Come far passare il mal di testa: i rimedi efficaci

Cristina Piotti

Far passare il mal di testa, quando colpisce, non è semplice. Non basta individuare i sintomi, bisogna comprendere le cause esatte del dolore, per combatterlo efficacemente.
 

Mal di testa: cosa fare, quando il dolore è insopportabile? Alcuni rimedi sono efficaci. © citalliance / 123RF


Farsi passare il mal di testa, se il dolore non lascia scampo, è importante. Che si tratti di cefalea o di emicrania (leggi quali sono i suoi sintomi), che sia dovuto alla stanchezza o alla cervicale, l’importante è capire qual è il rimedio giusto per combatterlo.


Mal di testa che non passa: il diario

Contro il mal di testa, la prima arma è la conoscenza. Bisogna infatti capire se il mal di testa è uno stato cronico, che ci colpisce in particolari situazioni, ad esempio in caso di stress, oppure se è un dolore che anticipa il ciclo mestruale. Altro fattore importante è comprendere dove il mal di testa attacca, se vicino agli occhi, sulle tempie, nella zona sinusale. È importante, perché ci aiuterà a determinare se si tratta ad esempio di cefalea o dolore cervicale (ecco come riconoscerlo), ad esempio. Ecco perché è utile tenere traccia dei propri dolori del capo, così da capire come agire.


Rimedi contro il mal di testa

Come farsi passare il mal di testa, se ancora non è chiaro che tipo di dolore ci ha colpito? Alcuni rimedi sono sempre validi e si possono comunque tentare, prima di agire in modo più mirato sul tipo di mal di testa specifico che ci ha attaccati. Ad esempio, il fastidio può essere calmato, se accompagnato da nausea, con dei pezzetti di radici di zenzero (ma attenzione alle controindicazioni), da masticare per avere un effetto antiemetico. Anche delle tisane a base di curcuma o tarassaco possono essere utili, come pure camomilla e valeriana, se il mal di testa è legato a difficoltà di digestione o ansia. Frizionare le tempie con olio essenziale di lavanda e menta può alleviare il mal di testa pulsante, ed è utile provare semplicemente con degli esercizi di yoga rilassanti o una respirazione guidata, di tipo meditativo.


Metodi per far passare il mal di testa tensivo

Come curare il mal di testa, quando la causa è una tensione muscolare o l’ansia? Si presenta come un dolore sordo e costante a cerchio, sulla parte superiore della testa. Quando colpisce, si può provare a bere e idratarsi meglio, magari con dei sali minerali, sdraiarsi per una ventina di minuti e fare degli esercizi di respirazione, meglio all’aria aperta e in ambienti poco rumorosi.
 

Emicrania: cura naturale

Mal di testa: come farlo passare, quando è emicrania, ovvero una cefalea primaria che si presenta come un dolore martellante su uno o entrambi i lati della testa? Va detto che, nella maggior parte dei casi, il dolore purtroppo sparisce con l’uso di farmaci specifici, antidolorifici in pastiglie. Ma i rimedi naturali più semplici possono essere efficaci su base soggettiva: quindi si potrà provare con un bagno caldo o una bevanda calda, in alcuni casi con un caffè, oppure con alimenti ricchi di magnesio come gli spinaci.


Rimedi per far passare il mal di testa a grappolo

I rimedi naturali per il mal di testa, quando colpisce con un dolore acuto e intenso nella zona dell’occhio, sono più che altro legati allo stile di vita: per ridurre gli attacchi si suggerisce di moderare il consumo di caffeina e alcolici, evitare di abusare di farmaci analgesici e cercare di portare avanti un ciclo di sonno-veglia il più regolare possibile. In questo caso l’uso di tisane calmanti solitamente dà benefici immediati.


Come far passare il mal di testa da ciclo

Come togliere il mal di testa, invece, quando colpisce appena prima del ciclo mestruale? Le condizioni che aumentano la probabilità di una forma di mal di testa sono anche pillola, menopausa e gravidanza e in generale, trattandosi di mal di testa legato agli squilibri ormonali, i farmaci antidolorifici sono solitamente efficaci. Nella fase premestruale è suggerita l’assunzione del magnesio, che è uno spasmolitico naturale. Mentre a livello fitoterapico può essere utile anche l’agnocasto, pianta riequilibrante dell’attività progestinica.


Mal di testa forte: cosa fare, se è allergia?

Cosa prendere per il mal di testa, quando la causa è l’allergia, è semplice: se i sintomi sono il blocco dei seni paranasali, lacrimazione e dolore al viso, il consiglio è di ricorrere a farmaci antistaminici e cortisonici, su prescrizione medica, che sono gli unici in grado di alleviare tutta la sintomatologia.


Come combattere il mal di testa da sinusite

Come alleviare il mal di testa da sinusite è una domanda che accomuna molti di quanti periodicamente sono colpiti da un dolore pulsante e diffuso nella zona di fronte, orbite, contorno occhi, guance. Si tratta di un dolore che tende a peggiorare se non trattato, e per questo quando è acuto è bene assumere degli antidolorifici specifici. Altrimenti, in via preventiva, è bene coprire sempre la fronte (in inverno, con un cappello), evitare l’aria condizionata troppo forte e, se il dolore è ricorrente e la respirazione difficoltosa, consultare un otorinolaringoiatra. Utili, nel frattempo, degli impacchi caldi nella zona dolente e l’assunzione di tisane calde o tiepide.


Mal di testa da stanchezza: come prevenire

Esser colpiti da un mal di testa fortissimo, dopo un esame, una riunione importante, durante un lungo viaggio o una gara di corsa, non è qualcosa di insolito. Quando il corpo affronta una serie di condizioni estreme a livello psicofisico, che stressino e stanchino, in alcuni soggetti predisposti il mal di testa colpisce come campanello di allarme che indica lo stato di prostrazione. L’assunzione di alcuni farmaci antidolorifici può essere una soluzione temporanea, ma è bene prima di tutto riposare, bere molto e mangiare in modo sano e regolare. Magari iniziando una blanda attività fisica, in modo regolare, che favorirà la produzione di endorfine.


Mal di testa da cervicale, cosa fare

Dopo lunghe ore al pc, seduti male in ufficio, oppure irrigiditi alla guida, le forti tensioni di spalle e collo possono sfociare in un mal di testa che si irradia dal collo in su. Si tratta di una forma di mal di testa comune, che può essere trattata con un antidolorifico e, nei casi più lievi, con un massaggio e un bagno caldo. Ma è importante prevenirlo, facendo ginnastica posturale del collo e ricordando di fare stretching durante il giorno.


Forte mal di testa: altri sintomi

Come fare passare il mal di testa, negli altri casi, dipende dal sintomo correlato al dolore. Un dolore di testa che si irradia a livello mandibolare, ad esempio, potrebbe essere la causa di contrazioni o tensioni a livello dell’articolazione temporo-mandibolare, e la soluzione si può trovare con l’aiuto del proprio dentista. Invece, chi soffre di emicrania nel fine settimana, magari dopo una lunga dormita oppure nel pomeriggio, quando si salta il canonico caffè, sta probabilmente scontando degli squilibri tipici del periodo di relax: per ovviarli si dovrà dormire con poco meno nei periodi di vacanza e ridurre i caffè in settimana, così da non risentire di una astinenza da caffeina nel weekend. 
 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.