Unghie rosa: le tonalità classiche

Nina Segatori

Le unghie rosa sono la nail art giusta per chi ama le manicure classiche, discrete e dall'allure romantico e bon ton.
 

Le unghie rosa sono un grande classico, soprattutto nelle tonalità del cipria, del rosa antico e nella french manicure. © serezniy/123RF


Alcune tonalità, come il rosa, regalano unghie sempre in ordine senza essere troppo appariscenti. Nail art da sempre amata da chi preferisce look semplici ed eleganti è un passpartout per ogni occasione e look e conferisce alle mani un'allure bon ton e molto romantico senza metterle troppo in primo piano. Le unghie rosa, insomma, sono il giusto modo per avere una manicure ordinata, discreta e raffinata. Ecco quali sono le tonalità classiche, che non passano mai di moda.


Unghie rosa antico

Il rosa antico è il più gettonato tra i rosa, perché ha varie sfumature di chiari e scuri che si adatta a tutti i gusti. Chi, infatti, ama le tonalità meno coprenti può optare per il rosa antico nella versione più delicata (il colore delle rose, in pratica), mentre chi preferisce toni più decisi può scegliere il tono intenso (come quello delle labbra). In ogni caso, meglio applicarlo sulle unghie in due passate, in modo che il colore risalti, per poi metterlo in rilievo lucidandolo con un top coat glossy. Per chi ama i look più vintage, meglio scegliere uno smalto rosa dal finish perlato, che conferirà alle unghie uno stile delicatamente retrò.


Unghie rosa cipria

Un'altra tonalità super gettonata quando si parla di unghie rosa è il color cipria. Perfetto per chi vuole mani curate senza strafare, è una valida alternativa al classico smalto trasparente. Il rosa cipria è una nuance nude che si adatta perfettamente non solo ad ogni occasione, ma anche a quelle più importanti come le nozze, prestandosi perfettamente come nail art da matrimonio. Provatela anche nella versione matte, molto elegante e raffinatissima.


Unghie rosa decorate

Un'idea per coniugare la semplicità con un pizzico di originalità è quella di mescolare il rosa a piccole decorazioni tono su tono o con leggero contrasto e creare una nail art particolare, ma discreta. Provate con uno smalto rosa cipria decorato con tanti piccoli cuoricini bianchi, oppure una manicure rosa antico con fiorellini di una sfumatura poco più chiara. Da scegliere soprattutto nei periodi più romantici, come manicure di San Valentino, ad esempio o d'estate, quando l'abbronzatura delle mani farà risaltare ancora di più smalto e decorazione.


French manicure rosa

Proprio per la sua delicatezza il rosa si presta benissimo come base per la realizzazione della french manicure. Questo colore, infatti, a differenza del bianco, regala una nail art più naturale e delicata ed un gradevole contrasto tra unghie e lunette. Sceglietelo nude e non troppo coprente per avere un effetto ancora più semplice e realistico. Per quanto riguarda le tonalità di rosa, vanno bene tutte, purché chiarissime e nelle nuance del color carne.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.