Hatha Yoga: posizioni e benefici

Cristina Piotti
Benefici fisici dallo Hatha Yoga? Secondo quello è che è considerato lo stile di yoga più diffuso in Occidente, sono tanti gli effetti positivi sui quali possiamo contare, grazie agli asana. 

Benefici dello Hatha yoga: non sono solo per il corpo, ma anche per la mente.


Lo Hatha Yoga pare essere ormai diventata la tipologia più diffusa in Occidente, per quanto riguarda questa disciplina, che si basa sulla coordinazione e il mantenimento degli asana in modo comodo ma stabile. 

Hatha Yoga Pradipika

Si tratta del testo sacro che raccoglie tutte le indicazioni per praticare lo Hatha Yoga, scritto da Swami Swatmarama, discepolo di Swami Goraknath, nel Quindicesimo secolo. Una raccolta delle sue stesse esperienze, nel quale descrive le posture (asana), le pratiche di purificazione (shatkarma), le posizioni di dita e mani (mudras), e gli esercizi di respirazione (pranayama).

Hatha Yoga e posizioni (o asana)

Gli asana sono, come appena visto, una parte importante dello Hatha Yoga. Non si tratta di esercizi, quanto piuttosto di posizioni statiche o movimenti da effettuare con una corretta respirazione, per sviluppare effetti di rafforzamento muscolare, oltre che mentale. 

Benefici dello Hatha Yoga 

Secondo la tradizione orientale le posizioni dello Hatha Yoga non solo portano ad una tonificazione muscolare e un miglioramento della mobilità articolare, ma aumentano la concentrazione, lo stato di calma e tranquillità, e in generale hanno un effetto positivo sullo stato di salute complessivo. 

Kundalini Hatha Yoga

Attenzione a non confondersi con la disciplina creata da Yogi Bhajan, che portò in Occidente questa antichissima visione dello yoga nel 1969. Si focalizza meno sui movimenti e più sul respiro, sul controllo spirituale e sull’energia Kundalini da estrarre dalla spina dorsale. Si terminano le sessioni forse con meno fatica fisica, la testa più leggera.

Iyengar Hatha Yoga

Devia dal classico Hatha Yoga anche l’insegnamento di B.K.S Iyengar, considerato uno dei più grandi insegnanti indiani dell’epoca moderna. Molto amato e conosciuto negli Usa, questo tipo di Yoga si basa sull’allineamento strutturale e la grande precisione nell’esecuzione, che si ottiene anche grazie a piccoli strumenti, come piccoli blocchi di legno, sedie, cuscini, cinture. E grande attenzione al bilanciamento negli asana

Copyright foto: Dmitry Rukhlenko / 123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.