Stile bohémien, arredamento boho chic

Giulia Vola
  • Ecco come ricreare in casa lo stile bohémien, per definizione anticonformista, stravagante ed eccentrico, con echi vintage e retrò.   

    Lo stile bohémien si nutre del passato: le case sono arredate con pezzi vintage. © Alexandre Zveiger/123RF

    Bohémien: arredamento un po' radical e molto chic

    Anche in fatto di arredamento, lo stile bohémien (letteralmente "zingaro" in francese) è anticonformista, originale, libero da costrizioni. Il che non si traduce con il regno del "tutto è permesso" dal momento che i confini estetici sono ben chiari e altrettanto severi. Frugale solo all'apparenza, si nutre di dettagli e oggetti vintage dal sapore radical chic, pezzi unici (divani, lampade, mobili e tessuti) da amalgamare con eleganza per creare contesti molto accoglienti.  

  • Arredamento bohémien, dettagli vintage

    Mercatini delle pulci, cantine e soffitte: i dettagli bohémien si nutrono dei fasti del passato. © Aleksey Poprugin/123RF

    Tutto ciò che ha a che fare con i viaggiatori, gli artisti, gli hippy, gli zingari e in generale tutti gli spiriti liberi contribuisce a creare lo stile bohémien in casa. Più il ventaglio è ampio, meglio è, più è ricercato, eccentrico e mescolato a qualcosa di (fintamente) trasandato, pure. Astenersi maniaci dell’ordine.

  • Bohémien: dettagli etnici

    L'arredamento bohémien reinterpreta dettagli etnici. © Yulia Grogoryeva/123RF

    Tappeti, cuscini e pouf, tessuti, lampade e lanterne, librerie, soprammobili che arrivano da paesi lontani: lo stile bohémien fa sapienti insalate di dettagli d'arredo etnici. Ogni oggetto può avere una seconda vita nella casa di un curioso spirito libero. 

  • Stile eccentrico, gusto bohémien

    Eccentrico e stravagante, l'arredamento bohémien non lascia nulla al caso. © 18817128_l/Aleksandrs Tihonovs/123RF

    In una casa in stile bohémien il vecchio si mescola al nuovo, il casuale al ricercato, il costoso al trasandato: l'importante è riempire tutti gli spazi e disseminare qua e là anche un po' di fai da te in nome di un gusto estetico eccentrico e stravagante. 

  • Stile boho chic: minimal bohémien

    Lo stile bohémien in chiave minimal e radical chic. © Alexandre Zveiger/123RF

    Sebbene lo stile bohémien non sia adatto ai gusti minimal, in tempi moderni l'arredo anticonformista dallo spirito zingaro ha conquistato anche gli architetti e gli interior designer che l'hanno reinterpretato in chiave decisamente boho-chic: mobili vintage, illuminazione retrò e tutto ciò che può contribuire a un arredamento chic

  • Bohémien (versione industrial)

    L'arredamento bohémien in chiave industrial. © Alexandre Zveiger/123RF

    Nello stile bohémien, le incursioni industrial contribuiscono a creare l'ambiente ricercato, vintage e sofisticato che non sottostà ad alcuna regola se non quella di pescare un oggetto che racconta una storia, decontestualizzarlo e mixarlo al presente. 

  • Pareti accese o slavate? Bohémien!

    Pareti accese o slavate, mai anonime in nome dello stile bohémien. © Paolo De Santis/123RF

    Pareti colorate, accese dai contrasti e dagli accostamenti insoliti: ricercati nelle nuance e nelle tecniche, i muri in stile bohémien devono essere originali per definizione. D'altra parte se i colori alle pareti stanno come i vestiti alle donne, in questo caso, per trovare quello giusto l'anticonformismo è la regola.  

  • Colori pastello, eleganza bohémien

    Le tinte pastello esaltano l'arredamento bohémien, amante del vintage. © Ariadna De Raadt/123RF

    Nel dubbio i colori pastello sono un'ottima soluzione per vestire non solo i muri in stile bohémien: dai divani alle tende passando per i tappeti e gli arredi le tonalità calde e avvolgenti sono perfette per creare l'accoglienza caotica dello stile francese.   

  • Carta da parati (in stile boho chic)

    Anche la carta da parati è un dettaglio perfetto per lo stile bohémien. © miss_j/123RF

    La nuova vita della carta da parati (decisamente cool negli ultimi tempi) comprende anche lo stile bohémien che, per definizione, nobilita tutto ciò che di pregiato profuma di passato. Geometriche, floreali o materiche, non c'è che l'imbarazzo della scelta per essere controcorrente.

  • Colori caldi, accoglienza bohémien

    Colori caldi e accoglienti: lo stile bohémien mescola gli stili in nome dell'accoglienza. © siraphol/123RF

    Dal giallo al rosso fino al marrone, i colori caldi sono la base perfetta per l'accoglienza in stile bohémien, dove l'arredamento in legno (lo sposo perfetto delle nuance in questione) è uno dei tratti caratteristici dello stile zingaro. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.