London Fashion Week 2017: tendenze autunnali

Eleonora Chiais
  • La London Fashion Week 2017 detta le tendenze del prossimo Autunno/Inverno 2017. Ecco le collezioni più interessanti.

    La London Fashion Week 2017 si è aperta nel segno di Teatum Jones che ha portato una linea classica e colorata per l'A/I 2017-2018. © Imaxtree.com


    New York ha passato il testimone alla London Fashion Week 2017 che da venerdì 17 a martedì 21 febbraio, terrà gli addetti ai lavori in terra british per assistere alle passerelle del prossimo Autunno/Inverno 2017-2018.

    Il taglio del nastro di questo (modaiolo) evento è toccato a Teatum Jones che, sui catwalk, ha portato abiti dal taglio classico declinati, però, in palette cromatiche inedite, alternandoli con vedo-non-vedo e accessori incentrati sull'originalità.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Teatum Jones.

  • DAKS: floreale mania

    Il floreale detta legge nella moda autunnale presentata alla London Fashion Week 2017 di Daks. © Imaxtree.com


    S'impone il floreale nella collezione Fall/Winter di DAKS dove la fantasia primaverile per eccellenza detta legge declinandosi su un mood decisamente retrò. Fiorellini, boccioli e petali solitari animano, così, camicette e capispalla ma anche gonne e pantaloni, dove -però - si alternano con l'altrettanto presente rigato. Risultato? Il giusto mix di fascino retrò e suggestioni innovative.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di DAKS.

  • Paul Costelloe: eleganza ready to wear

    Paul Costelloe porta in passerella suggestioni orientaleggianti e capi dal taglio classico. © Imaxtree.com


    Paul Costelloe porta in passerella un'eleganza ready to wear caratterizzata da maniche ampie, scollature profonde, drappeggi, spacchi e texture preziose. Gli abiti, così, riprendono tagli classici dal retrogusto orientaleggiante e si delineano su modelli a metà strada tra la moda alta e le suggestioni più dichiaratamente urban.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Paul Costelloe.

  • Jasper Conran: da lui a lei

    Jasper Conran reinterpreta i capisaldi della moda maschile disegnandoli sulla silhouette femminile. © Imaxtree.com


    La mascolinizzazione della moda donna continua a Londra sulla passerella di Jasper Conran che, per il prossimo Autunno/Inverno, porta sul catwalk capi maschili rielaborati ad arte sulla silhouette femminile. Largo, così, a giacche dalle imbottiture oversize, reverse ampi, pantaloni dal fit comodo e cappotti extra large da indossare in un look che si completa con mocassini flat appuntitissimi.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Jasper Conran.

  • Simone Rocha: la classe non ha età

    Simone Rocha porta in passerella modelle di ogni età per una collezione A/I incentrata sull'eclettismo. © Imaxtree.com


    Charme e classe adatti a tutte. Alla London Fashion Week 2017 Simone Rocha fa sfilare, sulla passerella allestita nei lussuosi saloni di Lancaster House, modelle di tutte le età proponendo cappotti militari da indossare su vaporosi abiti in tulle dal retrogusto vagamente baby arricchiti dai fiori rossi ricamati che sono ormai il marchio di fabbrica della designer irlandese. Risultato? L'eclettismo regna sovrano.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Simone Rocha.

  • Versus Versace: Dark Lady sul catwalk

    Ispirazioni rock "rubate" agli anni Novanta sulla passerella londinese di Versus Versace. © Imaxtree.com


    Little black dress destrutturati, gonne in pelle e citazioni anni Novanta nel guardaroba della Dark Lady di Versus Versace che, a Londra, ha portato una collezione dai toni scuri e dal fascino indiscutibile. Protagonista in pedana, così, sono state le tinte dell'oscurità, dall'immancabile nero al sanguigno bordeaux, capaci di regalare un tocco più adulto anche ai capi più rock destinati a un target di giovanissime.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Versus Versace.

  • Roland Mouret: ritorno e celebrazioni

    Roland Mouret torna a Londra con la collezione che celebra i 20 anni del brand e propone una linea very british. © Imaxtree.com


    Era tanta l'attesa per il ritorno di Roland Mouret sulle passerelle londinesi, e l'impazienza non è stata vana. Il designer, infatti, dopo anni e anni trascorsi a sfilare nella Fashion Week di Parigi, è tornato a "casa base" per presentare la collezione che celebra i 20 anni del brand. Una collezione importante, insomma, dove le forme si esagerano, i tessuti s'impreziosiscono e la creatività regna sovrana, incontrastata. Una collezione, val la pena di sottolineare, che è apparsa "molto londinese" com'era, d'altra parte, l'intento programmatico dello stilista che, da parte sua, non ha mai nascosto di avere un grande debito di riconoscenza (creativa) verso la capitale della Gran Bretagna. Debito ripagato?

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Roland Mouret.

  • Peter Pilotto: bon-ton british

    Ispirazione bon-ton per la collezione disegnata da Peter Pilotto e presentata alla London Fashion Week 2017. © Imaxtree.com


    Il bon-ton più chic della London Fashion Week 2017 sfila sulle pedane di Peter Pilotto che, guardando al prossimo Autunno/Inverno, immagina una collezione ricercata ma al tempo stesso confortevole caratterizzata da tonalità pastello, tessuti morbidi e dettagli evidentemente eleganti (ancorché vagamente decontestualizzati). Il risultato è una linea molto classica, portabile e - sotto molti aspetti - "avvolgente".

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Peter Pilotto.

  • Mulberry: heritage e sporty chic

    Mulberry porta in passerella a Londra citazioni e dettagli sportivi alternandoli con particolari iper chic. © Imaxtree.com


    L'heritage è protagonista nella collezione Mulberry che cita i fasti (modaioli) del fashion che fu reinterpretandoli all'insegna del gusto contemporaneo. Sulla passerella della Settimana della Moda londinese, così, si susseguono leggings sportivi e austeri pantaloni palazzo, maxi gonne oversize e mini dal fascino sbarazzino, bluse eleganti e t-shirt oversize. In sintesi? Mix c'est chic.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Mulberry.

  • TOGA: eccesso prêt-à-porter

    Eccessi protagonisti della sfilata TOGA che, a Londra, ha portato una collezione basata sulle particolarità. © Imaxtree.com


    L'eccesso prêt-à-porter va in scena alla London Fashion Week sulle passerelle firmate TOGA. Qui i volumi s'invertono, tra mini crop top paillettati e maxi pantaloni modello boyfriend, gli equilibri si ribaltano, lasciando scoperta la zona dell'ombelico e celando le caviglie, e la parola d'ordine sembra essere particolarità tout court.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di TOGA.

  • Markus Lupfer: dettagli da diva

    Markus Lupfer nella sua collezione Autunno/Inverno propone dettagli da diva e citazioni esotiche. © Imaxtree.com

     

    Markus Lupfer non sbaglia e, per vestire la donna indipendente e globe-trotter del prossimo Autunno/Inverno, rispolvera le suggestioni esotiche e i dettagli da diva. L'ispirazione è la moda anni Sessanta dalla quale il designer attinge a piene mani disegnando occhiali oversize, perfetti per proteggersi dal sole invernale aggiungendo al look un tocco misterioso e chic. Non solo, però. A fare il resto, infatti, ci pensano i fiori coloratissimi disseminati ad arte su gonne e vestitini per completare uno stile difficile da non notare.

  • Antonio Berardi: femminilità chic

    Antonio Berardi alla London Fashion Week si distingue grazie alle texture preziose e ai dettagli chic. © Imaxtree.com


    La femminilità più ricercata s'impone sul catwalk della collezione Autunno/Inverno 2017-2018 proposta, in quel di Londra, da Antonio Berardi, stilista di origini italiane tra i nomi più apprezzati di questa Fashion Week. E l'apprezzamento è giustificato se si guarda alla perfetta miscela di texture preziose (in primo luogo ancora il velluto lucido), abiti capaci di esaltare la silhouette e dettagli chic disseminati all over.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Antonio Berardi.

  • House of Holland: anni 50 in chiave urban

    La moda anni 50 rivive in chiave contemporanea nella collezione A/I 2017-2018 di House of Holland. © Imaxtree.com


    Bomber, capispalla modello biker e maxi cappottoni scamosciati nella collezione Fall/Winter 2017-2018 di House of Holland che strizza l'occhio alla moda anni 50 rileggendo lo stile Fifties in chiave ironica e irriverente colorando i capi con disegni cartoon e scritte declinate sui colori più accesi. Particolarmente apprezzati dal front row, poi, sono gli abiti arricchiti da frange e paillettes, perfetti per interpretare lo stile retrò all'insegna del gusto più urban e young.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di House of Holland.

  • Gareth Pugh: goticismo androgino

    Ispirazione gotica sugli abiti androgini che compongono la collezione Gareth Pugh presentata a Londra durante la Fashion Week. © Imaxtree.com


    Ricorda un girone infernale la sfilata londinese di Gareth Pugh che, a metà strada tra la provocazione politica (l'audio è una voce impersonale che ripete "Build that wall") e la riflessione filosofica, porta in passerella una collezione dove il nero è il protagonista assoluto e la silhouette femminile si annulla per assumere sembianze androgine. Il risultato è una linea di sicuro impatto che, all'ispirazione gotica, affianca il gusto per la provocazione. E la provocazione, si sa, è un sempreverde sulle passerelle londinesi.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Gareth Pugh.

  • David Koma: asimmetrie e military style

    David Koma sulla passerella della London Fashion Week 2017 porta una collezione military chic. © Imaxtree.com

     

    Stile militare sulla passerella della London Fashion Week 2017 firmata da David Koma che, sul catwalk, ha portato piumini declinati sul verde militare, cinghie a profusione e stivali altissimi. Non solo, però. Sulla pedana, infatti, s'impongono anche le asimmetrie e i dettagli realizzati in pelle e pelliccia che aumentano la portata modaiola di questi capi dal taglio glam e militaresco.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di David Koma.

  • Burberry: Primavera/Estate nel Fall/Winter

    Burberry presenta la linea Primavera/Estate nel calendario dedicato alla moda donna del Fall/Winter londinese. © Burberry Official Instagram


    Burberry sfila a Londra nella settimana dedicata all'Autunno/Inverno ma presenta la sua collezione Primavera/Estate 2017 portando in passerella sia la linea maschile che quella femminile e seguendo la recente impostazione del "see now, buy now" che mette, cioè, tutti i capi in vendita subito dopo la sfilata. E la sfilata - seguita dall'affollato front row - è, in effetti, una boccata di spirito primaverile in questo mese della moda "fredda" tra ruches, cappe, abiti multi-strati, trasparenze e fruscii. Una sfilata farà primavera?

  • Emilio De La Morena: Spagna alla London Fashion Week

    Emilio De La Morena porta il fascino mediterraneo sulle passerelle della London Fashion Week 2017. © Imaxtree.com


    Suggestioni spagnoleggianti alla London Fashion Week 2017 con la sfilata di Emilio De La Morena che, presentando in quel di Londra la sua collezione Autunno/Inverno, gioca con le contaminazioni per definire una femminilità mediterranea. E la silhouette, così, si avvolge in dettagli piumati, scollature profonde, gonne voluminose e particolari vedo-non-vedo per una linea sexy e glam.

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Emilio De La Morena.

  • Richard Malone: "One to Watch"

    Richard Malone chiude la London Fashion Week 2017 con una collezione colorata che s'ispira al bon-ton. © Imaxtree.com

     

    Il British Fashion Council ha definito la sfilata londinese di Richard Malone "One to Watch" e le aspettative non sono state disattese. Per chiudere questa settimana della moda british, infatti, il giovane designer ha proposto una collezione coloratissima e ispirata al bon-ton tra maxi cappotti, stampe ioniche, tagli classici e risvolti importanti. E mentre cala il sipario sul Regno Unito le sfilate moda donna sono già pronte a spostarsi verso Milano dove il taglio del nastro è fissato per mercoledì 22 febbraio: stay tuned!

    Per saperne di più: La sfilata Autunno/Inverno 2017-2018 di Richard Malone.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.