Zucchine spinose: come cucinarle?

Anna Paola Bellini

Come cucinare le zucchine spinose? Chiamate anche melanzane americane, zucche centenarie, patate spinose, scopriamo ricette e proprietà di queste zucchine dall’aspetto singolare.

Le zucchine spinose sono note come zucche centenarie. © Paitoon Patisonticharoen /123RF

 

Le zucchine spinose sono chiamate anche melanzane americane, zucche centenarie ecc. Il loro nome scientifico è Sechium edule, da cui l’italianizzato sechio, ma spesso ci si riferisce a questi prodotti della terra chiamandoli chayote. Queste verdure appartengono alla stessa famiglia della zucca, ovvero le cucurbitacee, e sono il frutto di un ortaggio. La loro lunghezza può raggiungere i 15 centimetri e il colore, al momento della maturazione, è giallognolo. Dal punto di vista morfologico queste zucchine presentano una buccia spinosa, ma le spine in questione risultano essere abbastanza morbide, come la stessa buccia, per rimuoverle quindi è necessario semplicemente l’ausilio di forchetta e coltello.

Unica avvertenza: utilizzare dei guanti al momento della pulizia perché il liquido contenuto nella buccia a lungo andare può infastidire la pelle.  

 

Ricette con zucchine spinose 

L’impiego culinario del sechio è praticamente identico a quello della tradizionale zucchina.
Lo si può tagliare e friggere in pastella - o meno -, saltarlo in padella o semplicemente utilizzarlo crudo (o bollito) per insaporire l’insalata da accompagnare a un secondo come una fettina di carne ai ferri. 
Se preferite rendere questo prodotto protagonista e non rilegarlo al ruolo di contorno, un buon primo piatto (non troppo pesante, ma gustoso) è composto da sechio e patate. Dopo aver fatto cuocere le patate, precedentemente sbucciate e tagliate a tocchetti, aggiungetele per 10 minuti in un soffritto di olio, aglio e pomodorini (al quale si aggiunge acqua, se serve) ,aggiungete le zucchine spinose (anche in questo caso senza buccia e ridotte a tocchetti) e lasciar cuocere per altri 10 minuti. Aggiustare di sale e servire tiepido. Aggiungere un cucchiaino di Parmigiano se gradito. 

 

Zucchine spinose al forno

Come detto queste verdure dall’aspetto singolare in cucina possono essere preparate come delle normalissime zucchine. E allora perché non pulirle, tagliarle a fettine e passarle al forno con pomodorini, cipolle di tropea, sale, pepe e origano? Un piatto primaverile e decisamente light per mangiare bene, con gusto ed equilibrio.  

 

Zucchine spinose sott’olio 

Metodo di conservazione utilizzato per diverse verdure, melanzane e carciofi ad esempio, le zucchine spinose possono essere conservate in barattoli sott’olio. Dopo aver eliminato la buccia spinosa tagliare a listarelle non troppo sottili l’orataggio e mettere il tutto in ammollo per 12 ore in acqua, sale e aceto. Passato questo tempo scolare ed eliminare il liquido in eccesso strizzandole. Dopo aver sterilizzato dei vasetti (e i relativi coperchi) riempirli di zucchine e peperoncino (a piacimento). A questo punto aggiungere l'olio d'oliva fino a coprire le zucchine.  

 

Potrebbe interessarti anche: Ricette con zucchine

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.