Tonalità di verde: gradazioni e sfumature cool

Elena Bianchi

Colore acceso e brillante o sobrio ed elegante? Le tonalità di verde - a cominciare dal greenery - regalano gradazioni cool per tutte le stanze della casa.

Il verde vegetazione, il "greenery", è la sfumatura più cool del 2017.. © Victor Zastolskiy/123RF

Varie tonalità di verde

Eletto il Re del 2017 da Pantone nella sua sfumatura greenery (quel misto di verde e giallo che regala la natura), il verde veste tutti gli ambienti della casa. Grazie alla scala cromatica che regala diverse gradazioni e tonalità - da quelle più vivide e brillanti, ricche di giallo, si arriva fino a quelle intrise di blu - non c’è che l’imbarazzo della scelta: dal verde lime al verde petrolio (molto cool negli ultimi anni), passando per il verde menta e oliva, muschio e mela, le pareti della casa si accendono di benessere (come, per altro, ribadisce anche la cromoterapia). Da sapere: per pareti colorate e accostamenti cromatici originali, il verde va d’accordo con il grigio, il giallo opaco e il bianco. 

Gradazioni di verde: il greenery by Pantone

Brillante come la vegetazione, il greenery è la gradazione di verde che secondo Pantone dominerà un 2017 all’insegna della rinascita. Perfetto per tinteggiare una parete (o più) di soggiorni luminosi o per sottolinearne i dettagli (dalle nicchie alle porte e le finestre) il greenery può vestire anche divani e colorare tappeti. In generale, va a braccetto con parquet, pavimenti in cotto e in cementine e mobili in legno.

Sfumature di verde della zona giorno

Senza dimenticare che il verde stimola l’appetito, la tonalità oliva e salvia sono le più indicate per la cucina e la sala da pranzo. A proposito di materiali, le gradazioni di verde vanno a braccetto con arredi in metallo, sono molto eleganti con il cristallo e altrettanto con il già citato legno.

Tonalità di verde per pareti della zona notte

Il verde smeraldo o menta sono invece le nuance più indicate per arredare la zona notte, il bagno e in generale gli ambienti che vanno valorizzati. Per questo non va trascurata l’ipotesi carta da parati: un disegno che gioca con le diverse sfumature più intense della scala dà un tocco di personalità.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.