Colore capelli autunno 2017: il trend è fluo ed arancio

Nina Segatori

Caldo e brillante come il fuoco, il colore arancio fluo è il nuovo trend per i capelli dell'autunno 2017.
 

Un post condiviso da BLEACH (@bleachlondon) in data:


L'autunno 2017 è la stagione perfetta per chi ama stupire, almeno in fatto di tinte per capelli. L'estate appena finita, infatti, lascia il segno aprendo le porte a colori fluo e sui toni dell'arancione. Il nuovo trend è una chioma coloratissima e fluorescente, arancione accesissima. Non è per tutte, sicuramente, ma è in grado di valorizzare anche gli incarnati più neutri e i look più anonimi. Provare per credere. 


Colore capelli brillante

La cosa importante è mantenere il colore brillante il più possibile. Come? Innanzitutto utilizzando uno shampoo senza solfati, che sia delicato e allo stesso tempo protegga i capelli colorati, preservandone l'originale tonalità. Altro rimedio utile è fare almeno due volte a settimana degli impacchi post shampoo con un maschera naturale a base di olio di Argan e mirtillo, con una proporzione di 3 cucchiai di olio e 10 mirtilli. Utilizzare, poi, sempre uno spray termo protettivo durante l'asciugatura e in caso di uso di piastre e ferretti.

Aggiungete, poi, sempre qualche goccia di olio di semi di lino sui capelli bagnati per dargli una lucidità e una luminosità evidente. Infine, per preservare un colore tanto delicato e particolare al massimo della sua brillantezza, fate di tanto in tanto (almeno una volta al mese) un tonalizzante. Fatevi consigliare dalla parrucchiera di fiducia quale sia il più adatto alla sfumatura di tonalità che avete sui capelli e soprattutto quello meno aggressivo e più naturale. Evitate il fai da te in questo caso, perché essendo un colore molto particolare si rischia di fare grossi danni.


Capelli biondo pesca

L'arancione fluo arriva direttamente dall'estate, dalla versione più eccentrica del biondo pesca tanto in voga nell'estate 2017. Un mix, in pratica, di biondo arricchito da sfumature e riflessi arancio e rossi, che donava ai capelli un'allure molto particolare ed originale. Così, per l'autunno il biondo pesca si scalda e diventa arancione fuoco dal finish fluorescente. Se il biondo pesca, però, si abbina bene o male un po' a tutte la carnagioni, il colore arancione-fluo, al contrario sta bene solo sulle pelli chiarissime o  su quelle molto ambrate.

Da evitare se avete un colorito rosato o un sottotono neutro. Se non amate esagerare con una tonalità così estrosa allora, optate per il biondo pesca, che comunque rimane in auge dall'estate e porta con sé la tonalità di base e il calore del sole. Il trend autunnale è più caldo ma quello estivo può essere tranquillamente adattato ad una versione più delicata e meno extreme.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.