Accedi
Segnala

Amici obesi, come comportarsi? [Risolto]

Creare un nuovo post Anastasia - Ultima risposta 5 gen 2017 alle 16:47 da ClaudiaScarciolla
Buongiorno ragazze, vi scrivo per un problema che mi sta molto a cuore. Una mia cara amica si sta separando dal marito. Non è mai stata molto magra ma in seguito alla delusione (e alla scoperta del tradimento di lui) si è letteralmente gettata sul cibo.
Non so di quanto sia ingrassata negli ultimi mesi ma di diversi chili, almeno 10-15 e ha sempre qualcosa da mangiare in mano. Io sono preoccupata ma non so come dirglielo perché è molto sensibile riguardo al suo aspetto. 
Secondo me si tratta chiaramente di un problema psicologico ma ho paura che se le consigliassi un terapista si offenderebbe a morte. Sono però anche molto preoccupata per la sua salute, anche perché sua madre ha avuto gravi problemi di diabete. Come posso fare secondo voi?
Utile
+4
plus moins

Ciao a livello psicologico il cibo è una valvola di sfogo di molti...purtroppo! Sii gentile e faglielo notare, magari proponendo come ha detto Brunetta84 un weekend insieme o un percorso benessere, qualcosa che miri a distarla. In caso il problema sia più grave tipo la sindrome metabolica accompagnala da un medico dietologo e anche da uno psicoterapeuta per sostenerla e farle cambaire abitudini! Far finta di nulla non aiuterà di certo!

 

Dai la tua opinione
Utile
+2
plus moins
Ho capito farsi i fatti suoi, ma se lei rischia davvero di sviluppare davvero problemi di salute? Comunque sono d'accordo, farglielo notare non serve a nulla... regalale un weekend insieme, piuttosto!
Dai la tua opinione
Utile
+1
plus moins

Scusa la franchezza ma io ti risponderei di farti una caterva di fatti tuoi. Mica si droga. Sta mangiando qualche dolce in più perché il marito l'ha lasciata. Mi sembra una reazione umana. Poi ve la prendete se qualcuno vi chiama "cicciottele"...

Dai la tua opinione
Utile
+0
plus moins
Diglielo. Magari non puntare al problema del cibo, dille che ti sembra giù di corda. 
Dai la tua opinione
Utile
+0
plus moins
E' un grosso problema perché di solito si ricorre al cibo proprio per evitare di pensare. Se la costringi a farlo potrebbe non essertene particolarmente grata. Anche io eviterei l'approccio diretto, cerca piuttosto di farla uscire di casa, magari invitala a mangiare da te o andate assieme a passeggiare o a fare yoga. 
Dai la tua opinione
Utile
+0
plus moins
Capisco la situazione ma purtroppo non si può aiutare chi non vuole essere aiutato. Ho avuto un parente con problemi simili.  Io non farei proprio nulla, se non starle vicino e aspettare che sia lei a chiedere una mano. Se lo fai tu, rischi anche di passare  per quella stronza che nemmeno lei è dalla sua parte...
Dai la tua opinione
Utile
+0
plus moins

Probabilmente la tua amica ha sempre fatto grandissimi sacrifici per non ingrassare e adesso che la sua situazione sentimentale è al capolinea si è lasciata andare... magari è solo un periodo e capirà da sola che rivolgersi ad una dietologa è la soluzione migliore...

Dai la tua opinione
Utile
+0
plus moins

Ma saranno libere di ingrassare e dimagrire come vogliono le persone? Fatti i fatti tuoi e non assillare una persona che ha già tanti pensieri in testa!

Dai la tua opinione
Utile
+0
plus moins

Magari ha deciso che darsi al cibo è meglio che darsi a quel bel tomo con cui stava prima... e come non capirla!

Dai la tua opinione

Un utente registrato ottiene più risposte rispetto ad uno anonimo.

Un utente registrato ha un seguito (follow-up) dettagliato di tutte le sue domande.

Un utente registrato ha accesso a delle opzioni aggiuntive.

Non sei ancora un membro?

Registrati, richiede meno di un minuto ed è gratis!