Musica per bimbi: la playlist delle vacanze

Eleonora Chiais

La musica per bimbi può essere un prezioso antidoto alla noia dei viaggi in auto ma anche un valido alleato per i più piccoli che, lontani da casa, faticano un po' di più ad addormentarsi.
 

La musica per bimbi è utile per distrarre i piccoli durante i viaggi ma, anche a destinazione, è un alleato indispensabile. © tan4ikk/123rf


Musica per bimbi? Certo! Canzoni, canzoncine e sonorità acquisiscono, infatti, un nuovo significato alla vigilia delle sospirate vacanze durante le quali potranno essere utilissimi in circostanze varie. Oltre a rilassare i bambini (fin da piccolissimi, spiega la scienza) e ad aiutare i più grandicelli ad imparare cose nuove (come l'inglese, per esempio) la musica per bimbi è infatti un supporto utile per quando ci si allontana da casa perché se, da un lato, si può ascoltare in auto per rendere i viaggi un po' più piacevoli (e distrarre i bambini), dall'altro lato - se ascoltata a destinazione - può aiutare i giovani villeggianti a rilassarsi un po'. Ecco la playlist delle vacanze.
 

Musica per i bimbi: la colonna sonora dei viaggi

Durante i viaggi, si diceva, anche l'orecchio vuole la sua parte e - per soddisfarlo in tutto e per tutto - il segreto è quello di redigere una playlist adatta ai diversi momenti degli spostamenti (oltre che, ovviamente, all'età dei piccoli turisti). Mentre la si compilerà, infatti, si dovrà tenere conto delle emozioni che accompagneranno lo spostamento e che, grossomodo, saranno l'impazienza al momento della partenza, la curiosità nei primi momenti del viaggio, la noia in un secondo - purtroppo lunghissimo - istante e , infine, la gioia dell'arrivo. Per accompagnare al meglio questi momenti, quindi, via libera a colonne sonore adeguate ed eclettiche che spazino dalla musica classica alle canzoni più moderne. Un esempio? Partenza sulle note di Sofia di Alvaro Soler, continuo con un po' di musica ad hoc per bambini (come Il coccodrillo come fa? oppure Veo-Veo), musica italiana - tutta da cantare - per combattere la noia e, infine,  una nuova sonorità scatenata per il momento conclusivo del viaggio.


Musica bimbi: compilation da vacanze

Ma anche al momento dell'arrivo a destinazione la musica da bimbi continuerà ad essere importante. Proprio una compilation ben srtutturata, infatti, sarà utile per combattere la noia degli eventuali pomeriggi di maltempo da trascorrere in casa e, in questo caso, si dovranno prevedere dei brani un po' più "danzerecci" per improvvisare balli di gruppo per bambini in compagnia degli amici di ombrellone. Non solo, però. Per i più piccoli, infatti, la giusta playlist in vacanza sarà utile per ricreare un ambiente domestico anche lontano da casa e questo favorirà i bimbi più irrequieti calmandoli e tranquillizzandoli. Utilissima al momento della buonanotte e del riposino pomeridiano, infatti, questa selezione di brani dovrà - ovviamente - contenere sonorità tranquillizzanti che il piccolo dovrà aver già ascoltato (e apprezzato) a casa propria. Il risultato? Immediato!

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.