Tagli di capelli primavera 2017: le tendenze

Nina Segatori

Arriva la primavera e con lei la voglia di cambiare look. Ecco i tagli più gettonati del 2017.
 

Un post condiviso da @shorthair_love in data:


Cambio look in vista? Tagliate i capelli in vista della primavera! Niente di meglio che sperimentare proprio con l'arrivo della calda stagione, quando la voglia di tagliare via la pesantezza dell'inverno diventa una necessità che stimola il buon umore. Per il 2017 i trend impongono corti extreme, lunghezze medie e scalature strategiche. Ecco tutte le tendenze in fatto di tagli di capelli.
 

Tagli capelli corti primavera 2017

Anche per la primavera 2017 rimane gettonatissimo il pixie cut, rasato ai lati o cortissimo, da portare mosso e messy, o liscio e super scolpito. In alternativa sceglietelo "tousled", con ciocche laterali cortissime, rasatura posteriore e ciuffo centrale lungo. Estremo e super chic, adatto a chi ha i lineamenti del viso molto regolari e delicati. Sul podio dei capelli corti 2017


Tagli di capelli medi primavera 2017

Per la primavera 2017 si conferma re dei tagli medi il bob, da portare lungo appena dopo le spalle e pettinato con onde definite in pettinatura anni 30. In alternativa, per un look più rock, rimane ben saldo lo swag, il taglio medio spettinato che si porta con la frangia lunga aperta al centro. Il taglio iconico della fashion blogger Alexa Chung, per intenderci.


Tagli di capelli lunghi primavera 2017

Rimane nei trend del 2017 anche il taglio lungo, che non indietreggia nonostante l'arrivo del caldo. Da portare scalato in base alla propria forma del viso, in modo che funga da hair contouring in grado di esaltare i punti forti del viso e minimizzare i difetti. Evitate la frangia, per non appesantire troppo il look. Optate per una scalatura, in ogni caso, uniforme su tutta la capigliatura in modo da alleggerire il taglio e avere un look fresco nonostante la lunghezza.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.