Le 10 migliori ricette viste a Detto Fatto

Anna Paola Bellini
  • Voglia di qualcosa di gustoso e fuori dall'ordinario? Ecco le dieci migliori ricette  (scelte dalla redazione) presentate alla trasmissione Detto Fatto
     

    Golosità e originalità a Detto Fatto. © didecs/123RF


    Il programma Detto Fatto allieta il primo pomeriggio di tanti ascoltatori. Con al timone Caterina Balivo, questo format propone dei tutorial sempre diversi. Noi abbiamo selezionato le migliori ricette di cucina per potervi cimentare in golose preparazioni come (ad esempio) la pizza salsiccia e friarielli presentata dal tutor Vincenzo Capuano.

    Per prima cosa si prepara l'impasto base unendo 800 g di farina con 500 ml di acqua, 25 g sale, 1 g lievito di birra ed 1 cucchiaino di olio. Il tutto verrà impastato con le mani fino ad ottenere un panetto che dovrà lievitare per 4 ore e che in seguito sarà diviso in quattro e lasciato lievitare per altre quattro ore circa. 

    Mentre la pasta lievita bisognerà pulire i friarielli, cuocerli, frullarli e saltarli in padella con le salsicce. Quando la pasta sarà lievitata stenderla e aggiungervi le salsicce e i friarielli. Cuocere su pietra per 3 o 4 minuti. 

  • Detto Fatto, ricetta della pizza fritta

    Sfiziose e golosissime le pizze fritte sono un must per l'aperitivo. © ildipapp/123RF


    Continuando con le pizze non possiamo non parlare della pizza fritta firmata Ciccio Pasticcio. Questa golosità tipica partenopea può essere farcita con ciccioli e ricotta oppure semplicemente fritta e condita con pomodoro e formaggio (dando vita così alla montanara).

    Il tutor Ciccio propone la prima versione in cui l'impasto preparato unendo 250 g di farina, 2 g di lievito di birra, 125 ml d’acqua ed 1 cucchiaino di sale (dopo essere lievitato per 7 ore) sarà farcito con ciccioli di maiale, ricotta, pepe e provola affumicata e poi fritto in abbondante olio di arachidi bollente.

  • Ricette di Spadafora a Detto Fatto: le chiacchiere

    Presentazione originale e simpatica delle chiacchiere di Domenico Spadafora. © Marzia Giacobbe/123RF


    Il tutor Domenico Spadafora, invece, ha proposto una sua versione delle chiacchiere di Carnevale. Il procedimento per l'impasto è quello classico, la sua variante, però prevede delle chiacchiere di forma rotonda impilate l'una sull'altra e intervallate da crema al cioccolato al latte, crema al cioccolato bianco e crema al cioccolato fondente. 

    Per la preparazione di queste ultime basterà scaldare panna liquida con lo zucchero ed in seguito aggiungere i pezzetti di cioccolato a seconda della crema da preparare.

  • Ricette di Paola Galloni a Detto Fatto: zucchine ripiene

    Zucchine ripiene firmate Paolo Galloni. © Olena Danileiko/123RF

     

    Anche le zucchine ripiene presentate dalla tutor Paola Galloni sono un piatto goloso e alla portata di tutti. Si tratta di farcire le verdure (dopo averle private della parte interna) con un composto preparato unendo la polpa stessa con seitan, avena, uova, parmigiano, erba cipollina, sale, pepe, timo e noce moscata. Il tutto dovrà essere cotto in forno a 200 ° per 40 minuti. 

    La nostra tutor consiglia, inoltre, di accompagnare le zucchine ripiene con riso Venere e pomodorini. 

  • Ricetta light a Detto Fatto: la parmigiana di Paola Galloni

    La parmigiana light di Paola Galloni. © Oleksandr Prokopenko/123RF

     

    Sempre Paola Galloni propone una versione light della celebre parmigiana di melanzane. La ricetta è semplicissima dopo aver cotto in forno le melanzane precedentemente tagliate a fette e  spennellate con olio d'oliva cospargerle con passata di pomodoro salata, parmigiano e pezzettini di mozzarella. Continuare aggiungendo uno strato di melanzane, salsa e formaggio fino a quando la teglia non sarà piena. Cuocere in forno a 200° per una mezz'ora. 

  • Le ricette di Beniamono Belotti a Detto Fatto: orecchiette alle cime di rapa

    Orecchiette con le cime di rapa firmate Beniamino Belotti. © milla74/123RF


    Il tutor Baniamino Belotti, invece, propone la sua ricetta delle orecchiette con le cime di rapa. Per la pasta bisognerà amalgamare (delicatamente) 300 g di farina di semola di grano duro, 150 ml d'acqua, sale e olio. Impastare con le mani e formare le orecchiette. 

    Per il condimento, sbollentare le cime di rapa (dopo averle pulite con cura) e unirvi le orecchiette. Una volta cotte saltare il tutto in padella con aglio, olio, peperoncino e acciuga. 

  • Ricette dolci a Detto fatto: la torta della nonna

    Rivisitazione dell'originale torta della nonna. © giorgiorossi73/123RF


    Franco Aliberti, altro tutor pomeridiano, presenta invece la ricetta della torta della nonna. Anche in questo caso il procedimento è molto semplice. Per prima cosa si prepara la pasta frolla e la si lascia riposare in frigo per una mezz'ora.

    Nel frattempo si uniscono 200 g di latte con 100 g di panna liquida e si scaldano con il baccello di vaniglia. In una ciotola, intanto, si mischiano 200 g di zucchero, 80 g di farina 00, un pizzico di sale e 10 tuorli.

    Quando questo impasto sarà senza grumi, unirvi il latte caldo e portare il tutto a ebollizione fino a quando non sarà addensata. Lasciar quindi raffreddare in frigo, stendere la pasta frolla e bucherellarla con la forchetta e riempirla quindi della crema raffreddata. Ricoprire il tutto con un disco di frolla e cospargere di pinoli. Bucherellare ed infornare a 160° per 40 minuti. 

  • Crostata di pere e mandorle

    mandorle per un dessert croccante e succulento.">Crostata pere e mandorle per un dessert croccante e succulento. © bondd/123RF


    Marta Boccanera e Felice Venanzi propongono una golosa crostata invernale a base di pere e mandorle. La base è composta da un sablé al cacao sul quale andrà adagiato uno strato di frangipane composto unendo 140 g di farina 00, 125 g di farina di mandorle, 125 g di zucchero a velo, 125 g di burro, 25 g di uvetta, 2 uova e 25 g di gocce di cioccolato. Terminare il tutto guarnendo con pere sciroppate e infornare per 30 minuti a 180°.

  • Ricette di Detto Fatto: filetto alla Wellington

    Il filetto alla Wellington è un secondo gustoso e raffinato. © Elena Shashkina/123RF


    Per un secondo originale e goloso, il tutor Luca Terni propone il filetto alla Wellington. Per prima cosa bisognerà rosolare, per 10 minuti,  600 g di filetto di manzo con burro e rosmarino e, in seguito, trasferire il tutto in forno e cuocere a 200° per 15 minuti. 

    A questo punto si frullano insieme (dopo averli cotti) 400 g di funghi champignon e 100 g di patè di fegato, condendo il tutto con un filo d'olio. Ottenuta questa salsa basterà spalmarla su un rotolo di pasta sfoglia, adagiarvi il filetto di manzo cotto, chiudere il tutto (sigillando i bordi), spennellare con tuorlo unito a un goccio di latte e cuocere in forno a 200° per 15 minuti. Una volta cotto, tagliare a fette e servire. 

  • Primo piatto a Detto Fatto: gnocchi al sapore di mare

    Gnocchi al profumo di mare per un primo corposo e goloso. © ROBERTO PANGIARELLA/123RF


    Infine, il tutor Ilario Vinciguerra, propone un goloso primo piatto: gli gnocchi al sapore di mare

    Dopo aver cotto in forno (a 180° per 40 minuti) 1 kg di patate, sbucciarle e schiacciarle, unirvi 350 g di farina 00 e impastare con le mani. Formare dei filoncini e ricavare gli gnocchi dello spessore di circa 1 cm. 

    Il condimento sarà composto da un sugo a base di 200 g di cozze e 200 g di vongole precedentemente fatte aprire in padella e sgusciate. 

    Cuocere 200 g di broccoli in abbondante acqua bollente, ed in seguito utilizzare la stessa acqua per la cottura degli gnocchi. Una volta pronti saltarli in padella con i broccoli, le cozze e le vongole e aggiungere dei pomodori secchi. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.