Cena per bambini: cosa cucinare?

Eleonora Chiais
  • Cosa cucinare per la cena per bambini? Visto che l'educazione alimentare inizia proprio nei primi anni di vita ecco qualche consiglio semplice e qualche ricetta gustosa.

    Cena per bambini: cosa cucinare? Il primo consiglio è quello di coinvolgere i piccoli nella preparazione dei piatti. © Oksana Kuzmina/123rf

    La cena per bambini è sempre un'occasione piena di interrogativi che partono dal più banale "cosa cucinare" e arrivano a calcoli, anche complessi, su quantità, gusti e impattamento. Il primo consiglio per iniziare fin dalla più tenera età una corretta educazione alimentare è quello di coinvolgere i piccoli nella preparazione del pasto serale insegnando loro a riconoscere gli alimenti e a dosarli. Detto questo, quindi, ecco qualche ricetta gustosa adatta ai piccoli di casa. 

  • Gnocchetti colorati

    Gli gnocchi colorati sono un'alternativa valida, divertente e sana per la cena dei bambini. © Dmitriy Shironosov/123rf

    Per la cena dei bambini gli gnocchi sono la portata ideale specialmente se li si prepara in un'inedita - e simpatica - versione "colorata". Per realizzare quelli verdi (agli spinaci) è sufficiente far bollire le patate e gli spinaci poi, dopo averli strizzati molto bene, unire i due ingredienti in una ciotola con uovo e formaggio grattugiato. Poi realizzate dei serpentelli e tagliateli in pezzetti lunghi non più di mezzo centimetro. Gli gnocchi sono pronti e dovranno essere cotti in abbondante acqua bollente mentre per condirli basterà una noce di burro. 

  • Pisellini e carote

    Un contorno a base di verdure (per esempio con carote e pisellini) è una scelta veloce e gustosa. © Maryna Pleshkun/123rf

    Se i piccoli amano i piatti colorati, poi, ci si potrà sbizzarrire su gustosi e allegri contorni a base di verdure. La scelta più veloce è quella di realizzare un piatto con carotine bollite tagliate a rondelle e pisellini verdi appena sbollentati. Per condire questa gustosa pietanza basterà un filo d'olio. Il vantaggio? Tempi di preparazione davvero limitati!

  • Pasta con i pomodori freschi

    La pasta con il pomodoro farà la felicità dei più piccoli. Meglio, però, prepararla con pomodorini freschi. © Oksana Kuzmina/123rf

    Se i piccoli sono amanti dei primi piatti, invece, via libera alla classica pastasciutta da preparare con la complicità dei piccoli buongustai. Il consiglio, però, è quello di sostituire alla passata dei pomodorini freschi che dovranno essere tagliati in pezzi piccolissimi ed eventualmente, soprattutto se i bambini sono ancora piccoli, schiacciati con i rebbi della forchetta per un risultato più omogeneo. 

  • Pesce: secondo per tutta la famiglia

    I secondi piatti di pesce sono molto semplici da preparare: per servire un'orata o un branzino, per esempio, basta passarli in forno a 180° per 20 minuti. © Oksana Kuzmina/123rf

    Da non sottovalutare, poi, le possibilità offerte dai secondi piatti di pesce che sono semplici da preparare ma sicuramente conquisteranno anche i baby palati più esigenti. Nel dubbio meglio privilegiare pesci con poche spine (come l'orata o il branzino) e preparali semplicemente al forno avvolgendoli in un pezzo di carta stagnola e senza nessun condimento. Il risultato sarà un pasto sano e dal gusto ricercato.

  • La frittata di pasta: cena (per bambini) degli avanzi

    Per realizzare una simpatica cena degli avanzi per i bambini utilizzate la pasta rimasta dal pranzo per cucinare un'ottima frittata. © famveldman/123rf

    Un consiglio, poi, per preparare una divertente cena "degli avanzi". Se dal pranzo sono rimasti un po' di spaghetti - conditi o sconditi è assolutamente indifferente - potrete realizzare una simpatica frittata unendo alla pasta rimasta due uova e mescolando velocemente. A questo punto basterà mettere l'impasto in padella e far scottare entrambe i lati. I piccoli, e i grandi, apprezzeranno senz'altro. 

  • Piatti a base di zucca

    La zucca, con il suo sapore a metà strada tra dolce e salato, conquisterà i favori dei piccoli di casa. © Oksana Kuzmina/123rf

    Per gli amanti della verdura di stagione, poi, l'inverno è il periodo migliore per realizzare piatti saporiti proponendo gusti inediti. La protagonista della tavola, quindi, sarà la zucca da proporre semplicemente soffritta in padella (come contorno), in versione "vellutata" o, ancora, come condimento per un piatto di pasta. Il suo vantaggio? Il gusto, a metà strada tra dolce e salato, conquisterà i favori culinari dei piccoli di casa. 

  • Zuppe, minestre e vellutate per bambini

    Le zuppe e le minestre sono un'ottima alternativa per una cena dei bambini che sia semplice e nutriente. © Natalia Deriabina_123rf

    Ma la stagione fredda è anche il periodo ideale per lanciarsi nella preparazione di gustose zuppe o minestroni che, per i più piccoli, dovranno poi essere passate per qualche minuto nel frullatore. In questo caso la scelta è vasta e spazia dai piatti a base di legumi (per esempio di ceci, da servire calda o fredda) fino alla ricetta classica a base di verdure da proporre con pane e formaggio. 

  • Fantasia protagonista a tavola!

    Per convincere i bambini a provare gusti inusuali giocate con l'impiattamento: un piatto simpatico stimolerà il loro interesse. © snjewelry/123rf

    Convincere i bambini a mangiare le zuppe, però, non è sempre facile. Per riuscirci, però, esiste qualche trucchetto come un impiattamento originale. Realizzando con il riso bianco bollito un simpatico orsetto da mettere "a bagno" nel piatto, per esempio, sarà più semplice stimolare i piccoli di casa (e anche se "non si gioca con il cibo" questa potrà diventare la famosa... eccezione che conferma la regola). 

  • Piatti divertenti, bambini affamati

    Per conquistare i convitati più giovani sbizzarritevi nella preparazione di piatti capaci di raccontare vere e proprie storie. © Elena Shashkina/123rf

    Non è detto, però, che l'impiattamento debba essere originale solo per convincere i piccoli a sperimentare sapori nuovi o poco graditi. Se il tempo a disposizione è abbastanza, infatti, nulla vieta di proporre ai bambini piatti divertenti e originali che raccontino una piccola storia culinaria stimolando la loro fantasia!

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.