Giochi da fare in casa per bambini

Eleonora Chiais
  • L'autunno è arrivato e, con lui, i lunghi pomeriggi da trascorrere in casa: come renderli divertenti per i bambini? Ecco una selezione di passatempi casalinghi.

    I giochi da fare in casa per bambini sono numerosissimi e divertenti, i primi? Senz'altro i passatempi "artistici".


    Con la complicità dei primi freddi diventa indispensabile inventarsi nuovi giochi da fare in casa per i bambini. Preoccupati? Non è il caso perché i giochi divertenti per bambini sono numerosissimi e vanno da quelli dichiaratamente artistici (come l'intramontabile pasta di sale) a quelli più "utili" come i pomeriggi dedicati a mettere a posto la cameretta per ritrovare giocattoli dimenticati. Non solo, però. Ecco qualche consiglio per un pomeriggio domestico e divertente adatto a tutte le età

    Copyright foto: Tetiana Kolinko/123rf

  • Giochi per bambini in casa: piccoli artisti crescono 

    I bambini sono in casa per colpa delle prime piogge? Spronateli a disegnare il panorama autunnale con tempere e colori.


    Le tempere e i pastelli colorati sono tra i giochi per bambini più divertenti da fare in casa. Adeguate la creazione della piccola opera d'arte alla stagione e create cornicette per bambini ad hoc per le festività o quadretti capaci di raffigurare la situazione climatica. Il consiglio in più? Alle pennellate e ai disegni unite qualche oggetto naturale come, ad esempio, una foglia secca particolarmente "artistica". 

    Copyright foto: Gennadiy Poznyakov/123rf
  • Giochi per bambini al chiuso: via alla fantasia

    I giochi per bambini al chiuso hanno bisogno di un solo ingrediente fondamentale: la fantasia!


    Se non volete rischiare di sporcare tutto trasformando la casa in un laboratorio d'arte dovrete appellarvi alla fantasia. Per creare un trenino capace di trasportare i piccoli di casa verso avventure fantastiche, per esempio, basta una fila di sedie e un piatto (di plastica) da usare come volante. Un'alternativa? Per creare una capanna in salotto armatevi di un lenzuolo piccolo e di qualche cuscino: divertimento assicurato!

    Copyright foto: Oksana Kuzmina/123rf
  • Giochi bimbi piccoli: costruiamo un mondo

    I giochi più indicati per i bambini piccoli sono le costruzioni che permettono di creare un vero e proprio mondo.


    Se i bambini sono ancora troppo piccoli per creare autonomamente capanne e trenini il consiglio è quello di optare per le costruzioni (magari in legno ma rigorosamente abbastanza grandi da non rischiare di essere ingerite): aiutate i piccoli di casa a creare torri, case e fattorie e poi lasciateli liberi di distruggere questi universi per ricominciare tutto da capo. La loro manualità ne uscirà decisamente migliorata (e il loro umore anche). 

    Copyright foto: Oksana Kuzmina/123rf
  • Giochi - casa: pomeriggi "didattici" 

    Pomeriggi didattici e divertenti? Tra i giochi da fare in casa via libera a quelli che stimolano la crescita intellettiva.


    I pomeriggi "didattici" richiedono una buona partecipazione da parte di mamma e papà ma sono senz'altro i più stimolanti per la crescita cognitiva dei piccoli di casa. Se volete optare per giochi formativi la scelta è ampia e parte dai classici abaco (che si possono anche costruire in casa) fino ai giochi geografìci destinati a fare la gioia dei piccoli esploratori in pantofole.

    Copyright foto: Oksana Kuzmina/123rf
  • Giochi da bambini piccoli: viva i collage 

    I collage colorati sono un ottimo passatempo per i bambini piccoli e permettono loro di stimolare la fantasia.


    Per realizzare un coloratissimo collage (che si presterà bene a trasformarsi in un originale bigliettino d'auguri) bastano vecchi giornali, un po' di colla e un pezzo di cartoncino. Se poi, invece, si desidera creare un lavoretto ad hoc sarà sufficiente del cartoncino colorato da ritagliare (per esempio a forma di zucca in vista di Halloween o a forma di albero per quanti già sono avvolti dallo spirito natalizio) e da incollare per un risultato unico. 

    Copyright foto: Nadezhda Prokudina/123rf
  • Giochi per i bambini: il the con le bambole

    Create una storia che veda pupazzi e peluche nei panni dei protagonisti, poi lasciate i bambini liberi di sviluppare la trama.


    I giocattoli per bambine e bambini sono sempre una grande risorsa nei lunghi pomeriggi da trascorrere in compagnia dei bimbi. Come fare, però? Selezionatene un buon numero e poi raccontate ai piccoli di casa una storia che veda i loro amici inanimati nei panni dei personaggi principali. Man mano che procederete con il racconto anche i piccoli vorranno intervenire nella trama e, a quel punto, potrete lasciarli liberi di continuare questa storia giocosa in assoluta autonomia. Godendovi un po' di relax!

    Copyright foto: famveldman/123rf
  • Giochi da bambini gratis: gli origami

    Barchette di carta e areoplanini sviluppano la manualità e sono tra i giochi da bambini gratis più adatti ai pomeriggi grigi.


    Gli origami sono un ottimo passatempo per i lunghi pomeriggi domestici ma anche i genitori che non hanno confidenza con l'antica arte delle pieghe di carta potranno tentare simpatici esperimenti. Un sempreverde dei giochi "cartacei" per bambini sono infatti le classiche barchette e gli altrettanto intramontabili aeroplanini (ovviamente volanti) con i quali, poi, i bimbi potranno organizzare vere e proprie gare. 

    Copyright foto: Soloviova Liudmyla/123rf
  • Giochi da casa: facciamo ordine?

    Giocare "a mettere a posto" può essere molto divertente e, soprattutto, molto utile per ritrovare giocattoli dimenticati da tempo.


    Anche se non gode di grande popolarità tra i "coinquilini" più giovani il gioco dell'ordine può riservare simpatiche sorprese. Nei pomeriggi più grigi, quindi, invitate i bambini a mettere a posto la loro cameretta promettendo loro che, tra una bambola mezza rotta e un peluche ormai consunto, sicuramente troveranno il giocattolo ideale per trascorrere qualche momento di divertimento. E così sarà davvero, poco ma sicuro. 

    Copyright foto: Oksana Kuzmina/123rf
  • Giochi per i bambini: bastano i dadi

    Un ultimo consiglio decisamente retrò che piacerà ai piccoli di casa: insegnate loro a giocare con i dadi (costruiti in casa, ovviamente).


    Alla ricerca di passatempi d'altri tempi? Costruite con i bambini dei dadi colorati (per riuscirci bastano del cartoncino ripiegato ad hoc o, in alternativa, dei semplici cubetti di legno anche di recupero) poi disegnate su ogni faccia dei numeri perché questo li aiuterà a imparare a contare. Un'altra possibile interpretazione di questo gioco un po' retrò ma sempre attuale? I dadi con le lettere per insegnare l'alfabeto. 

    Copyright foto: petro/123rf

Annunci Google

1 Commento

Basta poco per dare libero sfogo alla fantasia!

Per chi cerca giochi innovativi, ecologici e di design consiglio di dare un’occhiata su http://www.cicci-cocco.it

Tante idee originali per i vostri bambini o i vostri regali, e per chi non ha molte idee… tanti giochi creativi da fare con i bambini e tutto per arredare la sua cameretta!