Saluto al sole: la sequenza della posizione yoga e i benefici

Barbara Leoni

È una serie di asana di Hatha Yoga: il saluto del sole migliora il benessere psicofisico di ogni giorno. Ecco quali sono posizioni e benefici.
 

Il saluto al sole per il benessere di corpo e mente. © Dmitry Rukhlenko / 123RF


Il buongiorno si vede dal mattino. Se dalle nostre parti si dice così, ecco che nel mondo dello yoga il saluto al sole si avvicina alla stessa filosofia, in modo forse più poetico. Ad ogni modo è sicuro che ritagliarsi un momento appena svegli per ringraziare la giornata che arriva e mettere psiche e corpo in una condizione di rilassamento e positività può solo giovare al nostro benessere quotidiano. Vediamo allora come si fa il saluto al sole e quali benefici possiamo trarne.


Yoga, il saluto del sole

In lingua sanscrita si chiama Surya Namaskara dove “surya” significa “sole” e “namaskara” significa “saluto” e vuole essere un inno alla nuova giornata che inizia. Il saluto al sole è una serie di asana, ossia posizioni o posture, di Hatha Yoga. Secondo la fisiologia indiana, fondata sul sistema sottile, attraverso l’assunzione di alcune posizioni del corpo, il praticante è, infatti, in grado di purificare i canali energetici e incanalare l’energia verso specifici punti del corpo, ottenendo un notevole beneficio psicofisico. Nello specifico, con il saluto al sole, si indica una sequenza dinamica di posizioni da eseguire armoniosamente, sincronizzando la respirazione con il sorgere del sole per sfruttare al meglio l’energia solare del momento.


Il significato del saluto al sole

Se lo scopo originario è devozionale e simbolico nei confronti del sole come generatore di vita, il saluto al sole ha anche una valenza di natura fisica perché ha il compito di sciogliere, allungare e rendere flessibili i muscoli ancora addormentati di prima mattina. Inoltre la sequenza permette un massaggio dolce agli organi interni e amplia la respirazione. Si consiglia pertanto di svolgere l’asana al mattino perché permette di preparare mente e corpo agli impegni a cui li sottoporremo nell’arco della giornata. Tuttavia è possibile praticare il saluto al sole in qualsiasi momento di calma.


Hatha Yoga: saluto al sole e sequenza

Il saluto al sole si realizza in una modalità corale insieme all’ausilio di pranayama (esercizi respiratori), mantra (suoni vocali), mudra (gestualità simbolica) e con una particolare attenzione ai chakra (i centri energetici del corpo umano). A seconda dello stile di yoga gli esercizi del saluto al sole possono presentare delle varianti, ma la sequenza più praticata è quella insegnata nei corsi di Hatha Yoga. Le posizioni yoga del saluto al sole sono dodici e consentono di lavorare su tutti i muscoli del corpo e vanno dalla fase statica alla fase dinamica di passaggio da un’asana alla successiva. Vanno eseguite in modo fluido e dinamico, coordinando il respiro al movimento del corpo. Ecco la sequenza del saluto al sole: Pranamasana (posizione della preghiera), Hasta uttanasana (posizione delle mani sollevate), Padahastasana (posizione delle mani ai piedi), Ashwa sanchalanasana (posizione equestre), Adho mukha svanasana (posizione del cane che guarda indietro), Ashtanga namaskara (saluto con gli otto arti del corpo), Bhujangasana (posizione del serpente o del cobra) e poi, di nuovo, Adho mukha svanasana, Ashwa sanchalanasana, Padahastasana, Hasta uttanasana e Pranamasana. 


Quando praticare il saluto al sole

Si consiglia di praticare la sequenza ogni mattina, indipendentemente dalla presenza reale del sole. Appena svegli, questo esercizio aiuta a disporsi in maniera positiva e a far tornare le energie. Per la pratica quotidiana e a seconda del tempo a disposizione sono sufficienti dalle tre alle sei ripetizioni. Il saluto al sole è anche un perfetto warm-up prima di ogni attività fisica o sportiva e contribuisce alla coordinazione e all’equilibrio. È importante eseguire le posizioni in modo coordinato e senza frettolosità, controproducente in particolar modo per la respirazione.


Benefici del saluto al sole

In assoluto il saluto al sole ha un effetto tonificante ed energizzante su tutto l’organismo e per la salute delle donne e degli uomini. In particolare, migliora la flessibilità e l’agilità della colonna vertebrale e degli arti, favorisce la digestione e i movimenti intestinali, ottimizza la postura e l’equilibrio, costituisce un ulteriore aiuto psicofisico in un percorso di dimagrimento, facilita la circolazione del sangue, è disintossicante, ringiovanente e allevia dallo stress.

Annunci Google

Nessun commento per il momento.