Presepe con tappi di sughero: ecco come realizzarlo

Elena Bianchi

Il riciclo creativo dei tappi di sughero permette a chiunque di creare il presepe di Natale: dalle scenografie più elementari a quelle più complesse, ecco come fare.

Tappi di sughero, stuzzicadenti, colori e feltro: ecco gli ingredienti del presepe fai da te. © Pinterest@questoloriciclo.altervista.org


Presepe in sughero fai da te: il potere della semplicità

Creare un presepe in sughero è un lavoretto di Natale a base di riciclo creativo che regala grandi risultati. Se non avete grande manualità o siete fanatici della semplicità, basta prendere 3 tappi delle bottiglie da spumante e disegnare con dei pennarelli i tratti dei personaggi principali (Gesù, Giuseppe, Maria). Per i Re Magi, il bue, l'asinello e la scenografia si usano i normali tappi  da vino: per la culla basta scavarne l'interno, mentre la capanna si crea assemblandoli e incollandoli tra loro. Per un effetto più moderno i tappi vanno dipinti per intero con colori a tempera o acrilici che definiscono non solo i tratti ma anche i vestiti dei protagonisti. Viceversa per un effetto più country chic è necessaria un po' di manualità: i tappi si lasciano al naturale e i dettagli si definiscono con delle piccole incisioni. In generale, con il filo di ferro dei tappi da spumante si possono creare le aureole.


Presepe con materiale riciclato: fantasia al potere

Per creazioni più scenografiche oltre ai tappi di sughero servono dei pezzi di feltro colorato (in alternativa pezzi di lana lavorati all'uncinetto) da declinare a mantelli e cappelli dei personaggi che vanno incollati a caldo sul sughero o tenuti su da nastrini colorati. Se, invece, fissate ai tappi da vino (con la colla a caldo o aiutandovi con degli stuzzicadenti, dipende dal materiale che avete a disposizione) delle palline ecco che i personaggi si fanno più alti e i corpi si possono definire creando anche braccia e gambe con gli stuzzicadenti. Gli spunti per arricchire lo scenario sono infiniti: con dei pezzi di cotone si creano barbe e capelli, impilando i tappi si costruiscono le palme (che vanno poi decorate con foglie di carta velina verde), la grotta e perfino la stella cometa, con i tappi sbriciolati si creano i sentieri.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.