Migliori film 2016: pellicole da non dimenticare

Giulia Vola
  • Film sullo sport e sulle donne, sull'amicizia e sull'amore, sui rapporti familiari e perfino tra gli animali domestici: ecco le pellicole più belle del 2016.

    La La Land, il musical con Emma Stone e Ryan Gosling ha incantato non solo Venezia 2016.

    La La Land: il musical onirico e realistico 

    Lei (Emma Stone) è un’aspirante attrice che sbarca a Los Angeles con una valigia di sogni e progetti; lui (Ryan Gosling) è un pianista jazz dal carattere (e fascino) malinconico. La La Land, il musical diretto da Damien Chazelle è una poetica e quasi onirica danza dell’amore intrisa di passione, di vita, di ambizioni, di passione, di ricerca di sé. Vincitore di diversi premi - sette statuette ai Critics' Choice Awards, il riconoscimento del Pubblico al Toronto International Film Festival, la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile a Emma Stone - è uno dei migliori film del 2016: da vedere assolutamente.

    Copyright foto: Kika Press

  • Café Society: commedia sentimentale firmata Woody Allen

    Café Society: l'ironia, le gag e il sarcasmo di Woody Allen in una commedia sentimentale. © YouTube


    Firmato da Woody Allen, recitato da Jesse Eisenberg, Steve Carell, Blake Lively e Kristen Stewart), Cafè Society è una commedia sentimentale ambientata negli anni Trenta che trasuda ironia, amarezza e ordinarie nevrosi. Tra gangster e intrecci sentimentali, star del cinema e musica jazz, il giovane Bobby Dorfman cerca di conquistare l’affascinante Vonnie e, nel frattempo, di diventare un uomo. Pellicola del 2016 da non perdere, sopratutto per gli amanti della poetica alleniana.

  • Fuocoammare: l'Orso d'Oro di Berlino

    Fuocoammare, la pellicola che racconta gli sbarchi a Lampedusa dagli occhi di un bambino.

    Orso d'Oro al Festival di Berlino 2016, Fuocoammare, la pellicola di Gianfranco Rosi che racconta gli sbarchi degli immigrati a Lampedusa dagli occhi di un ragazzino, attraverso le parole di un medico e le azioni dei pescatori, è stato uno dei film in lizza per guadagnarsi uno dei cinque posti alle nomination agli Oscar 2017 per rappresentare il cinema italiano agli Academy Awards. La pellicola del 2016 che ha conquistato (anche) Meryl Streep è un concentrato di amara e quotidiana verità: da non perdere.

    Copyright foto: Kika Press

  • La pazza gioia: la rivincita di due donne

    Dirette da Paolo Virzì, Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi sono le protagoniste de La Pazza Gioia. © YouTube

    La pazza gioia, il film del 2016 firmato da Paolo Virzì che ha fatto incetta di Nastri d’Argento racconta un esilarante, struggente e profondo viaggio di formazione di due donne agli antipodi unite da un percorso di riabilitazione: Micaela Ramazzotti, una ragazza dal passato tormentato segnato dalla perdita dell’affidamento del figlio e una famiglia che la ostacola e Valeria Bruni Tedeschi, una donna della borghesia decadente, illusa di potersi permettere una vita che non è più alla sua portata.

  • Veloce come il vento: fratello e sorella in pista

    Stefano Accorsi e Matilda De Angelis, sul set Loris e Giulia, due fratelli legati da un sogno.

    Veloce come il Vento è il film del 2016 che porta in pista i rapporti personali e familiari, i tormenti, i sogni e le illusioni dei due fratelli De Martino - Loris (Stefano Accorsi) e Giulia (Matilda De Angelis) - riuniti dalla morte del padre, allenatore della 17enne pilota del Campionato GT. Giulia e Nico (il fratellino più piccolo di cui la giovane deve prendersi cura) incontrano Loris dopo 10 anni di assenza: il maggiore dei tre, ora tossicodipendente, era stato un pilota, circostanza che porterà fratello e sorella a creare una squadra e ad accorgersi, tra conflitti e abbracci, di aver bisogno l'uno dell'altro, nonostante ammetterlo sia parecchio difficile.

    Copyright foto: Kika Press

  • Room: madre e figlio e il mondo oltre la stanza

    Con Room, Brie Larson ha vinto la statuetta come Miglior attrice protagonista agli Academy Awards. © YouTube

    Premio Oscar 2016 come Miglior Attrice protagonista, Brie Larson è Ma', la giovane mamma del piccolo Jack: entrambi, per cinque anni, vivono segregati in una stanza (Room, il titolo di uno dei migliori film del 2016) alla ricerca di una parvenza di normale quotidianità nonostante le violenze che vanno avanti ogni notte. La fuga è avvincente, una delle più emozionanti del grande schermo e il ritorno alla vita è commuovente: visto e vissuto dagli occhi di Jack, ignaro tanto del male subito quanto del bene conquistato, è struggente. Da non perdere per nulla al mondo.

  • Amore e inganni: dalle lettere di Jane Austen al cinema

    Diretto da Whit Stillman, interpretato da Kate Beckinsale, Amori e Inganni è un affresco dell'astuta sensualità femminile dell'Ottocento. © YouTube

    Diretta da Whit StillmanKate Beckinsale è Lady Susan, la protagonista di Amori e Inganni, una delle pellicole più esilaranti del 2016. Tratto dal romanzo epistolare scritto da una Jane Austin appena 20enne, il film porta al cinema le mirabili gesta di una bellissima, seducente, astuta e a tratti mefistofelica vedova che irrompe nella casa dei suoceri dopo la morte del marito e fa di tutto per trovare due degni mariti (uno per sé, uno per la sprovveduta figlia Frederica).

  • Elle: il riscatto dopo una violenza

    Isabelle Huppert è Elle, una donna vittima di violenza alla ricerca di giustizia. © YouTube

    Diretta da Paul Verhoeven (che ha firmato, tra gli altri film, anche Basic Istinct), Isabelle Huppert è Michèle, una donna di successo che fa i conti con una violenza subita in casa da uno sconosciuto mascherato. Pur non essendo alla ricerca della vendetta, ha sete di giustizia, di sapere la verità sull'identità del suo aggressore. "Se non ci si vergogna abbastanza, nulla ci ostacola nel fare qualsiasi cosa", dice la protagonista che rischia ogni giorno di più. Candidato alla Palma d'Oro a Cannes è uno dei migliori film del 2016.

  • I, Daniel Blake: Ken Loach versione 2016, Palma d'Oro

    Il film vincitore della Palma d'oro al Festival di Cannes 2016. © YouTube

    Vincitore della Palma d'Oro al Festival di Cannes 2016, I, Daniel Blake è il film di Ken Loach che porta sul grande schermo le vicende di Daniel Blake - carpentiere 60enne che dopo un attacco di cuore si ritrova disoccupato e ha bisogno dell'assistenza statale - e di Katie, giovane mamma single di due bambini, disoccupata e alla ricerca di un posto dove vivere. Le loro strade s'incrociano e s'incastrano sullo sfondo di una Gran Bretagna dove la burocrazia dimentica i reali bisogni delle persone.

  • Pets, vita d'animali: il film del 2016 per tutta la famiglia

    Pets, vita da animali, il film d'animazione più divertente del 2016. © YouTube

    Che cosa succede in un condominio di New York quando i padroni vanno a lavorare e gli animali domestici si ritrovano in casa da soli? Di tutto e di più: incidenti rocamboleschi, fughe, attacchi di animali selvatici e amori sfrenati! Eccola, la trama di Pets, vita da animali, il film d'animazione firmato da Chris Renaud (suo anche Cattivissimo Me) perfetto per una serata in famiglia all'insegna delle risate. Tra i più divertenti degli ultimi tempi, sicuramente del 2016.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.