Flower cake: la bellezza delle decorazioni floreali per torte

Anna Paola Bellini

Scopriamo insieme qualche idea originale per decorare torte e cupcakes con fiori freschi, di pasta zucchero o di crema al burro. Un delizioso viaggio nell’arte della “Flower cake”.
 

L'arte del Flower cake con fiori freschi o commestibili. © Ariel Bravy/123RF


Decorare dolci e dolcetti è ormai una moda all’ordine del giorno che può diventare una vera a propria arte. Si parla spesso, infatti di cake design: dei dolci dal gusto unico che vengono decorati nei modi più svariati e colorati per cominciare a mangiarli con gli occhi. Una delle strade ultimamente più battute è quella delle “Flower cake”, le torte decorate con i fiori. E cosa avvicina di più ad un’opera d’arte la fedele riproduzione commestibile di una rosa, dei gigli, delle margherite o tanti altri fiori? O ancora come si fa a non stupirsi dinanzi ad un dessert decorato con dei veri fiori freschi? Vediamo, quindi, come effettuare diversi tipi di decorazioni floreali per stupire i nostri ospiti con un dolce bello e buono!
 

Torte con fiori freschi

Decorazione con rose fresche. © Andy Saturo/123RF

Decorare una torta con dei fiori freschi non è generalmente un lavoro che richiede un’elevata capacità tecnica poiché l’essenziale è scegliere un fiore che sia sano e bello. La scelta è veramente infinita, dalle rose, alle margherite fino ai fiori commestibili come le violette, l’importante è avere l’accortezza di privilegiare dei fiori non trattati con sostanze tossiche, non velenosi (come lo è ad esempio l’oleandro) e, infine, di coprire il gambo con della carta argentata prima di infilarlo nella torta.

Tenuto conto di questi consigli prepariamo quindi la nostra torta: occorrerà una base (ad esempio un pan di spagna) che sarà aperto e bagnato con uno sciroppo preparato sciogliendo dello zucchero in acqua bollente con una scorza di limone. Una volta bagnato il pan di spagna da ambo i lati (basteranno delle goccioline, non bisogna mai abbondare con la bagna) possiamo farcirlo con della crema alla nocciola o della panna. Per creare una torta a più piani, basterà eseguire lo stesso procedimento con un pan di spagna più piccolo e sovrapporlo con l’ausilio di 4 stuzzicadenti (per ben fissarlo) sul precedente che fungerà da base.

Una volta “montata la torta” spennellarla con della confettura (che fungerà da collante) e ricoprila con della pasta di zucchero precedentemente stesa con l’ausilio di un matterello e farla aderire perfettamente alla torta utilizzando l’apposita spatola per dolci. Eliminare la pasta in eccesso con un coltello. A questo punto ricoprire il gambo dei fiori scelti con della carta argentata e infilarli nella torta come più vi piace. Si consiglia di creare una forma uniforme ponendo i fiori uno vicino all’altro e coprendo un solo lato della torta.


Fiori commestibili per decorare le torte

Rose di pasta di zucchero su cupcake. © Ruth Black/123RF

Se ai fiori freschi si preferiscono quelli più zuccherini possiamo cimentarci nella preparazione di golosi fiori di pasta di zucchero o creare delle colorite decorazioni floreali a base di crema al burro. Per quanto riguarda la “torta base” il procedimento è lo stesso di quello visto in precedenza: prepariamo un pan di spagna (magari al cioccolato), lo bagnamo, lo farciamo a piacere e ricopriamo il tutto con pasta di zucchero (o in alternativa con ganache al cioccolato). 

Mentre lasciamo che la nostra torta si solidifichi in frigo prepariamo dei simpatici fiori di zucchero. Per prima cosa lavoriamo la pasta per ammorbidirla e poi con l’ausilio della punta di una sac-à-poche ricaviamo una pallina che lavoreremo fino ad ottenere una forma cilindrica: sarà questo il centro della nostra rosa. Con la restante pasta di zucchero andremo a formare dei cerchi che saranno stesi con l’ausilio del matterello (ma senza renderli troppo sottili) e andranno ad accerchiare il cilindro del centro, fino a creare una rosellina da applicare sulla cima della torta, o da accompagnare ad altre rose per accerchiarla.

Se alle rose di zucchero si preferiscono i fiori di crema al burro, basterà seguire delle semplici istruzioni. Il procedimento per la base rimane invariato (base, bagna, farcia, confettura e pasta di zucchero), per quanto riguarda, invece i fiori bisogna dedicarsi alla preparazione della crema al burro. Dopo averlo lasciato ammorbidire a temperatura ambiente, montare il burro per dieci minuti circa con l’ausilio di uno sbattitore elettrico, aggiungere quindi lo zucchero a velo, qualche cucchiaio di latte del colorante alimentare. A questo punto inserire il composto all’interno di una sac-à poche e disegnare i vostri fiori sulla vostra torta base.


Scopri la nostra ricetta: Torta tre piani con rose in pasta di zucchero

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.