Intervista a Stanley Tucci: "Sono io la novità de La Bella e La Bestia”

Eva Carducci

Nel ruolo di Maestro Cadenza, il clavicembalo de La Bella e la Bestia, Stanley Tucci ci presenta il suo personaggio all'anteprima del film a Londra. La nostra intervista.

Stanley Tucci presenta Maestro, il personaggio che si trasforma in clavicembalo ne La Bella e la Bestia.


L’attore Stanley Tucci, statunitense di origini italiane, che tutti abbiamo imparato ad amare in Il Diavolo veste Prada rappresenta la vera novità dell’edizione live action de La Bella e La Bestia.

Non presente nella versione originale disneyana, vale a dire il classico d’animazione del 1991, Stanley Tucci interpreta il Maestro Cadenza, ovvero il marito di Madame De Garderobe, che si trasforma in un clavicembalo dopo la maledizione della maga Agata. Il suo è un personaggio nuovo dunque, solamente parzialmente ispirato al Maestro forte del film d’animazione La bella e la bestia: un magico Natale.

Avendo partecipato all’anteprima a Londra del film abbiamo avuto modo di scoprire che nella versione originale Stanley Tucci parla spesso in italiano. Ecco cosa ci ha svelato.


Perché parla in italiano nel film e a chi si è ispirato?

“È stato molto divertente, non è difficile per me parlare in italiano e il mio personaggio viene chiamato Maestro, proprio perchè conosce e ama bene la musica, e suonarla è il suo mestiere. Mi sono ispirato ai grandi maestri d’orchestra e poi ovviamente ho enfatizzato alcuni aspetti di essi”.


Lei che è aduso al mondo della moda, almeno al cinema, cosa ha apprezzato di più del suo costume da “umano”?

"Quando Cadenza non è un clavicembalo e assume le sue sembianze umane ha un look molto caratteristico. La cosa che mi è piaciuta di più sono i denti, è praticamente quasi sdentato, scoprirete perché guardando il film. Poi ho amato la parrucca e tutto il suo stile così barocco, ma così ricercato".


Com’è stato prendere parte invece a un film Disney di questa portata?

"Divertentissimo. Non è la prima volta che mi capita di partecipare a una grande produzione come questa, mi viene in mente Hunger Games ad esempio, ma qui ho lavorato anche con la mia voce, non solo con il mio corpo. Ho prestato la voce al Maestro Cadenza nella versione animata del personaggio, ed è stato molto emozionante".


Pensa che le nuove generazioni recepiranno questo film in maniera diversa rispetto a quelli che hanno visto da bambini il classico d’animazione? 

"Credo che il messaggio sarà lo stesso e in più si renderanno conto delle vere magie che la tecnologia riesce ad offrire oggi a livello visivo, provare per credere!".

La Bella e la Bestia con protagonisti Emma Watson e Dan Stevens arriverà nelle sale cinematografiche il prossimo 16 marzo.

Per saperne di più: Intervista a Emma Thompson: "Vi presento Mrs. Bric!"

Copyright foto: Kika Press

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.