Dieta del finocchio: perdere 4 kg in una settimana

Barbara Leoni

Con poche calorie, ricco di fibre, dalle proprietà detox, è un alimento fondamentale. La dieta del finocchio assicura - 4 kg in una settimana.
 

Il finocchio è poco calorico, ha proprietà detox e sgonfia pancia. © Tatjana Baibakova / 133RF


Crudi, cotti, al vapore, fateli come volete. I finocchi devono essere sempre in frigo e nel vostro piatto. Perché? Perché non è vero che i finocchi fanno ingrassare, anzi, è vero il contrario: potreste anche perdere 4 chili in una settimana seguendo una dieta specifica. In generale mangiare finocchi fa bene e sgranocchiarli crudi come spuntino pomeridiano è un’ottima abitudine per la vostra salute oltre a contribuire ad un appagante senso di sazietà che vi terrà lontano da alimenti meno salubri e più calorici. Insomma, il finocchio costituisce una vera e propria dieta sgonfia pancia adatto a tutti i tipi di regimi alimentari ipocalorici.


Proprietà e benefici del finocchio

Le calorie dei finocchi corrispondono a 31 su 100 grammi, si tratta quindi di una delle verdure dal minor apporto calorico e si può di conseguenza annoverare tra gli alimenti dietetici anche perché è costituito dal 90% di acqua ed è privo di grassi. Diverse sono le proprietà del finocchio: permette di depurare l’organismo grazie alla sua azione drenante, che stimola la diuresi, e digestiva, sgonfiando la pancia per via delle sue proprietà carminative che favoriscono l’assorbimento dei gas, riducendo anche i problemi di aerofagia. Inoltre il finocchio è ricco di fibre insolubili che permettono lo smaltimento di tossine e scorie e contiene potassio, che aiuta mantenere controllata la pressione sanguigna. Quindi, finocchio crudo, finocchio al vapore, finocchi lessi o finocchi bolliti, chi ne ha più ne metta. Anche le tisane e gli infusi a base di finocchio offrono un valido aiuto detox. Magari evitate la gratinatura con la besciamella, anche se, scoprirete, nella dieta c’è anche quella!


Dieta del finocchio

La dieta del finocchio prevede l’assunzione di circa 1300 kcal al dì.  Si tratta di un regime equilibrato che vi dovrebbe consentire di non avvertire eccessivo appetito. Ovviamente dovrete bere molto, due litri d'acqua al giorno, e svolgere anche dell’attività fisica quotidiana. e poi cercare, passata la settimana di dieta, di mantenere controllata la qualità degli alimenti, gli abbinamenti e le cotture e le quantità.

Per quanto riguarda la colazione si consiglia quotidianamente una tazza di caffè d’orzo e 200ml di latte parzialmente scremato con non più di 30 gr di cereali. Sono previsti due spuntini, uno mattutino, uno pomeridiano a scelta tra uno yogurt magro alla frutta, una centrifuga di finocchio o una tisana drenante al finocchio. I pasti principali, invece, saranno strutturati secondo la seguente tabella:


Lunedì

Pranzo: gnocchi di patate con pomodoro e basilico (150 g), bresaola (60 g) e rucola a volontà, insalata di finocchi.

Cena: hamburger (120 g di manzo) con olio, limone, prezzemolo, sale e pepe, passato di finocchi e patate lessate (100 g) macedonia con fragole, kiwi e ananas.


Martedì

Pranzo: spaghetti (50 g) alle vongole (100 g), finocchi al vapore, verdure a piacere (200 g).

Cena: riso allo zafferano (35 g), insalata di polpo con olio, limone, prezzemolo, sale, 1 pera.


Mercoledì

Pranzo: pasta (50 g) ai finocchi e taleggio (30 g), pollo in umido (100 g), 1 kiwi.

Cena: minestrone di verdure senza legumi, insalata di finocchi.


Giovedì

Pranzo: pasta al pomodoro e basilico (50 g), funghi champignon con finocchi e scaglie di grana (45 g), 1 arancia.

Cena: passato di verdure, carote e patate (100 g), frittata al forno con 1 uovo e finocchi, insalata di pomodori.

 

Venerdì

Pranzo: riso (50 g) con zucchine e menta, finocchi e asparagi lessi, una coppetta di mirtilli.

Cena: passato di verdure finocchi e piselli (30 g), spigola al cartoccio con cipolla e pomodorini, insalata mista.


Sabato

Pranzo: crema di cavolfiore e patate (100 g), petto di pollo alla piastra, insalata mista con finocchi.

Cena: pasta al radicchio (50 g), finocchi saltati, insalata mista, una coppa di fragoline di bosco con succo d’arancia naturale.


Domenica

Pranzo: lasagne con tritato di manzo, finocchi sottili, pomodorini e formaggio (1 porzione), biete lesse, 1 frutto.

Cena: consommé di asparagi, finocchi gratinati al forno con pangrattato e grana (20 g), 150 g di ricotta al forno.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.