Ricette sgonfia pancia: equilibrio e gusto

Anna Paola Bellini

La pancia gonfia è un disturbo molto comune. Scopriamo insieme quali sono le cause e come combattere questo fastidio con qualche accorgimento alimentare.
 

Ricette pensate per sgonfiare la pancia. © rangizzz/123RF


Pancia gonfia: le cause

Sempre più soggetti si trovano a dover affrontare il sentore, o la vera presenza di aria nella pancia. Questo disturbo può avere molteplici cause, dai problemi di digestione, alla costipazione, senza dimenticare le intolleranze alimentari o le eventuali allergie. È dunque consigliato di osservare se questo fenomeno di verifica in concomitanza con altre sintomatologie (come diarrea, irritazione delle pelle, perdita di peso, sangue nelle urine, ecc.) per considerare l’idea di un consulto medico in modo da escludere qualche patologia importante.
 

Cibi per sgonfiare la pancia

Un regime alimentare sano è tra i rimedi più efficaci per combattere la pancia gonfia. Esistono dei cibi che possono aiutare a sgonfiare la pancia, così come ne esistono alcuni che possono causare questo fastidioso disturbo. Tra i cibi sgonfiapancia più noti ritroviamo le erbe aromatiche (da abbinare ai giusti alimenti) come basilico, aneto, origano, erba cipollina e tante altre, ma anche le ministre. Queste ultime, a base di verdure cotte, oltre a saziare con poche calorie, aiutano a favorire la diuresi e a pulire l’intestino. Piccolo consiglio: evitare minestre a base di cavoli (poiché gonfiano) e privilegiare le verdure di stagione. Altri cibi adatti a sgonfiare la pancia sono l’insalata, il pane integrale, la frutta il thé e le tisane.
 

Dieta sgonfiante: le ricette

Tra i cibi sgonfiapancia abbiamo menzionato le verdure cotte. Il minestrone, in particolare, a base di acqua e verdure (rigorosamente di stagione) è un vero toccasana per chi soffre di gonfiore addominale. Prepararlo è semplice: dopo aver lavato e ridotto le verdure a cubetti della stessa grandezza e cuocere il tutto ricoprendolo d’acqua. Quando questa sarà diminuita il vostro minestrone è pronto. 

Abbiamo visto che le verdure cotte sono ricche di benefici per chi soffre di pancia gonfia, lo stesso vale per la frutta. È infatti consigliato cuocere i frutti prima di gustarli per evitare che l’addome possa gonfiarsi. Come fare? Semplicissimo! Ad esempio le pere cotte al microonde sono un piatto gustoso e semplice da preparare. Dopo aver lavato le pere ed averle private della buccia inumidirle e lasciarle cuocere al microonde per 8 minuti. Trascorso questo tempo, lasciar riposare per due minuti, spolverizzare con cannella e gustare. 

Lo stesso principio vale per le mele cotte (stavolta al forno). Lavare e sbucciare i frutti, sistemare il tutto su una teglia da forno, cospargere con succo di lime e cuocere in forno a 200° per 30 minuti.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.