Ganache al cioccolato: come preparare l'alleata dei pasticcieri

Anna Paola Bellini
La ganache al cioccolato è una crema di origine francese che non può mancare nella cucina di un pasticciere. Scopriamone insieme usi e varianti.

La ganache al cioccolato è una crema indispensbile per ogni pasticciere.

 
La ganache al cioccolato è una crema di origine francese indispensabile in pasticceria. Si narra che la sua nascita sia stata frutto di un puro caso: un aiuto pasticciere francese avrebbe, infatti, fatto cadere del latte caldo su delle tavolette di cioccolato fondente e per nascondere questo "errore" allo chef de cuisine, avrebbe cominciato a miscelare il composto, dando vita così alla forma più semplice della ganache al cioccolato.
Con il passare del tempo questo composto è stato rivisitato e modificato in più varianti per creare gustosi cioccolatini, per farne una crema per guarnire o farcire i dolci. 
Per esempio potete stupire i vostri ospiti con una golosa torta oreo nella cui preparazione la ganache al cioccolato fondente è essenziale. 

Ganache al cioccolato bianco

Sebbene la più nota sia quella preparata con il  fondente, possiamo impiegare anche altri tipi di cioccolato per preparare una deliziosa torta. 
Questa variante di ganache è, anch'essa, molto semplice da preparare: bastano 150 grammi di cioccolato bianco da sciogliere a bagnomaria e unire con 100 grammi di panna da cucina. Far raffreddare il composto travasandolo in un pentolino dai bordi più alti e una volta tiepido coprire con la pellicola trasparente e lasciare in frigo per minimo 6 ore. 
Passato questo tempo la ganache sarà molto densa, a questo punto bisogna montarla con le fruste, fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. 
A questo punto la ganache al cioccolato bianco può essere utilizzata come più vi piace.

Ganache al cioccolato per copertura

La crema presentata in precedenza è detta ganache montata ed è piuttosto utilizzata per farcire i dolci. Nel caso in cui avessimo bisogno di decorare semplicemente una torta possiamo optare per la versione non montata di questa crema. Il procedimento è essenzialmente lo stesso di quella montata, solo che invece di mettere la crema in frigo per farla raffreddare la lasceremo riposare per circa 15 minuti (dev'essere ancora parzialemente liquida) e poi potremmo utilizzarla per guarnire una torta, in modo che il composto si solidifichi prendendo la forma desiderata. 
Perché quindi non lasciare solidificare la nostra ganache su un goloso pan di spagna al cioccolato? Il risultato sarà un dolce di facile preparazione ma che lascerà i vostri ospiti senza parole. 

Copyright foto: Nadezhda Andriiakhina /123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.