaggio.

Di origini italiane, Sophia ritiene che la schiena sia una vera e propria mappa emotiva, con ogni muscolo che corrisponde ad una persona cara, un'epoca della vita o una emozione problematica. Il lato destro, udite udite, è tutto femminile: parenti donne, amiche, la paziente stessa se è donna. La sinistra è maschile. La parte alta riguarda la fase adulta della vita, quella bassa l'infanzia. I concetti di Yin e Yang, di pressoterapia e di trigger point sono comuni a molte altre discipline specifiche, dall'agopuntura alla riflessologia plantare. Ma il legame tra genitori, tristezze d'infanzia o d'adolescenza, amicizie faticose e punti dolorosi è una novità.

Il trattamento? Semplici massaggi con pietre calde. E magari le amiche saranno un po' pesanti e le premure genitoriali, talvolta, un mattone. Ma in mancanza di alcuna evidenza scientifica non pare molto per giustificare tanto clamore. Né la parcella di 95 sterline all'ora.

Copyright foto: Fotolia

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.