Metodo Kousmine: come funziona?

Cristina Piotti

Dieta Kousmine: anche in Italia c’è un ambasciatore del metodo, è Sergio Chiesa, il primo a parlare di questo regime che, però, è osteggiato dagli esperti che non vi ritrovano alcuna base scientifica.
 

Kousmine: un metodo che si chiama così in onore della donna che lo inventò, il secolo scorso. © fermate / 123RF


Il metodo Kousmine nasce grazie alla sua creatrice, la dottoressa russa Catherine Kousmine che, ai primi del secolo scorso, considerava causa di una serie di malattia, soprattutto neurodegenerative, l’abuso di carni e grassi animali a scapito di frutta e verdura, perché questo è intacca l’equilibrio dell’acidità del sangue. Si tratta da un metodo non riconosciuto dalla medicina né provato da studi scientifici.

 

Kousmine: metodo (o dieta) per l'intestino

Alla base di questa dieta c’è una scelta alimentare precisa e, di base, non così lontana dai dettami della sana Dieta Mediterranea: cereali, frutta e verdura, poche carni rosse e grassi animali ma anche molti cibi crudi. L’obiettivo è assumere soprattutto usare alimenti dalle proprietà acidificanti del sangue. A questo si aggiunge una attenzione all’igiene intestinale tramite periodici enteroclismi e integrazioni vitaminiche.

 

Dieta del metodo Kousmine: critiche

La dieta del metodo Kousmine si è quindi negli anni vista oggetto di numerose critiche da parte della comunità scientifica che fa notare prima di tutto come sia errato (e potenzialmente pericoloso) eccedere con le integrazioni di vitamine, perché si rischiano sovradosaggi. In secondo luogo secondo molti la necessità di clisteri periodici è figlia di una cultura medicina del secolo scorso, oltre che di una cultura interventista, perché un intestino sano (che quindi evita prodotti confezionati e predilige le fibre) è in grado di pulirsi da sé. Non ci sono poi basi scientifiche relative sulla teoria della Kusmine relativa al grado di acidità del sangue. La dottoressa, ai primi del Novecento, pensava di misurarlo tramite il prelievo delle urine, ma in questo modo misurava unicamente la funzionalità renale.


Ricette

Colazione Kousmine: la dieta del metodo Kousmine parte con un evergreen di questo regime, la cosiddetta crema Budwig che si prepara con un cucchiaio di semi oleosi e uno di cereali macinati, il succo di messo limone, un cucchiaino di miele, un frutto di stagione tagliato a pezzi, 200 grammi yogurt. Il tutto da frullare e guarnire con altra frutta. Altre ricette del metodo Kousmine si trovano nei libri dei suoi seguaci, come l’italiano Sergio Chiesa autore de "La dieta del metodo Kousmine" (Tecniche nuove, II edizione).

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.