Dimagrire in una settimana: è possibile e come?

Barbara Leoni

Una settimana per dimagrire: una corsa contro il tempo e contro il corpo. Ecco quali sono i consigli ma state in guardia, è un’arma a doppio taglio.
 

Una dieta intensiva aiuta a perdere chili velocemente ma può rivelarsi controproducente. © luckybusiness / 123RF


La vostra pigrizia è imperdonabile, tra una settimana partite per le ferie e vi sembra ieri, quando tre mesi fa vi siete dette: “Basta, da domani dieta”. Ed eccovi con la valigia in mano destinazione spiaggia, con quei chili che non vi hanno abbandonato (e voi non avete fatto nulla per abbandonarli). Come dimagrire in una settimana? Sette giorni di tempo sono effettivamente pochi ma qualcosa si può fare, l’importante è sapere che si tratterà di un risultato parziale e a breve termine, perché bisogna avere ben chiaro che il dimagrimento è un percorso lungo, i processi metabolici richiedono tempo e affinché un calo ponderale sia duraturo è opportuno che ci sia una modificazione della composizione corporea. Tuttavia ecco come si fa a dimagrire in una settimana.


Perdere peso in una settimana

Si può dimagrire in una settimana? La risposta è sì, ma evitate le diete lampo che spopolano ma che funzionano solo dal punto di vista del marketing. Sul web si trova di tutto, dimagrire velocemente 10 kg in una settimana, dieta per dimagrire 5 kg in una settimana, dimagrire 1 kg a settimana, dimagrire 2 kg in una settimana: scordatevelo. Dimagrire in questo modo è possibile solo danneggiando l’organismo e dopotutto non è proprio ammalandosi che normalmente si incorre in un dimagrimento drastico? Se applicherete, invece, con buon senso ed equilibrio qualche utile consiglio ecco che, sicuramente, è possibile asciugarsi nell’arco di sette giorni. Per questa ragione preferiamo considerare questo sforzo al pari di una dieta detox perché svolge un’azione purificante sull’organismo dalle tossine in eccesso. È inutile storcere il naso, ogni altra opzione è illusoria, e i metodi per dimagrire in una settimana, come sempre, si basano sulla riduzione e sulla scelta degli alimenti che introdurrete nel vostro corpo e con un’attività fisica più intensa.


Consigli per dimagrire velocemente

La dieta per dimagrire in una settimana si basa essenzialmente su un regime intensivo e una gran forza di volontà, ma attenzione a non esagerare perché il metabolismo, di fronte ad una riduzione drastica alimentare, potrebbe rallentare e, al contrario dell’obiettivo prefissato, immagazzinare di più. Inoltre, una volta dimagrite, potreste riprendere rapidamente i chili in eccesso con qualche aggiunta extra. È importante, ad ogni modo, consultare preventivamente sempre uno specialista in grado di valutare anche il vostro peso ideale e il vostro stato di salute. I principi di partenza tuttavia sono sempre gli stessi:  

Riducete drasticamente le quantità su ogni pasto preferendo una colazione più ricca, un pasto normale e una cena extra light.

Eliminate sul breve periodo i carboidrati: pane, pasta, pizza e, se proprio dovete, prediligete carboidrati integrali e cereali.

Scegliete alimenti ricchi di fibre, proteine (carni bianche e pesce), vitamine e sali minerali con legumi, abbondate con la verdura, sì alla frutta ma occhio agli zuccheri, non esagerate.

Bevete tantissima acqua nel corso della giornata, vi aiuterà anche a saziarvi oltre a idratarvi. Se preferite, bevete centrifughe di frutta, spremute d’arancia, tisane, acqua e limone.

Cuocete sempre al vapore o alla griglia e preferite la verdura cruda.

Condite esclusivamente con spezie e pochissimo olio di oliva.

Dimenticate fritti, formaggi, salumi e carni grasse. Abolite il sale, gli zuccheri, il burro, i dolci, l’alcol, tutte le bibite gassate, le salse e ogni altro tipo di condimenti.

Fate qualche spuntino sano con un frutto o uno yogurt magro lontano dai pasti.


Esercizi per dimagrire velocemente in una settimana

Per perdere peso in una settimana l’alimentazione va affiancata da almeno 30 minuti quotidiani di un’attività cardiofitness: corsa, step, salto della corda, oppure da attività sportive vere e proprie: beach volley, nuoto, bicicletta. Ma come dimagrire le gambe in una settimana? Nello specifico ci sono degli esercizi di fitness mirati per dimagrire cosce e glutei in una settimana: piegamenti, squat, affondi frontali e laterali. Aggiungete anche gli addominali per rinforzare la parte addominale e le braccia. Anche per quanto riguarda il fitness è importante non eccedere perché l’organismo non abituato potrebbe compensare all’improvvisa richiesta di energia immagazzinando di più rispetto a prima.


Controindicazioni della dieta drastica per una settimana

Voglio dimagrire in una settimana: l’erba voglio non esiste nemmeno nel giardino del re. Dovrete, infatti, fare i conti con il vostro fabbisogno energetico perché una dieta ipocalorica, sì vi farà dimagrire in poco tempo ma può rivelarsi molto dannosa oltre che controproducente impedendovi di mantenere nel tempo il risultato raggiunto se non addirittura facendovi prendere più peso di prima una volta terminata. Inoltre, lo ricordiamo, quasi sempre non si tratta di un dimagrimento effettivo e il breve tempo non vi consente di assimilare un metodo e un’educazione alimentare utile per il futuro. Insomma, avrete imparato poco, ma se l’obiettivo era la settimana al mare o una cerimonia importante, beh, potrete accontentarvi dell’obiettivo parzialmente raggiunto.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.