Acconciatura sposa: copia il look di Melissa Satta

Nina Segatori
In cerca di idee di pettinature per la sposa? Copia il look romantico di Melissa Satta.

Ecco come fare lo chignon intrecciato sfoggiato da Melissa Satta il giorno del matrimonio.


Tra le acconciature sposa del 2016 più amate c'è lo chignon, declinato in ogni sua versione. Tra i più romantici ed assolutamente perfetti c'è quello di Melissa Satta che finalmente sposa, con Kevin Boateng, ha sfoggiato un'acconciatura da sogno, romantica ed elegantissima, con capelli raccolti. Si tratta di uno chignon a treccia con delicate perline tra i capelli e ciuffo frontale leggermente cotonato all'indietro; una pettinatura perfetta da abbinare ad un abito classico e scollato. Abbiamo chiesto a Danila Ciccocelli, esperta in acconciature e colorazioni e titolare di un noto salone in Abruzzo, come realizzarla.

Occorrente

Forcine semplici
Forcine con perlina sull'estremità
Spazzola
Pettine
Lacca

Chignon con treccia: come fare

Iniziate dando ai capelli una piega liscia, con l'aiuto di spazzola e phon. Pettinate all'indietro tutte le lunghezze, partendo dalla fronte, e realizzate una leggerissima cotonatura sulla parte alta della testa. 
Prendete le ciocche laterali basse ed arrotolatele su se stesse fino alla nuca (appena tre o quattro giri), poi unitele al resto dei capelli, che vanno a formare una terza ciocca centrale bassa, e iniziate ad intrecciare. Realizzate una classica treccia molto stretta ed ordinata su tutta la lunghezza e fissatela sulle punte con un elastico trasparente. 
Attorcigliate su se stessa la treccia fino a che non forma uno chignon naturale e sistemate la parte più fina (quella delle punte) appena sopra la ciambella. 
Fissate bene il tutto con delle forcine e poi arricchite l'acconciatura con le perline sparse qua e là tra gli intrecci
Vaporizzate abbondante lacca, soprattutto sulla parte frontale, per rendere la pettinatura ordinata e a lunga durata.

Copyright foto: Instagram @melissasatta

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.