Cena del Ringraziamento: menù rivisitato all’italiana

Anna Paola Bellini
  • Il Giorno del Ringraziamento è una celebrazione americana che sta, pian piano, facendosi spazio anche nel nostro paese. Vi proponiamo quindi un menù rivisitato all'italiana per una cena del Ringraziamento...a modo nostro! 
     

    Menù per il Thanksgiving day! © Dmitriy Shironosov/123RF


    Il Giorno del Ringraziamento è, per gli americani, una festa molto importante e sentita. Ogni anno, il quarto giovedì di novembre in America (e il secondo lunedì di ottobre in Canada) il grande pasto, a metà strada tra un pranzo ed una cena, consumato in pieno pomeriggio è l'occasione giusta per riunirsi e ringraziar Dio per il raccolto dell'anno precedente. Così come Halloween, anche questa festa sta pian pian tentando di intrufolarsi tra le celebrazioni nostrane, perché quindi non rivisitare qualche ricetta tipica a modo nostro? Vediamo insieme, prima di tutto cosa ci propone la tradizione americana, e in seguito cosa portare in tavola per un Thanksgiving tutto all'italiana!

  • Cosa si mangia in America per il giorno del Ringraziamento

    Cosa mangiano gli americani per il Ringraziamento. © Anna Om/123RF


    Il Thanksgiving Day in America viene celebrato con un pasto a base di diverse portate. Ad un grande piatto unico (il tacchino ripieno) si affiancano diversi contorni (generalmente si tratta di fagiolini, cavolo, patate o mais), deliziose salse home made e l'immancabile dessert: una pumpkin o un'apple pie (torta di mele o di zucca). Il tutto si gusta accompagnato da un tipico pane di mais croccante (il corn bread). Naturalmente ogni famiglia ha le proprie tradizioni e le proprie ricette, ma in generale possiamo dire che in un tipico pranzo per il Giorno del Ringraziamento sono quelli appena enunciati i patti che caratterizzano questa celebrazione. Vediamo di seguito la loro specifica preparazione, prima di addentrarci nella rivisitazione italiana di queste ricette.

  • Tacchino ripieno per il Ringraziamento

    Il tacchino ripieno è uno dei piatti tipici per il Ringraziamento americano. © subbotina/123RF

     

    Il piatto principale per eccellenza per il Giorno del Ringraziamento è il tacchino ripieno. La sua preparazione richiede un po' di tempo, ma il risultato sarà un piatto regale, bello da vedere e buono da mangiare. Dopo aver acquistato il tacchino, lasciarlo marinare in acqua, sale e spezie, per un paio d'ore. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno: seccare in forno del pane bianco ridotto in cubetti e saltarli, in seguito in padella con burro, olio castagne (precedentemente bollite), sedano, cipolla e brodo vegetale. Farcire il tacchino con il ripieno, spennellarlo di burro e cuocerlo in forno per circa tre ore irrorandolo ogni trenta minuti con il suo fondo di cottura.

  • Contorni per il giorno del Ringraziamento

    L'insalata di patate non può mancare sulla tavola del Thanksgiving. © Leigh Anne Meeks/123RF


    Altro immancabile sono i contorni, a base di patate, fagiolini o mais. Ad esempio le mashed potatoes facili da preparare e davvero gustose. Si tratta, in effetti, di un purè di patate (preparato unendo patate bollite e ridotte in purea ed unite con latte bollente e burro) al quale vengono aggiunte spezie e formaggio. Alternativa, sono le jackets potatoes, le patate al forno ripiene di cheddar, burro e pancetta affumicata che piacciono proprio a tutti. 

  • La salsa per il Thanksgiving

    La salsa di mirtilli è un condimento originale e goloso. © Oleksandr Prokopenko/123RF


    Ad accompagnare piatto principale e contorni non può mancare una gustosa salsa. Nel caso delle tavole americane del Ringraziamento è la cranberry sauce (salsa ai mirtilli), insieme con la salsa gravy, a farla da padrone. La salsa ai mirtilli è una preparazione agrodolce ideale per accompagnare ricette a base di selvaggina. La sua preparazione è semplicissima: si lavano i mirtilli e si lasciano cuocere per 5-6 minuti in acqua bollente (precedentemente zuccherata) e infine vi si aggiunge del succo e la buccia di un'arancia. 
    La salsa gravy, invece, si prepara cuocendo insieme burro, fondo di cottura del tacchino ripieno e brodo vegetale. 

  • Bevande per il giorno del Ringraziamento

    Sidro di mele e vino: le bevande per la cen del Ringraziamento. © tashka2000/123RF


    Naturalmente, ad accompagnare un buon pasto non possono mancare delle bevande altrettanto gustose. Sulla tavola del Giorno del Ringraziamento non può mancare il sidro di mele (bevanda alcolica di origine francese ottenuta dalla fermentazione dei frutti) e del vino rosso, preferibilmente proveniente dalla Napa Valley, zona della California nota per la produzione vinicola.

  • Torta di zucca: immancabile del Thanksgiving

    La torta di zucca è un must del giorno del Ringraziamento. © Olena Danileiko/123RF


    Il banchetto americano non può dirsi soddisfacente senza un buon dessert, ed è, generalmente, la torta di zucca (versione dolce) a svolgere la funzione di "chiusura pasto".  Su di una base di pasta frolla si versa una crema a base di zucca, panna, uova, noce moscata, miele e zucchero di canna, e si fa cuocere il tutto in forno per circa un'ora a 160°.

  • Antipasti all'italiana per la cena del Ringraziamento

    Thanksgiving all'italiana: antipasti per tutti. © fpwing/123RF


    Per una cena del Ringraziamento rivisitata all'italiana possiamo servire come antipasto della fesa di tacchino ripiena di purè di patate dolci e bacon. Per prima cosa si prepara il purè unendo patate dolci (precedentemente sbollentate) con latte bollente, burro, sale e pepe e (a fine preparazione) dei pezzettini di bacon fatti precedentemente soffriggere in padella. Lasciar raffreddare, farcire la fesa di tacchino con il composto e creare degli involtini da chiudere con uno stuzzicadenti.
    L'alternativa a base di zucca sono delle tartine preparate con pane integrale tostato ricoperto di zucca cotta unita con ricotta e parmigiano. 

  • Lasagne alla zucca per la cena del Thanksgiving

    Le lasagne alla zucca sono un primo piatto unico golosissimo. © Nagritsamon Ruksujjar/123RF

     

    Primo piatto decisamente nostrano, ma che può trovare il suo posto tra le pietanze del Giorno del Ringraziamento, sono le lasagne alla zucca. Dopo aver unito besciamella e zucca cotta, sbollentare le lasagne. A questo punto cospargere il fondo di una teglia con la salsa e creare un primo strato di pasta, versare altra salsa a base di besciamella e zucca, aggiungere il parmigiano e dei pezzetti di fiordilatte e disporre un altro strato di lasagne. Ripetere l'operazione fino a creare tre strati. Ciò fatto, terminare con uno strato di salsa e parmigiano e cuocere le lasagne in forno per 20 minuti a 180°. 

  • Cocktail per il Thanksgiving day

    Cocktail per festeggiare il Ringraziamento. © Brent Hofacker/123RF


    Se in America è il sidro di mele a farla da padrone, per un "Thanksgiving all'italiana" possiamo portare in tavola, come aperitivo, un (per l'appunto) americano. Si tratta di un cocktail a base di ingredienti tutti italiani: bitter Campari, vermut rosso e soda. Un modo elegante e simpatico per accogliere i vostri ospiti prima di prendre posto a tavola. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.