Ammore e Malavita: il film dei Manetti Bros. conquista Venezia

Eva Carducci

I Manetti Bros. presentano alla Mostra del Cinema di Venezia Ammore e Malavita, con le splendide Serena Rossi e Claudia Gerini. La nostra recensione e il trailer del film.
 

In Ammore e Malavita, al cinema dal 5 ottobre, Serena Rossi interpreta un'infermiera innamorata di un criminale. © Rai Cinema


Finalmente è arrivato, è lui, il nostro film del Festival di Venezia. Se l’anno scorso siamo rimasti incantati da La La Land quest’anno il nostro cuore (canterino) è tutto per Ammore e Malavita, il film dei Manetti Bros. con protagonista Claudia Gerini, Serena Rossi, Giampolo Morelli e Carlo Buccirosso.

In una Napoli criminale, non alla “Gomorra”, che viene elogiata, ma al tempo stesso canzonata, Don Vincenzo (Carlo Buccirosso) è il re del Pesce, un boss della camorra che viene minacciato di morte e insieme alla moglie, Claudia Gerini, architetta un piano per fuggire da una vita che ormai gli era stretta. Sempre a guardarsi le spalle senza potersi fidare di nessuno. 

A proteggere il boss le due “tigri”: una di queste è Ciro, interpretato da Giampaolo Morelli, che per proteggere il boss deve sbarazzarsi di un’infermiera, Fatima (Serena Rossi), che è in realtà una sua vecchia fiamma.

Dall’incontro fra i due il film cambia strada e diventa una storia d’amore e di fuga, il tutto in una splendida chiave ironica. Il film e i suoi protagonisti non si prendono troppo sul serio, soprattutto le due protagoniste, due splendide donne e attrici, Claudia Gerini e Serena Rossi.

Entrambe innamorate di due criminali che si scontrano, per una serie di coincidenze fortuite, fra loro. La Gerini riesce inoltre a sfoderare un accento napoletano straordinario, lei è che una romana verace, e a cantare e ballare con passi di danza coreografati dallo stesso coreografo di Dance Dance Dance, il programma che ha mostrato a tutti la sua stoffa, non solo da attrice.

Serena Rossi, una delle voci più belle dello spettacolo, intona sulle note di Flashdance la canzone che ancora risuona nelle nostre teste ore dopo la visione del film, semplicemente strepitosa.

Un film divertente, ammiccante ma soprattutto, paradossalmente, molto romantico, che arriverà nelle sale italiane il prossimo 5 ottobre.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.