Normativa seggiolini auto: cosa c'è da sapere

Eleonora Chiais

Una bambina di 16 mesi è morta in un incidente d'auto: non aveva il seggiolino. In Italia, nel 2016, le giovani vittime della strada sono state 61, più di 5 ogni mese.
 

Normativa seggiolini auto: il 2017 introduce nuove regole per trasportare i bambini in auto in completa sicurezza. © dolgachov/123rf

 

Il Codice della Strada parla chiaro e detta una normativa precisa per i seggiolini dell'auto per bambini. All’Articolo 172, infatti, si legge che: “I bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato”. In caso questo non avvenga al conducente sarà elevata una multa da 81 euro e gli saranno sottratti 5 punti dalla patente. Ma le conseguenze possono essere molto più gravi.
 

Aurora e gli altri: le piccole vittime

E a far luce su quali possono essere i drammatici effetti del far viaggiare i bambini in auto senza  il supporto del cosiddetto "supporto aggiuntivo" ci pensano i fatti della cronaca recente. Aurora, per esempio, era una bimba di appena 16 mesi che stava rientrando a casa - nella provincia di Como - viaggiando in auto con i suoi genitori. Aurora non aveva il seggiolino. Aurora era in braccio alla mamma. Aurora è morta nell'impatto frontale con un'altra auto. Sull'episodio farà chiarezza la polizia, con i sensi di colpa e i "se non" si confronteranno il papà e la mamma per il resto della loro vita, con i dati - però - tutti sono chiamati a riflettere. I numeri divulgati da Carabinieri e Polizia stradale relativi agli incidenti avvenuti nel 2016, infatti, parlano di 61 piccole vittime della strada registrate nel corso di 12 mesi. E, forse, almeno qualcuna di queste tragedie si sarebbe potuta evitare.
 

Seggiolini auto: la nuova normativa

Le ricerche, in effetti, parlano chiaro. I bambini che viaggiano in auto senza cinture di sicurezza o seggiolini appositi, infatti, corrono - in caso di incidente -un rischio cinque volte superiore di rimanere uccisi (a causa dello sbalzo che segue l'impatto) rispetto a chi viaggia mettendo in pratica le regole imposte dalle normative sul tema. Normativa che, proprio nel 2017, è stata modificata. Dal mese di gennaio, infatti, la discriminante nella scelta dei seggiolini da auto non sarà più il peso bensì l'altezza e i classici "rialzi" potranno essere utilizzati solo per bambini al di sopra dei 125 centimetri, indipendentemente dal loro peso. Le modifiche, per ora, riguardano esclusivamente i produttori dei supporti mentre, chi trasporta i piccoli, potrà continuare ad utilizzare i vecchi seggiolini purché, ovviamente, questi siano regolarmente omologati e che riportino sull'etichetta i codici UN ECE R44 04 UN ECE R129.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.