Inviti per battesimo: come realizzarli?

Eleonora Chiais

Gli inviti per il battesimo devono essere consegnati con un po’ di anticipo e, anche se in molti casi basta il passaparola, ci si può sbizzarrire con biglietti originali magari fai da te.
 

L'invito per il battesimo può essere confezionato in modo originale scegliendo un biglietto fai da te o lanciandosi in inviti con foto. © maxriesgo/123rf


Quando si parla di invito del battesimo la prima domanda che sorge spontanea è, dato il numero normalmente ristretto degli ospiti, se davvero un bigliettino è necessario o se, semplicemente, ci si può affidare al passaparola spargendo la voce tra i pochi parenti e i pochissimi amici che saranno invitati.

Quando, però, si decide di fare una festa un po’ più in grande - o se, al di là della lista degli invitati, si vuole curare l’evento nei minimi dettagli - nulla vieta di lanciarsi in inviti di battesimo originali, da realizzare all’insegna dell’ironia o con le tecniche del fai da te: ecco come procedere.
 

Inviti di battesimo fai da te

Per realizzare inviti per il battesimo fai da te è necessario armarsi di un po’ di tempo e di un po’ di fantasia. Il suggerimento, infatti, è quello di confezionarli a mano scrivendo - in bella grafia - data e luogo della cerimonia e aggiungendo magari una piccola frase bene augurale per l’ingresso del festeggiato nel mondo cattolico. Per quanto riguarda il supporto migliore, invece, non esistono limiti all’immaginazione e si potrà optare semplicemente per un cartoncino ripiegato a libro (bianco, rosa o azzurro a seconda delle preferenze) o, in alternativa, ritagliare il cartoncino a forma di biberon, di ciuccio, di carrozzina da bebè, di cavalluccio a dondolo o addirittura a forma di animaletti.

 

Inviti battesimo con foto

Un’alternativa un po’ più contemporanea al classico cartoncino d’invito sono gli inviti di battesimo con foto e anche chi deciderà di optare per questa possibilità potrà scegliere tra varie alternative. La prima, più “classica”, è quella di scegliere una foto del festeggiato e poi, tramite un programma di grafica, inserirla in una pagina - che potrà essere bianca o colorata - nella quale dovranno essere indicate anche le informazioni sulla data e sul luogo dei festeggiamenti.

Un’altra possibilità è invece quella di confezionare a mano un foglio riportando tutte le informazioni necessarie per gli invitati e poi collocare questo cartoncino vicino al bebè e scattare semplicemente con lo smartphone (o con una macchina fotografica, per gli appassionati) una foto da inviare poi - tramite e-mail o messaggio - a coloro che si vorrebbe partecipassero all’evento.

Vedi anche

Annunci Google

1 Commento

Ci sono anche gli inviti occasioni del cuore amref e le cartoline ecc, di più tipi, per rendere un pensiero solidale anche le partecipazioni :-)