Bagno piccolo: soluzioni per sfruttare lo spazio

Giulia Vola

Sanitari ergonomici, docce angolari o a filo pavimento e molto altro: ecco le soluzioni per far stare tutto ciò che serve anche in un bagno piccolo.

I sanitari sospesi sono una soluzione per amplificare i volumi di un bagno piccolo. © Kartell by Laufen

Bagno piccolo? No problem. Tenendo bene a mente che less is more (il troppo storpia), le soluzioni per far stare tutto il necessario senza appesantire l’ambiente sono svariate. Per prima cosa i colori delle pareti: per bagni piccoli sceglieteli chiari e brillanti così da dilatare lo spazio. Secondo trucco, lo specchio sopra il lavandino: optate per uno di grandi dimensioni che oltre a essere utile contribuisce ad amplificare i volumi del bagno.

Sanitari: ergonomici e innovativi

A proposito di sanitari le soluzioni per arredare il bagno piccolo fanno miracoli. In generale ricordate che sanitari dalle linee essenziali sono facili da pulire, un dettaglio fondamentale negli spazi ridotti. Per il lavabo bastano 25 centimetri: ce ne sono angolari, con bordi sottili e rubinetteria a parete o da appoggio sul bordo laterale, in modo da lasciare più spazio al bacino e non rubarne al retro.

Stesso discorso per vaso e bidet: c’è l’innovativo Cleanet Riva shower toilet che li concentra in un unico sanitario e ci sono modelli che occupano meno di mezzo metro di profondità. Da tener presente anche le soluzioni sospese che danno una sensazione di maggior spaziosità.

Infine la doccia: considerate i modelli angolari con anta trasparente e ricurva ad apertura scorrevole e piatto semicircolare che sfruttano al massimo lo spazio. Se avete già occupato tutti gli angoli, c’è poi la soluzione a filo pavimento: quando non la usate, non la vedete.

Idee bagno (piccolo): gli arredi 

Anzitutto il termoarredo, perfetto per ricavare spazio in bagno: non solo scalda l’ambiente in poco tempo ma funge anche da appoggio per gli asciugamani e accappatoi. L’alternativa per la biancheria da bagno sono le scale appoggiate al muro: in stile shabby chic o di design, a seconda dei modelli, sono pratiche e funzionali. Infine i ganci sul retro della porta, essenziali e pratici. 

Per riporre cosmetici e prodotti da bagno si possono ricavare mensole nel muro: visivamente eleganti sono l’ideale per personalizzare l’ambiente e assegnare un posto ad ogni cosa. A proposito di mensole, va sfruttato anche lo spazio sopra la porta, perfetta per riporre la biancheria da bagno e i prodotti per la pulizia (in apposite ceste).

Per sfruttare lo spazio si possono inoltre creare pieni e vuoti giocando con le scatole come fossero pezzi di un puzzle e usare barre o lavagne magnetiche su cui calamitare i contenitori di trucchi, spazzole e creme. 

Infine, non dimenticate i dettagli: una candela, una piccola pianta, qualche libro o rivista su una mensola, un quadro al muro: anche in un bagno piccolo nulla va lasciato al caso.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.