Capelli bianchi: tutto quello che c'è da sapere

Nina Segatori
Tutto quello che c'è da sapere, dai rimedi efficaci al perché a volte i primi capelli bianchi sono così precoci.

Non solo tinte, ma anche tanta frutta e una vita sana, senza troppo stress, per risolvere il problema dei capelli bianchi.


Quando spuntano i primi capelli bianchi la cosa più spontanea è quella di strappare via e sperare che non ne compaiano presto altri. Il realtà il gesto istintivo non risolve il problema, ma lo nasconde e basta. In realtà dipendono da diversi fattori, primo fra tutti quello genetico. Inoltre anche la carenza di vitamina B2 fa ingrigire i capelli, così come il sole, che indirettamente influisce sul colore della chioma.

A che età vengono?

Di norma fanno la loro comparsa sulle tempie o al centro della testa, intorno ai 30 anni. C'è un calcolo, chiamato 50-50-50, che indica il fatto che a 50 anni il 50% delle persone abbia il 50% dei capelli bianchi, anche se in realtà pare che questa teoria non sia del tutto vera. Ci sono casi, infatti, di canizia precoce, ovvero dello sbiancamento della capigliatura molto prima del tempo "naturale", causato da diversi fattori come lo stress, la malnutrizione, squilibri ormonali e soprattutto la questione genetica.

Come coprire i capelli bianchi

Per coprire i primi arrivati basta una semplice tinta, anche semipermanente. L'importante è che questi non superino il 30% dell'intera capigliatura e che il prodotto scelto per coprirli sia adatto allo scopo. Ci sono, infatti, in commercio delle tinte che sono tonalizzanti e non coprenti al 100%, più adatte per creare sfumature di colore, piuttosto che tingere in maniera uniforme il capello. Per non stravolgere troppo il proprio look basta scegliere la colorazione più vicina a quella di partenza.

Rimedi per capelli bianchi

Per prevenire i capelli bianchi e rallentarne la crescita ci sono alcuni rimedi naturali, più o meno singolari. Innanzitutto è consigliabile assumere vitamina B attraverso frutta fresca o integratori e mangiare alimenti ricchi di rame, come le noci, le mandorle e tutta la frutta secca in genere. Inoltre si può massaggiare il cuoio capelluto con una mistura ottenuta facendo bollire le foglie di curry e mescolate all'olio di cocco. Anche bere una tazza di tè verde al giorno aiuterà ad integrare la mancanza di quegli elementi che sono la causa dei capelli bianchi.

Copyright foto: Fotolia

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.