Disturbo bipolare: sintomi, cause e cura

Dicembre 2017

Il bipolarismo è una condizione psichiatrica contraddistinta da disturbi dell’umore serie, in particolare dal repentino passaggio a episodi maniacali o depressivi.


Disturbo bipolare tipo 1

Nel disturbo bipolare di tipo 1 per la diagnosi è sufficiente un singolo episodio maniacale. Spesso ci sono tracce di altri episodi depressivi o ipomaniacali.

Disturbo bipolare tipo 2

In questo caso si ha la presenza nel presente o passato di un episodio ipomaniacale e di un episodio depressivo.

Sintomi del bipolarismo

Come già visto, si presentano delle fasi. Per fase ipomaniacale e maniacale si intende una forma di eccessivo eccitamento e disinibizione, con comportamenti socialmente inappropriati, in uno stato di grande energia. In altri casi, la fase maniacale presenta stati di irritabilità e senso di ingiustizia. Al contrario la fase depressiva è dolorosa, con perdita del sonno e dell’appetito.

Cause

Non esiste una causa unica del disturbo bipolare, ma si ipotizza che una serie di fattori biologici e genetici contribuiscano al suo sviluppo.

Cura

La cura, il trattamento e prima ancora la diagnosi del disturbo bipolare sono ovviamente pertinenza del medico specialista. Un trattamento con farmaci può essere utilizzato, sotto attento controllo dello specialista, per stabilizzare e controllare i sintomi, coadiuvato da una psicoterapia di tipo cognitivo-comportamentale.

Foto: © lightwise - 123RF
L'articolo originale è stato scritto da Jeff. Tradotto da CristinaPiotti. Ultimo aggiornamento 6 gennaio 2017 alle 17:10 da GraziaFontana.
Il documento intitolato «Disturbo bipolare: sintomi, cause e cura» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.