Lavabo da appoggio: design contemporaneo o vintage?

Giulia Vola

Realizzati in materiali ceramici ultrasottili e ultraleggeri, i lavabi da appoggio sono la soluzione di design per dare leggerezza al bagno. Ai nostalgici i modelli vintage.

Multiplo, uno dei lavabi da appoggio proposti da Cielo, il brand ispirato ai catini di una volta. © CIELO


Lavelli da appoggi? Bagni leggeri!

Installati su mensole o su mobili, i lavabi da appoggio regalano un sorprendente effetto di leggerezza rivelandosi perfetti non solo per bagni di design ma anche per contesti piccoli. Amati dai brand che li propongono in svariate forme - rettangolari, quadrati, tondi o ovali, dai bacini più o meno profondi e smussati e muniti o meno di troppopieno - sono accomunati dai materiali super sofisticati e linee essenziali ed eleganti che conferiscono all’ambiente un allure decisamente chic e contemporaneo.

A cercare, invece, i modelli retrò, eredi degli antichi catini, si creano ambienti sofisticati dal sapore vintage e shabby chic. In questo caso la caccia all’acquisto si fa nei mercatini delle pulci, alla ricerca dei lavandini in ceramica del passato (decisamente più pesanti dei modelli moderni e dai bordi più spessi).


Lavandini bagno da appoggio: proposte di design

A scandagliare le proposte dei brand si ha l’imbarazzo della scelta. Non solo per le forme ma sopratutto a proposito di materiali ceramici innovativi che permettono collezioni di lavabi da appoggio ultrasottili ed eccezionalmente resistenti.

Ipalyss, la gamma di lavabi da appoggio in Diamantec. © Ideal Standard

C’è Ipalyss, l’avveniristica gamma proposta da Ideal Standard realizzata in Diamatec e ci sono le proposte di Cielo, dal design retrò, ispirate ai catini del passato riletti in chiave contemporanea e realizzati in Extrà ceramic con soli 5 millimetri di spessore. E ancora: Triade Evolution è il lavabo tondo da appoggio di Planit realizzato in Corian® DuPont e creato dal design di Marco Devigili mentre LUV di Duravit è il lavabo da appoggio ovale in DuraCeram. Infine segnaliamo Valley, è il lavabo rettangolare da appoggio di Hatria - che sembra emergere da un blocco di roccia, scalfito com’è all’interno -, e Azuley di The.Artceram il modello quadrato dai bordi morbidi e linea arrotondata dal sapore vintage. Naturalmente, oltre alle proposte di design (che si aggirano sui 400 euro), in commercio esistono proposte più economiche: da quelle di Leroy Merlin a quelle dell’Ikea, il lavabo bacinella non è mai stato così cool.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.