Tout nous sépare: il rapporto tra madre e figlia conquista Roma

Nina Segatori

Tout nous sépare conquista la Festa del Cinema di Roma raccontando il travagliato rapporto tra una madre fortissima ed una figlia incredibilmente fragile.
 

Il conflittuale rapporto tra madre e figlia in Tout nous sépare. © Facebook @ Tout nous sépare


Non c'è momento in cui Tout nous sépare non spinga lo spettatore a riflettere su quanto sia forte il legame tra madre e figlia, nonostante divergenze caratteriali e di vita. Il film drammatico di Thierry Klifa, presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, tiene incollati al maxischermo grazie ai temi che tratta, ma anche alla sua incantevole e allo stesso tempo triste aria noir, con cui vengono raccontati e rappresentati i fatti.

Tout nous sépare racconta la storia di Louise, (Catherine Deneuve) una donna costretta dalla scomparsa del marito a prendere il suo posto in affari poco puliti all'interno di un'azienda portuale in Francia. Louise ha una figlia, Julia (Diane Kruger), che per colpa di un incidente è rimasta in parte disabile, e che è completamente diversa da lei, per carattere e stile di vita. Dipendente da un amante violento e dai farmaci, Julia è una donna piena di fragilità e paure, che non riesce a ribellarsi alle violenze psicologiche dell'uomo che ama, né a fronteggiare le difficoltà della vita. La nuova posizione della madre, però, le mette di fronte a situazioni in cui, nonostante le divergenze caratteriali, le due donne si uniranno sempre di più. 

Quello che Tout nous sépare mostra, tra ambientazioni sempre ombrose e situazioni noir, è il rapporto conflittuale tra una madre, che nelle difficoltà mette da parte i rancori e si trasforma in una sorta di Wonder Woman in grado di proteggere se stessa e sua figlia, ed una figlia, che si lascia risucchiare dalle sue fragilità e trova nella madre rifugio e conforto. "Tutto quello che le separa" appunto, diventa alla fine tutto quello che al contrario è in grado di unirle quando la vita si fa dura e le situazioni lo richiedono. Un film che regala moltissimi spunti di riflessione.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.