Chignon basso: come si fa?

Nina Segatori

Come fare lo chignon basso? Che sia laterale, morbido o spettinato c'è un metodo semplicissimo per realizzarlo. Ecco come.

Lo chignon basso è semplicissimo da realizzare con elastici e forcine. © Imaxtree.com

 Lo chignon basso è la pettinatura passpartout per eccellenza. Insieme alla treccia, infatti, è semplice da realizzare e conferisce subito un tocco di eleganza ad ogni look. Questo tipo di acconciatura è perfetta per occasioni speciali, infatti, ma è adatta anche per lo sport e le mise casual. Amato dalle donne di tutte le epoche, furono quelle greche a sfoggiarlo per la prima volta, e poi divenne la pettinatura cult dell'epoca vittoriana. Il nome viene dal francese chignon du cou, che si riferisce alla nuca. Da qui, appunto, lo chignon basso. Ecco un tutorial per realizzarlo con un metodo semplicissimo. 

Occorrente

Per un'acconciatura con chignon basso occorrono delle forcine, un pettine a denti stretti e un elastico.

Come fare uno chignon basso

Per fare uno chignon basso pettinate i capelli all'indietro e applicate un velo di gel ad effetto trasparente per mantenere la capigliatura in ordine.

Fissate i capelli in una coda bassa all'altezza della nuca e arrotolatela su se stessa fino a che non si raggomitolerà naturalmente intorno all'elastico.

Applicate le forcine a distanza ravvicinata tra loro, lungo tutto il diametro dello chignon, in modo da fissarlo senza aggiungere altri elastici e rendendo l'acconciatura il più naturale possibile.

Vaporizzate un velo di lacca sulla vostra acconciatura con chignon basso!

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.