Denti perfetti: come fare?

Cristina Piotti

Come avere dei denti perfetti? Ecco una piccola guida per scoprire come fare (con o senza l'apparecchio!)
 

Come avere denti dritti e bianchi. © Liberatoria Modelli/123RF


Denti perfetti e bianchi? Si può! Vi proponiamo di seguito dei consigli per avere dei denti scintillanti e ben curati dicendo addio ai vecchi apparecchi metallici che molti ricordano come l’incubo dell’adolescenza. Oggi a disposizione dei pazienti ci sono dispositivi invisibili, oppure soluzioni del tutto diverse per poter mostrare a tutti il vostro più bel sorriso.
 

Igiene dentale quotidiana

Per avere denti perfetti, la prima cosa da fare è maniere impeccabile la propria igiene dentale quotidiana. Lavare i denti dopo i pasti e utilizzare il filo interdentale sono dei semplici gesti utilissimi per conservare dei denti puliti e sani. Si consiglia, inoltre, l'utilizzo di un collutorio (possibilmente senza alcool perché più delicato) e di un dentifricio specifico per la propria tipologia di denti (basterà chiedere consiglio al dentista). È, infine, importante prendersi cura dei propri denti effettuando delle visite regolari dal dentista.
 

Come avere denti perfetti in poco tempo 

Naturalmente per mantenere i denti al meglio oltre ad avere un'igiene quotidiana impeccabile bisogna essere attenti a cibi e bevande. È meglio, infatti prediligere alimenti poco trattati e con pochi zuccheri artificiali (diminuendo così il rischio di carie). Ridurre anche al minimo il consumo di bevande come caffè e alcolici come il vino rosso. Infine, come ormai è noto, il fumo è causa di macchie sui denti e può causare problemi alle gengive, sarebbe quindi utile ridurre il quantitativo di sigarette o (ancor meglio) smettere definitivamente di fumare.
 

Come raddrizzare i denti storti 

Esistono (in alternativa al solito apparecchio) tecniche per raddrizzare i denti storti che il dentista potrà proporre per l’allineamento dei denti,  usando delle mascherine progressive, comode e rimovibili, oltre che trasparenti e completamente invisibili, perché creano un effetto pellicola sui denti. L’odontoiatria estetica prevede anche plastiche additive o sottrattive, che rimodellano completamente non solo il sorriso, ma anche il volto.
 

Denti perfetti senza apparecchio

Chi vuole evitare l’apparecchio classico potrà usare, su valutazione del medico, degli attacchi linguali, detti bracket (attacchi) linguali, che possono essere metallici o in ceramica e che sono molto richiesti dai pazienti adulti, accanto alle già citate mascherine trasparenti.
 

Denti finti perfetti

Ci sono poi i cosiddetti denti finti, che offrono un’azione mirata sul singolo dente. Si tratta di capsule di ultima generazione, con materiali naturali e resistenti, come in zirconia o allumina, che resistono anche al passare degli anni senza problemi di decolorazione.
 

Faccette di ceramica per denti perfetti

In alternativa, sempre sul singolo dente, o pochi denti da correggere, si può usare uno dei metodi più richiesti dalle star del cinema, le faccette dentali (o veneers) in ceramica o resina, piccole protesi applicate direttamente sul singolo dente, resistenti e naturali, non terne ma in grado di resistere in media una decina di anni. Adatte in questo caso non solo ai fini estetici, ma anche per correggere una mala occlusione dovuta ad uno o due denti, oppure alterazioni morfologiche dei denti e denti usurati.

Vedi anche

Annunci Google

1 Commento

Pati

sento che mi aspetta la visita dal mio dentista.