Primi piatti estivi: ricette leggere

Anna Paola Bellini
  • Scopriamo insieme come saziarsi con delle colorate ricette di primi estivi, per portare in tavola, colore, freschezza e leggerezza.
     

    Le verdure sono in assoluto le protagoniste dei primi piatti estivi. © caifas/123RF

     

    Quando si pensa ai primi piatti estivi vengono subito in mente colorate e fresche insalate. L'estate, infatti, porta con sé il caldo e l'afa,  che spesso portano a non aver voglia di mangiare. Ma il digiuno non fa mai bene, meglio mangiar leggero e sano, privilegiando alimenti ricchi d'acqua per idratarsi, senza rinunciare al gusto. L'estate, inoltre, ci propone delle invitantissime verdure di stagione, tutta da abbinare. Vediamo quindi insieme delle simpatiche, fresche e leggere ricette da portare in tavola come primo piatto nelle afose giornate estive.

  • Cous cous freddo

    Il cous cous freddo è un gustoso primo estivo, da gustare anche in spiaggia. © ziashusha/123RF

     

    Alternativo alla pasta o al riso, il cous cous è un ottima base per primi piatti estivi. Il suo gusto e i suoi piccoli grani, si armonizzano infatti perfettamente con le verdure tipiche di questa stagione. Il cous cous è inoltre facilissimo da preparare. Per esempio per un cous cous freddo basterà aggiungere ai grani, precedentemente cotti e fatti raffreddare, pomodorini conditi con olio aglio e basilico, feta e uva passa per ottenere un piatto leggero, fresco e colorato. Ideale da portare in spiaggia per il pranzo, o da servire come primo piatto durante una fresca cena estiva.

  • Pesto di rucola

    Il pesto di rucola è una salsa fresca, ideale per condire pasta o riso. ©  Roman Rodionov/123RF

     

    Se all'esotico cous cous, di preferisce un più classico piatto di pasta, provate a condire il vostro primo piatto con un fresco e goloso pesto di rucola. Il suo gusto amarostilco e fresco, rende questa preparazione una valida alternativa al ben più classico pesto alla genovese. La ricetta è semplicissima: dopo aver lavato e asciugato accuratamente la rucola, unirla ai pinoli, al parmigiano, al pecorino e all'aglio. Frullare il tutto aggiungendo olio d'oliva a filo. Lasciar riposare in frigo primo di utilizzarlo per condire pasta o riso.

  • Cannelloni vegetariani di zucchine con carote e semola

    I cannelloni vegetariani di zucchine sono un ottimo primo dalla presentazione fantasiosa. © Heinz Leitner/123RF

     

    Dalla presentazione originale e dal gusto fresco e leggero, i cannelloni vegetariani di zucchine con carote e semola, sapranno lasciare di stucco i vostri ospiti. Lavare le zucchine e cuocerle al vapore, nel frattempo saltare in padella le carote con la cipolla e cuocere la semola. Quando le zucchine saranno cotte, privarle della polpa e aggiungere quest'ultima alle carote. Unire la semola e farcire le zucchine precedentemente svuotate.

  • Insalata greca

    L'insalata greca è un piatto leggero, ma completo. © Marko Kujavic/123RF

     

    Grande classico immancabile sulle nostre tavole, l'insalata greca sa portare in tavola tutti i sapori e i colori del mediterraneo. Basterà lavare e ridurre a listarelle l'insalata iceberg e aggiungervi le olive nere greche snocciolate, pomodorini, cetrioli, cipolla e feta. Salare e condire il tutto con olio d'oliva. Un primo ideale per chi vuole rinfrescarsi con leggerezza.

  • Quinoa, Lenticchie e Taccole al Profumo di Limone

    Quinoa, lenticchie e taccole: un primo estivo ricco di fibre. © ildipapp/123RF

     

    Altro degno sostituto del riso e della pasta (oltre al cous cous), è la quinoa. Questo cereale, tutto particolare, si presta infatti a preparazioni molto fresche come una golosa e leggera insalata di quinoa, lenticchie e taccole al profumo di limone. Una volta cotta la quinoa lasciarla raffreddare e nel frattempo cuocere le lenticchie e le taccole. Quando il tutto sarà cotto lasciar raffreddare e unire. Condire con olio e limone e servire ben fredda.

  • Pasta fredda

    La pasta fredda è un must dell'estate. © Joshua Resnick/123RF

     

    La pasta fredda (con l'insalata di riso) è il primo estivo per eccellenza. Può essere arricchita e condita come più vi piace, vegetariana o non, l'importante è far attenzione a non cuocere troppo la pasta poiché si rischia che diventi poi troppo molle. Dopo aver cotto la pasta (preferibilmente penne rigate o farfalle) lasciar raffreddare e aggiungervi tonno, olive, pomodorini, feta e chi più ne ha più ne metta, a voi la scelta! Il tutto condito con un filo d'olio e delle foglioline di basilico.

  • Pesto di zucchine

    Il pesto di zucchine è una salsa fresca e leggera. © milla74/123RF

     

    Una preparazione davvero leggera e originale, è il pesto di zucchine. Ideale per condire un buon piatto di pasta con pomodorini freschi. Ridurre le zucchine a listarelle sottili e lasciarle a scolare una mezz'ora per eliminare l'acqua in eccesso ed in seguito frullarle con basilico, mandorle, pinoli, parmigiano, pecorino. Porre il tutto in frigo a riposare con uno spicchio d'aglio (da rimuovere la momento dell'utilizzo).

  • Quinoa con tonno e verdure

    Quinoa con tonno e verdure: un primo gustoso e leggerissimo. © Brent Hofacker/123RF

     

    Altro piatto goloso e leggero è una bella e colorata insalata di quinoa con tonno e verdure. Dopo aver cotto e lasciato raffreddare il cereale unire tonno, basilico, pomodorini e peperoni. Condire il tutto con olio d'oliva, dopodiché lasciar riposare in frigo per far ben amalgamare i sapori. Da servire come primo piatto estivo, o come antipasto primaverile. Facile e veloce! 

  • Insalata di riso

    L'insalata di riso è uno dei primi piatti estivi per eccellenza. ©  lsantilli/123RF


    Concludiamo con il più classico dei classici: una gustosa e fresca insalata di riso. Anche in questo caso, come per la pasta (e per la quinoa) per il condimento basta solo dar sfogo alla fantasia. Dopo aver cotto il riso (ad esempio un basmati, riso a grani lunghi dal profumo invitante), lasciarlo raffreddare e aggiungere wurstel, tonno, olive nere, peperoni, pomodori datterini e cetriolini.     Condire con un filo d'olio e lasciar riposare in frigo prima di servire. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.