Dieta Mediterranea dimagrante: ultime novità

Cristina Piotti
Dieta Mediterranea dimagrante, ma anche dedicata ai cibi freschi e genuini. Ecco le ragioni del suo successo in tutto il mondo.

Dieta mediterranea dimagrante, ma sempre salutare e adatta a tutti.


Considerata da sempre e in tutto il mondo uno dei migliori regimi alimentari, la dieta Mediterranea è in grado, non solo di fare del bene, ma di aiutare chi vuole perdere peso e tornare in forma. Ecco perché.

Dimagrire con l'alimentazione Mediterranea

Si tratta di un regime alimentare che non solo aiuta a mangiare in modo sano, ma non limita eccessivamente le calorie. Si consumano tre pasti, verdure e frutta di stagione, pesce, ma anche un poco di pasta e riso, quindi cereali, volendo un poco di carne, se si vuole, oltre che formaggi. Cotture alla griglia o in padella, bolliture e condimenti light, principalmente a base di olio extravergine.

Bene dell'Unesco

Non solo fa del bene, ma è anche riconosciuta come un grande patrimonio per il nostro Paese e tutta l'area. Tanto che l'Unesco l'ha proclamata “Bene immateriale dell’umanità". La commissione italiana Unesco sottolinea che per dieta Mediterranea ci si riferisce a quell’insieme delle pratiche, rappresentazioni, espressioni, conoscenze, abilità, saperi e spazi culturali con i quali le popolazioni del Mediterraneo hanno creato e ricreato nel corso dei secoli una sintesi tra l’ambiente culturale, l’organizzazione sociale, l’universo mitico e religioso intorno al mangiare.

Il pesce per la linea

Può sembrare un controsenso, ma ecco la spiegazione sui motivi per i quali il pesce (grasso) della dieta Mediterranea fa perdere qualche chilo. Salmone, tonno, sgombro, aringhe, sardine, quindi il pesce grasso cotto alla griglia, farebbe perdere peso perché i grassi Omega-3 possono trasformare le cellule di grasso cattivo e bruciare le calorie. Si tratta di una scoperta dell'università di Kyoto, pubblicato su Scientific Reports.

Copyright foto: Fotolia

Annunci Google

Nessun commento per il momento.