Cibi vietati in gravidanza: elenco completo

Eleonora Chiais
  • I cibi vietati in gravidanza vanno dai molluschi alla carne cruda e per una corretta alimentazione della dolce attesa è da evitare anche la frutta secca troppo salata. Ecco l'elenco completo.

     

    Esiste un lungo elenco di cibi vietati in gravidanza che comprende, tral'altro, alcool, salumi e tonno in scatola. © Anatoly Tiplyashin/123rf

     

    Le nausee sono tra i primi sintomi della gravidanza ma anche nei nove mesi a seguire è necessario seguire una dieta rigida visto che - al di là della loro piacevolezza o meno per la gestante - esiste un lunghissimo elenco di cibi vietati in gravidanza (e non solo da evitare per non ingrassare troppo o per tenere sotto controllo per esempio il diabete gestazionale). Dai molluschi alla carne cruda, dall'alcol al tonno in scatola (passando per la frutta secca troppo salata) ecco i cibi da evitare per una corretta alimentazione in gravidanza. 

  • Dieta gravidanza: salumi sì, alcol no

    I salumi crudi e l'alcool andrebbero evitati in gravidanza a 360°, i salumi cotti invece si possono consumare. © DENIO RIGACCI/123rf


    L'alcol in gravidanza è assolutamente bandito mentre i salumi sono (parzialmente) ammessi. Anche in caso di ricettività alla toxoplasmosi, infatti, possono essere consumati i salumi cotti (mortadella, prosciutto cotto, salame cotto). Nel dubbio meglio preferire i prodotti industriali a quelli artigianali. 

  • Cibi da evitare: i molluschi crudi

    Durante la gravidanza i molluschi si possono consumare solo se ben cotti. Le ostriche per questo sono bandite. © Jacek Nowak/123rf


    I molluschi durante la gravidanza vanno consumati solo se cotti molto bene di modo che non presentino il rischio di salmonella. Per questo, è chiaro, largo a lumache e conchiglie ma non, per esempio, alle ostriche crude. 

  • Alimentazione gravidanza: carne cruda, arrivederci

    La carne deve essere consumata solo se ben cotta durante la gravidanza, per questo la carne cruda è assolutamente bandita. © handmadepictures/123rf


    Così come per i molluschi anche la carne può essere consumata solo se ben cotta. Per questo durante i nove mesi di dolce attesa la carne cruda e la tartare di carne sono assolutamente bandite, anche nelle versioni che prevedono di cuocerla con il limone. 

  • Dieta per gravidanza: niente sushi

    sushi in gravidanza deve essere evitato perché contiene pesce crudo.">Il sushi in gravidanza deve essere evitato perché contiene pesce crudo. © Evgeny Karandaev/123rf


    Tra i cibi da evitare durante la gravidanza c'è anche il sushi che non può essere consumato appunto perché contiene pesce crudo. Per le irriducibili del cibo etnico, quindi, via libera alle versioni del piatto realizzate a base di pesce cotto (bollito o fritto). 

  • Gravidanza - alimentazione: uova? 

    Le uovo sono ricche di proteine e ferro ma devono essere consumate solo se ben cotte. © PaylessImages/123rf.


    Le uova sono un prezioso alleato nell'alimentazione delle donne in gravidanza perché sono ricche di proteine, ferro e grassi "buoni". L'importante, però, è consumarle con attenzione (non più di una volta alla settimana) e ben cotte per scongiurare il rischio salmonella.

  • Cibi gravidanza: verdura e insalata

    Frutta e verdura sono preziosi alleati tra i cibi da consumare in gravidanza ma devono essere ben lavati. © belchonock/123rf


    Quello sulle verdure (e specialmente sulle insalate) che dovrebbero scomparire dalla dieta delle donne in dolce attesa a rischio toxoplasmosi è un falso mito. In realtà tra i cibi della gravidanza il corretto apporto di vitamine non può e non deve mancare, semplicemente si deve optare per frutta e verdura (dunque anche insalata) ben lavata ed è preferibile consumarla in casa piuttosto che in bar e ristoranti. 

  • Cibi da non mangiare: gorgonzola e roquefort

    Tra i cibi da evitare in gravidanza ci sono i formaggi molli maturati con le muffe che potrebbero nascondere batteri. © igorr/123rf


    Tra i cibi da evitare durante la gravidanza ci sono tutti i formaggi molli maturati con le muffe vale a dire gorgonzola, roquefort, brie e camembert. E il perché di questo divieto è presto detto: questa tipologia di formaggi morbidi e molto acquosi, infatti, rappresenta un luogo ideale per la proliferazione di varie tipologie di batteri, che possono portare vari disturbi tra cui la listeriosi

  • Alimenti gravidanza: tonno in scatola o no?

    Il tonno in scatola è tra gli alimenti permessi in gravidanza ma andrebbe consumato con estrema moderazione. © Amarita Petcharakul/123rf


    Tra gli alimenti permessi durante la gravidanza largo al pesce che, però, deve essere preferibilmente a basso contenuto di mercurio. Per questo sono proibiti i pesci più grandi (il pesce spada) oppure quelli, come lo sgombro, che al di là delle dimensioni sono ricchi di questo elemento. Il tonno, pur essendo di grossa taglia, rappresenta un'eccezione specialmente se nella versione in scatola (al naturale) che si può consumare tranquillamente (ma con moderazione).

  • Alimenti da evitare: attenzione alle arachidi salate

    Le arachidi salate sono troppo ricche di sodio e dunque andrebbero evitate durante la gravidanza. © Phattaraporn Nupui/123rf


    Se la frutta secca in generale è estremamente importante durante la dolce attesa, le arachidi rappresentano un'eccezione. Le più comuni, cioè quelle salate utilizzate normalmente come aperitivo, sono infatti tra gli alimenti da evitare perché contengono un'eccessiva quantità di sodio.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.