Telefilm da vedere: le serie tv che raccontano presente e passato

Giulia Vola
  • Dagli abusi domestici al suicidio tra gli adolescenti fino ai narcos colombiani, un Papa alternativo e la Camorra a Napoli: ecco i telefilm che raccontano l'attualità presente e passata.

    Big Little Lies, la serie tv con Nicole Kidman, Shailene Woodley e Reese Witherspoon nei panni di tre madri alle prese con qualche bugia. © YouTube


    Big Little Lies

    Basata sul romanzo Piccole grandi bugie di Liane Moriarty, Big Little Lies è la serie tv da vedere che porta sul piccolo schermo le vicende di tre madri e amiche - Nicole Kidman, Shailene Woodley e Reese Witherspoon - alle prese con i piccoli, grandi problemi della quotidianità: una figlia adolescente, una relazione extraconiugale, un abuso subito in passato da cui è nato un figlio e episodi di violenza domestica. A intricare lo scenario un omicidio avvenuto durante una festa di beneficienza che vede coinvolte tutte le protagoniste.

  • Tredici

    Tredici, la serie tv prodotta anche da Selena Gomez che affronta il delicato tema del suicidio tra gli adolescenti. © YouTube


    Prodotta anche da Selena Gomez, Tredici è la serie tv di Netflix dove l’adolescente Hannah Baker spiega in 13 cassette destinate a 13 suoi coetanei le 13 ragioni che l'hanno spinta a suicidarsi. Molto attuale in tempi di cyberbullismo e di Blue Whale Challenge, il "gioco" delle 50 regole che pare abbia indotto centinaia di ragazzi russi al suicidio e che ora è sbarcato anche in Italia, il telefilm è assolutamente da vedere.    

  • Modern Family

    Modern Family, ovvero la famiglia allargata dei tempi moderni e le sue vicissitudini quotidiane. © YouTube


    Vincitrice di numerosi premi - tra cui 22 Emmy e 1 Golden Globe per la miglior serie -, Modern Family è la sit com che porta sul piccolo schermo le vicende di tre "moderni" nuclei familiari legati da parentela alle prese con la quotidianità. C’è il patriarca Jay Pritchett al suo secondo matrimonio con Gloria, una colombiana molto più giovane di lui e già madre di un figlio e ci sono i di lui figli: Claire, moglie e madre di tre ragazzi (un’adolescente rampante, una secchiona e un bimbo un po’ strano) e Jay, avvocato omosessuale che, insieme al suo compagno Cameron, adotta una bambina vietnamita. Tra una vicenda e l’altra i protagonisti si raccontano come se si trattasse di un documentario. 

  • 1992, 1993

    1992 e 1993, la serie tv che racconta gli anni di Mani Pulite e di Non è la Rai.


    Prodotta da un'idea di Stefano Accorsi, 1992 (la cui seconda stagione s'intitola 1993 e la terza, di recente annunciata, 1994) è la serie tv che racconta gli anni di Tangentopoli, di Non è la Rai e della scesa in campo del Cavaliere, Silvio Berlusconi. Nel cast lo stesso Stefano AccorsiGuido Caprino, Domenico DieleMiriam Leone e Tea Falco, rispettivamente nei panni di un manager di Publitalia dal passato oscuro, un reduce della Guerra nel Golfo che si candida tra le fila della Lega Nord, un poliziotto del pool di Antonio Di Pietro alla ricerca di vendetta dopo aver aver contratto l'Aids a causa di una trasfusione infetta, un'aspirante show girl e la figlia di un imprenditore apparentemente morto suicida. Telefilm da vedere per capire l'Italia degli anni Novanta.  


    Copyright foto: Kika Press

  • The Affair - Una relazione pericolosa

    The Affair, la serie tv sulle conseguenze di una relazione extraconiugale. © YouTube


    The Affair - Una relazione pericolosa è la serie tv che ha inscritto nel titolo la sua trama ovvero le conseguenze di una relazione extraconiugale. Negli episodi, raccontati alternando i punti di vista dei protagonisti, c'è la famiglia di Noah Solloway - marito, padre di 4 figli, professore e scrittore in crisi - e quella di Alison Lockhart - giovane moglie, ex infermiera e ora cameriera che cerca di riprendersi dalla tragica morte del figlio. Tra i due scoppia la scintilla e tutto viene stravolto. Tra conseguenze psicologiche, famiglie che scoppiano, altre che si creano e un omicidio, il telefilm può dare dipendenza!

  • Orange is the new black

    Orange is the new black, la serie tv ambientata in un carcere femminile.


    Ispirata alle memorie di Piper Kerman - Orange Is the New Black: My Year in a Women's Prison - Orange Is the New Black è la serie tv che, attraverso i flash back racconta le vite delle prigioniere del carcere femminile di Litchfield. Tra femminismo e abusi di potere, amori e delusioni, crimini, droga e rivolte, le detenute del telefilm diventano delle presenze fisse in casa.

    Copyright foto: Kika Press

  • Narcos

    Narcos, la serie tv che racconta la parabola di Pablo Escobar e poi del cartello di Calì. © YouTube


    Dall'ascesa alla cattura: la parabola del narcotrafficante colombiano Pablo Escobar e del suo cartello di Medellín è al centro delle prime due stagioni di Narcos, la serie tv che, nella terza stagione, racconta invece la lotta al cartello di Cali, affermato dopo la cattura di Escobar. Il telefilm (da non perdere) racconta non solo la lotta delle autorità colombiane e della DEA americana ma anche la vita privata del narcotrafficante, padre affettuoso e marito innamorato, restituendo al pubblico le contraddizioni di uno degli uomini più discussi degli ultimi tempi.

  • The Americans

    The Americans, ovvero due spie russe negli Stati Uniti alla fine della Guerra Fredda.


    The Americans sono Elizabeth e Philip Jennings, una coppia di spie sovietiche attive negli Stati Uniti durante gli anni Ottanta, alla fine della Guerra Fredda. Marito e moglie per forza che con il tempo imparano a volersi bene, agenti spietati e fedeli alla madre patria ma cittadini segretamente tentati dalla vita americana e genitori di due ragazzi, Elizabeth e Philip vanno in crisi quando dal Soviet arriva l'ordine di coinvolgere la seconda generazione. Il telefilm, candidato a diversi premi, è un'opera di fantasia che, però, racconta una spiazzante realtà andata in scena per davvero negli Stati Uniti.  

    Copyright foto: Kika Press

  • The Young Pope

    The Young Pope, la serie tv di Paolo Sorrentino presentata al Festival del Cinema di Venezia.


    Presentata alla 73ma Biennale di Venezia, The Young Pope è la serie ideata e diretta da Paolo Sorrentino che porta sul piccolo schermo Jude Law nelle vesti del giovane Papa Pio XIII, il primo Pontefice italo-americano non convenzionale, dalle grandi ambizioni e fragile umanità. Al suo fianco la fedele suor Mary (Diane Keaton). Potente, intensa e densa di sentimenti, acclamata da pubblico e critica, nonostante le 10 puntate, più che un telefilm ha i tratti del film lungo in pieno stile Sorrentino. Non è un caso se The New Pope, prevista per il 2018, non sarà una seconda serie ma una nuova versione del progetto con un casting tutto nuovo.


    Copyright foto: Kika Press

  • Gomorra

    Gomorra, la serie tv che ha conquistato anche gli Usa basata sul romanzo di Roberto Saviano.


    A proposito di serie tv che raccontano la società moderna, Gomorra è una pietra miliare. Ispirata all'omonimo romanzo di Roberto Saviano, firmata per il piccolo schermo dalla regia di Stefano Sollima, Francesca Comencini e Claudio Cupellini racconta senza sconti, senza pietà e senza pace le vicissitudini (e le lotte) tra due clan camorristi rivali.
     
    Copyright foto: Kika Press

Annunci Google

Nessun commento per il momento.