Quantità latte neonato: dosi e consigli

Eleonora Chiais

Quanto latte beve un neonato? La domanda è comune alle neomamme sia per l'allattamento al seno sia per il latte artificiale: ecco le quantità e le informazioni utili.
 

Qual è la giusta quantità di latte per un neonato? Il fabbisogno giornaliero dei bebè varia al variare del peso e dell'età ma si calcola con una semplice formula matematica. © Anna Grigorjeva/123rf


Qual è la giusta quantità di latte per un neonato? I pasti dei bambini appena nati variano a seconda dell’età del lattante, dalla quale dipende sia la quantità del latte sia la frequenza della sua somministrazione (sia nel caso di allattamento al seno sia in quello di allattamento artificiale). L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia di iniziare un parziale svezzamento attorno ai sei mesi, quindi, il periodo da considerare è quello che spazia dai primissimi giorni di vita fino al neonato di 5 mesi.

Dal primo al terzo mese del bebè, quindi, le poppate giornaliere dovrebbero essere generalmente sei (una ogni tre ore e mezzo) che diventano cinque nel quarto mese di vita (una ogni quattro ore circa), poi quattro tra il quinto e il sesto mese. 

 

Quantità latte materno per neonato

In caso di allattamento al seno la quantità di latte per un neonato è molto difficile da calcolare e la tecnica della “doppia pesata” (che consiste nel mettere il piccolo sulla bilancia prima e dopo il pasto di modo da valutare i grammi del latte ingurgitato) è ormai generalmente sconsigliata dai pediatri perché ritenuta troppo stressante sia per la mamma che per il bambino. Se il neonato è allattato al seno, quindi, il consiglio è quello di pesarlo settimanalmente valutando la sua crescita una volta ogni sette giorni e intervenendo con un’aggiunta di latte artificiale solo quando si nota un (consistente) arresto nella crescita e - soprattutto - sempre decidendone i dettagli d’accordo con il pediatra. 

 

Quantità di latte artificiale per neonato

Nel caso, invece, si ricorra al latte artificiale, il calcolo della quantità di latte per un neonato è ovviamente molto più semplice e immediato. Per calcolare la quantità di latte necessaria per ogni poppata, infatti, è sufficiente una semplice formula matematica che consiste nel dividere per dieci il peso del neonato espresso in grammi sommando poi, al valore ottenuto 250. Il risultato sarà il fabbisogno necessario al piccolo durante le 24 ore che, quindi, dovrà essere suddiviso in sei, cinque o quattro biberon (a seconda dell’età del bambino). 

 

Per saperne di più: L'alimentazione del neonato mese per mese

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.