Pentola a pressione: tempi di cottura e funzionamento

Giulia Vola

La pentola a pressione è una preziosa alleata in cucina. Scopriamo insieme come funziona e quali  sono i tempi di cottura degli alimenti rispetto ad una tradizionale pentola.
 

Tempi di cottura e funzionamento della pentola a pressione. © Copyright foto: Steven Heap/123RF


Come funziona la pentola a pressione

La pentola a pressione è un utensile che non può mancare anche nella  cucina dei meno esperti. Questa, rispetto ad una normale pentola, può raggiungere al suo interno delle temperature molto elevate, velocizzando così la cottura degli alimenti.

Il suo funzionamento si basa sulla possibilità di bloccare al suo interno il vapore, aumentando così la pressione e permettendo il raggiungimento anche di temperature attorno ai 120° o più. In questo modo l'alimento posto all'interno della pentola a pressione otterrà una cottura più rapida, ma pur sempre controllata grazie a due valvole poste sulla pentola stessa che, in caso di pressione eccessiva, permetteranno al vapore di fuoriuscire e di diminuire, quindi, la pressione interna.

Tempi di cottura della pentola a pressione

Come detto, ​​​​​​la pentola a pressione riduce di molto i tempi di cottura, permette di portare in tavola pietanze (anche) sofisticate senza trascorrere le ore ai fornelli. Da sapere: il tempo indicato va calcolato dal momento in cui inizia a fischiare (ovvero è in pressione). A quel punto basta abbassare la fiamma ma non troppo (così da mantenerla in pressione) e aspettare.

Tanto per fare qualche esempio, il riso cuoce in 5-7 minuti (l’acqua dev’essere il doppio del volume) mentre il minestrone in 20 (considerando 2,5 litri ogni chilo di verdura), mentre per quanto riguarda i secondi di carne (prendendo in considerazione tagli da 1 chilo): l’arrosto che in pentola cuoce per 3 o 4 ore, con la pentola a pressione è pronto in 20 minuti (prima però va rosolato per una decina di minuti, quindi cotto con un po’ d’acqua), stesso discorso per il bollito misto, lo spezzatino e il brasato. 

Per il pesce, i tempi sono ancora più rapidi: dai 2 ai 4 minuti per le seppie, dai 4 ai 6 per cozze e vongole, gamberetti, scampi, mentre dagli 8 ai 10 per cucinare una zuppa di pesce, il merluzzo o l’anguilla. L’aragosta e le rotelle chiedono due minuti in più, i polpi da un quarto d’ora a 20 minuti.

 

Ricette da realizzare con la pentola a pressione

Voglia di legumi? In un quarto d’ora preparate le lenticchie, in poco più (18-25) i piselli, i ceci (20-30 minuti), i fagioli e le fave (30-40). Le verdure fresche, infine, passano nella pentola a pressione meno di 10 minuti prima di essere cotte. Per asparagi, carote, bietole, cavolfiori, fagiolini, melanzane, piselli, pomodori, porri, spinaci zucca e zucchini ne bastano meno di 5; per barbabietole, broccoli,  cipolle, coste, sedano, carciofi, patate e rape (a pezzi) meno di 10.
 

Come preparare i ceci nella pentola a pressione

Abbiamo detto che i tempi di cottura ceci variano dai 20 ai 30 minuti, ma come si preparano? In questo caso vediamo come preparare dei ceci secchi: dopo averli lavati basterà porli all'interno della pentola a pressione, ricoprirli d'acqua e versarvi mezzo cucchiaino di bicarbonato, del rosmarino e uno spicchio d'aglio. Chiudere quindi la pentola con l'apposito meccanismo e lasciarli riposare (lontano dal fuoco) per una notte. Il giorno dopo aprire la pentola controllare se necessitano di altra acqua, richiudere e mettere sul fuoco. Da quando la pentola comincerà a fischiare calcolare dai 20 ai 30 minuti (a seconda della quantità) per una cottura ottimale.
 

Spezzatino in pentola a pressione

Ai nostri ceci precedentemente preparati possiamo abbinare un goloso spezzatino preparato nella pentola a pressione.
Dopo aver infarinato i bocconcini di spezzatino, farli dorare in un soffritto (precedentemente preparato) di olio e scalogno tagliato a fettine. Ciò fatto versare del vino bianco, farlo evaporare e coprire il tutto con brodo vegetale. Dopo aver salato e pepato il vostro piatto basterà chiudere la pentola a pressione con l'apposito meccanismo e far cuocere circa 50 minuti a partire dal fischio della pentola. Trascorso questo tempo lo spezzatino sarà pronto per essere servito accanto ai vostri ceci. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.