Calendario scolastico 2017-2018: vacanze, ponti e fine della scuola

Eleonora Chiais

La scuola è appena iniziata ma è già ora di guardare al calendario scolastico 2017-2018: ecco - regione per regione - quali saranno le vacanze, i ponti e le date della fine della scuola.
 

Calendario scolastico 2017-2018: ecco le vacanze, i ponti e la fine della scuola nel calendario regione per regione. © jovannig/123rf


La scuola è iniziata ma - mentre gli alunni si acclimatano tra i banchi dopo la lunga pausa estiva e continua la polemica sui documenti da consegnare per i vaccini obbligatori - nulla vieta ai genitori di dare uno sguardo al calendario scolastico 2017-2018 per scoprire con un po' di anticipo quali saranno le vacanze e i ponti durante i quali i rampolli saranno lontani dalle aule scolastiche e per scoprire (seppure con molto preavviso) quando è prevista la fine della scuola. Ecco, quindi, il calendario dei giorni e dei periodi off regione per regione.
 

Vacanze da scuola per l'anno scolastico 2017/2018

Partenza dal calendario nazionale con le festività che saranno comuni a tutte le scuole in Italia. La prima sarà a novembre, il 1° del mese, che sarà un mercoledì, in occasione di Ognissanti. Festa per tutti, poi, l'8 dicembre (venerdì, dunque ponte assicurato ad ogni latitudine) e poi - dopo il periodo off per le festività natalizie (che, in generale, inizierà lunedì 25 dicembre e si concluderà con il rientro previsto per lunedì 8 gennaio) -, Pasqua e Lunedì dell'Angelo (l'1 e il 2 di aprile). E ancora. Il 25 aprile (mercoledì) sarà la Festa della Liberazione, il 1° maggio (martedì) quella del Lavoro e il 2 giugno (sabato) quella della Repubblica.

Ma se le festività nazionali saranno comuni a tutte, ben diverso sarà invece il caso dei ponti e della fine della scuola che - come di consueto - varieranno da regione a regione. Ecco in che modo.
 

Calendario scolastico Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia e Liguria

In Piemonte, per esempio, gli scolari saranno a casa dal 25 dicembre al 6 gennaio per le vacanze di Natale, dal 10 febbraio al 17 febbraio per Carnevale, dal 29 marzo al 3 aprile per Pasqua e poi il 30 dello stesso mese  (lunedì) per il ponte del primo maggio (che cadrà di martedì) mentre l'ultima campanella suonerà il 9 giugno prossimo.

In Valle d'Aosta le vacanze di Natale, Pasqua, la Festa del Lavoro e la fine della scuola saranno le stesse, Carnevale invece si limiterà a due giorni (il 12 e 13 febbraio) ma il ponte sarà garantito anche il 30 e 31 di gennaio in occasione di Sant'Orso.

Natale, Pasqua, Carnevale e Festa del Lavoro saranno identici anche in Lombardia dove, però, la fine della scuola è fissata per l'8 giugno mentre in Liguria - dopo Natale e Pasqua che saranno nei medesimi giorni -, Carnevale si potrà festeggiare un giorno in più (dal 12 al 14 febbraio) e le scuole si concluderanno leggermente dopo, per la precisione il 12 di giugno. E ancora.


Calendario scolastico Bolzano, Trentino Alto Adige, Friuli Venzia Giulia e Veneto

In provincia di Bolzano stessi giorni per le ferie natalizie, Carnevale più lungo (dall'11 al 18 febbraio), Pasqua sempre dal 29 marzo al 3 aprile, ma vacanze anche dal 29 ottobre al 5 novembre e il 21 maggio, fino alla conclusione prevista per il 16 giugno 2018.

In Trentino Alto Adige, invece, Natale e Pasqua come altrove ma non si festeggerà il Carnevale mentre sarà assicurato il ponte dell'1 e 2 novembre e del 30 aprile prima della chiusura il prossimo 7 giugno.

In Friuli Venezia Giulia dopo il ponte dell'Immacolata - con gli studenti a casa anche il 9 dicembre -, Natale sarà dal 23 dicembre al 7 gennaio, Carnevale dal 12 al 14 febbraio, Pasqua dal 29 marzo al 3 aprile poi ponte il 30 aprile - per la Festa del Lavoro - e chiusura prevista il prossimo 13 giugno.

Ed eccoci al Veneto dove  - dopo il ponte del 2 novembre - Natale si festeggerà astenendosi dalle lezioni dal 23 dicembre al 7 gennaio, Carnevale dal 12 al 14 febbraio, Pasqua dal 29 marzo al 3 aprile e poi ponte del 1° maggio fin dal 29 aprile con la conclusione dell'anno scolastico in agenda per il 9 giugno.


Calendario scolastico Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Molise, Marche, Abruzzo e Basilicata

In Emilia Romagna, invece, dopo il ponte del 2 novembre, Natale si celebrerà dal 25 dicembre al 7 gennaio, Pasqua dal 29 marzo al 3 aprile e le scuole chiuderanno il 7 giugno mentre in Toscana, dove la fine della scuola è prevista per il 9 giugno, le vacanze di Natale inizieranno ufficialmente il 25 dicembre (per concludersi il 6 gennaio) e quelle di Pasqua saranno dal 29 marzo al 2 aprile.

Simile il calendario scolastico del Lazio che, però, prevede un giorno in più di vacanze a Pasqua (dal 29 marzo al 3 aprile) e due ponti, il primo - quello dell'Immacolata - assicurerà un "liberi tutti" anche il 9 di dicembre mentre il secondo - quello della Festa del Lavoro - lascerà a casa gli scolari già il 30 aprile.

Stesso identico programma per gli scolari dell'Umbria - l'unica eccezione sarà un ponte in più il 2 novembre - e per quelli del Molise e delle Marche che, però, finiranno la scuola un giorno prima (l'8 giugno) ma avranno un giorno di vacanze in meno a Pasqua (dal 29 marzo al 2 aprile).

Simile il planning in Abruzzo dove, però, le scuole si concluderanno il 7 giugno mentre in Basilicata le cose andranno un po' diversamente con le vacanze di Carnevale (dal 12 al 14 febbraio) che faranno slittare la fine della scuola al 12 di giugno.


Calendario scolastico Calabria, Puglia e Campania

In Calabria, dopo l'inizio della scuola il 14 di settembre, gli scolari saranno lontani dai banchi il 2 novembre, per il ponte di Ognissanti, il 9 dicembre, per il ponte dell'Immacolata, poi dal 23 dicembre al 7 gennaio per Natale, dal 29 marzo al 3 aprile per Pasqua e il 30 aprile, per il ponte del primo maggio, mentre la fine dell'anno scolastico arriverà il 9 giugno.

Simillimo il calendario di chi frequenta le scuole in Puglia dove però, a fronte di un giorno in più prima del rientro dopo l'estate 2017, gli scolari resteranno tra i banchi fino al 12 di giugno e oltre a Natale e Pasqua avranno due giorni lontani dai banchi il 30 e 31 ottobre.

In Campania, invece, il calendario scolastico 2017-2018 prevede un ponte per Ognissanti (dal 2 al 4 novembre) e uno per l'Immacolata (con gli studenti a casa anche il 9 dicembre) e, dopo Natale dal 23 dicembre al 5 gennaio, anche uno stop per Carnevale (il 12 e 13 di febbraio) e il ponte del 30 aprile prima della conclusione dell'anno prevista per il 9 giugno.


Calendario scolastico Sicilia e Sardegna

Ed eccoci, infine, alle isole. In Sardegna - dopo l'inizio dell'anno il 14 settembre - ponte il 2 novembre e il 9 dicembre, poi Natale dal 23 dicembre al 5 gennaio, Carnevale il 13 febbraio, Pasqua dal 29 marzo al 3 aprile, ponte il 28 aprile e chiusura delle scuole il 10 giugno.

In Sicilia, invece, Natale si festeggerà già dal 22 dicembre (e fino al 6 gennaio), Pasqua dal 29 marzo al 3 aprile ma, prima dell'ultimo giorno di scuola previsto per il 9 giugno, ci sarà tempo anche di festeggiare l'autonomia siciliana con gli scolari lontani dai banchi il 15 di maggio.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.