Cinquanta sfumature di tortora

Giulia Vola
  • Da "Frau" a "Cassina", da "Twils" a "Emanuel Ungaro" le sfumature del tortora sono più di 50: neutro e naturale, veste divani, letti e poltrone, ma anche cucine e camerette. Che il contesto sia antico o moderno poco importa: nel dubbio, sta bene sempre. 

    La Cab Lounge di Mario Bellini per Cassina.


    Si fa presto a dire tortora. Il colore di tendenza, neutro e neutrale che sempre di più colora pareti e veste arredi in virtù della sua versatilità che ben si sposa in un contesto contemporaneo come in uno più classico, però, non è uno solo

    D’altra parte il piumaggio di quella tortora che vola nei cieli ha (almeno) cinquanta sfumature. Un miscuglio di grigio e panna che vira ora verso le tonalità della sabbia, ora verso quelle del marmo. Uno spettro di gradazioni dal più caldo al più freddo, per una rosa di gusti più disparati, in ogni caso, sempre accontentati.

    Per capire quanto sia cool basta curiosare tra le collezioni 2015 dei grandi designer che con il tortora hanno foderato divani, poltrone, letti, ma anche librerie e cucine. 

    A cominciare dalla sedia Cab disegnata da Mario Bellini per Cassina nel 1977 che, con più di 500mila pezzi venduti ad oggi, è uno dei suoi disegni più riconoscibile nonché più imitati. In occasione degli 80 anni dell’architetto e dei 50 passati a collaborare con il marchio, quest’anno la collaborazione si rafforza e fa un passo in avanti ampliando la famiglia Cab che si estende a tutti gli ambienti della casa con la poltrona Cab Lounge e il letto Cab Night.

    La Cab Lounge, in questione, color tortora, ampia e invitante, è rivestita con maestria in cuoio, sia all’esterno che all’interno. Lo stesso concetto sviluppato per la sedia Cab viene infatti trasferito alla poltrona: il cuoio calza lo scheletro in tubolare d’acciaio come un abito su misura per reggere perfettamente la forma sinuosa del corpo in un rapporto di simbiosi strutturale e organica. L’ergonomia garantisce un confort sorprendente anche grazie ai soffici cuscini in pelle fissati all’interno della poltrona che rendono la linea ancora più morbida. Particolare attenzione è stata dedicata ai dettagli, dalle cuciture a vista agli eleganti ganci rivestiti in cuoio per fissare il cuscino poggiatesta allo schienale

    Ambientata in una stanza dalle pareti cerulee, crea un angolo intimo e invitante per momenti di relax. Un vero lusso in tempi in cui, il vero lusso è avere tempo di godersi il tempo.

    Copyright foto: Cassina

     
  • Luce color tortora


    Il divano Scighera disegnato da Piero Lissoni per Cassina avvolge come la nebbia.


    A Milano si dice che ci sia una grande nebbia, densa, che ti avvolge… Sarà per questo che il nuovo sistema disegnato da Piero Lissoni per Cassina porta lo stesso nome in dialetto lombardo? Il divano Scighera è come un addensamento di nebbia, una nuvola morbida che ti accarezza. Una nebbia che grazie alle sfumature chiare del tortora illumina l'ambiente. 

    La seduta è ampia, i braccioli generosi, i cuscini morbidi e l’aspetto invitante. Scighera non è solo confortevole ma anche funzionale: ciascuna seduta è dotata di un poggiatesta ribaltabile grazie a un meccanismo che permette di piegarlo in base alle preferenze di posizione, per conversare o per rilassarsi. 

    Copyright foto: Cassina
  • Tortora e tortora


    Il divano firmato Twils by Studio Viganò.


    La sintesi dello spettro del tortora, dal beige al grigio, una sintesi di caldo e freddo, frutto della sapiente arte di Twils, una delle prime realtà che hanno intuito le potenzialità del tessile sartoriale, coordinato con complementi glamour. Al centro dei progetti l’armonia fra design e tessuto, poiché l’alchimia fra fibre naturali e forme diventano elemento creativo e identificativo del brand. L’Area living, presentata nel 2013 con il Programma Set di Studio Viganò, propone divani che arredano gli spazi con eleganza e un’esclusività originale. 

    Copyright foto: Twils Set Studio Viganò
  • Il tortora e i colori (accesi)


    Twils set by Studio Viganò.


    Tanto per intenderci: il tortora e i colori forti - dal vinaccia al blu - sono sposi perfetti. Anche in questo caso il divano firmato Studio Viganò per Twils, declina le sfumature del tortora alle geometrie di design ai complementi glamour, arricchendo l'area living con librerie, luci e tasche più uniche che rare.

    Copyright foto: Twils Set by Studio Viganò 
  • Neutro, neutrale


    Il divano Steeve del brand Arper gioca sulle tonalità del grigio tortora.


    È ancora possibile ripensare o innovare un oggetto semplice come una sedia o un tavolo? Dopo secoli di sviluppo, resta ancora qualcosa da fare? Assolutamente sì”. Alla base della filosofia di Arper c’è l’esigenza di rispondere a questa domanda con proposte sempre innovative, essenziali e versatili. La collezione Steeve è la regina del 2015: un sistema modulare che oltre ai divani comprende panche e poltrone e divani, pensati per gli spazi domestici più raffinati. Le possibilità di personalizzazione dei moduli spaziano fra tessuti, pelli e legni, all’insegna di linee leggere, slanciate e volumetriche. Immancabile la versione color grigio tortora, neutra e neutrale (e, ancora una volta versatile), scelta per presentare la linea.

    Copyright foto: Arper Steeve @Marco Covi
  • Sfumature di tortora


    Il divano Monopoli della serie Désirée by Euromobil.


    Brand del Gruppo Euromobil dal 1995, Désirée si ispira alla qualità, alla semplicità e alla concretezza. La sua ricca collezione di imbottiti, 100% made in Italy, esprimere un equilibrio di linee e volumi in una sintesi compiuta di raffinatezza e di comfort. Il divano Monopoli, un po’ industrial style, decisamente geometrico, gioca con le sfumature fredde del grigio tortora in un contesto dove è il legno a scaldare la luce.

    Copyright foto: Euromobil
  • Tortora versatile


    La seduta con mensola disegnata dal designer inglese Damian Williamson per Zanotta.


    Un divano. Ma anche una poltrona. Perfino una mensola. Quello disegnato dal designer inglese Damian Williamson per Zanotta è una sintesi di arredi che occupano lo spazio senza appesantirlo e che, grazie alle sfumature del grigio tortora, lasciano la libertà di vestire pareti e pavimenti con le tonalità più disparate. Da quelle neutrali a quelle accese. “Ora si può scegliere per il living una seduta imbottita anche senza schienale - spiega il designer che firma la linea -, per potersi sedere su entrambi i lati, o usare questo spazio per aggiungere un tavolino-mensola. Questo è un pezzo utile e gradevole, realizzato in rovere massello con alluminio pressofuso e disegnato per essere integrato senza giunture ai nuovi moduli del divano. Una superficie utile in più, a portata di mano, per un drink o un libro, che sembra fluttuare al di sopra del cuscino di seduta. Uno degli aspetti più interessanti del nuovo progetto è l’interazione dello spazio in positivo-negativo, in relazione alla presenza o meno dello schienale: crea un ritmo visivo armonico nell’ambiente, enfatizzato dal grado variabile della luce che arriva sull’imbottito”.

    Copyright foto: Zanotta
  • Tortora sostenibile


    Le Midi, by Euromobil della collezione Desiree.


    Le poltrone Midi firmate Euromobil per la collezione Desiree esprimono tutta la filosofia del marchio da sempre concentrato alla sostenibilità ambientale. Un brand che progetta e produce arredi per la casa con la consapevolezza e con l’obiettivo di preservare la grande “casa terra”. Le Midi, di un tortora che vira al beige e fa il verso al panna, raccontano una storia di linee morbide e invitano a momenti di relax avvolti in calde sedute.  

    Copyright foto: Euromobil
  • Tortora nell'aria


    Libreria DominoBifacciale della collezione Zalf by Euromobil.


    Zalf, ovvero la collezione di Euromobil dal design essenziale, accostabile e modulare, capace di dare nuova qualità, generando e risolvendo molteplici soluzioni, in sintonia con un arredo su misura, per una casa giovane, versatile ed ecosostenibile. Nelle sfumature del grigio tortora, la libreria DominoBifacciale galleggia nello spazio dividendo gli ambienti senza appesantirli e conservando tutta l'ariosità della zona living.

    Copyright foto: Euromobil
  • Una tortora in cucina


    La cucina Riva dal design di Matteo Thun sceglie il tortora e il legno.


    La cucina firmata dal designer Matteo Thun per Riva accosta al calore del legno di rovere - la materia prima must del brand che dal 1920 arreda gli ambienti con linee tanto essenziali quanto eleganti -, la sensazione più fredda del tortora nelle sue sfumature più glaciali. Il risultato è un equilibrio perfetto di forme e colori

    Copyright foto: Riva
  • (Morbida) tortora


    Il letto della collezione Lunis del brand hülsta combina linee classiche a un morbido comfort.


    Un po' classico, un po' artistico: la nuova camera da letto Lunis, del brand hülsta è la scelta perfetta chi vuole andare oltre gli stereotipi. Uno spettro di linee dinamiche e fantasiose ma dagli echi classici e convenzionali. Morbido, comodo e caldo, il letto che sceglie lo spettro beige del tortora per la testiera imbottita e la base propone un comfort di classe, modulabile a seconda delle esigenze grazie alla possibilità di combinare basi e testiere.

    Copyright foto: hülsta 
  • Tortora bretone


    Il letto Bretagne del brand Frau.


    Design calibrato e armonioso per il letto Bretagne firmato Poltrona Frau. Una misurata eleganza sposa una visione di grande equilibrio che dà particolare spicco alla testata, dalla caratteristica forma arrotondata, avvolgente e protettiva come una conchiglia. I rivestimenti creano eleganti effetti decorativi abbinando Pelle Frau® del Color System o Nest per il giroletto e la testata, al tessuto sfoderabile per i cuscini. L'accostamento tra il tortora e le tonalità della carta da zucchero regala un'eleganza più unica che rara.

    Copyright foto: Poltrona Frau
  • Tortora  (post)neoclassica


    La camera da letto firmata Emanuel Ungaro elegge il tortora a principe dei colori.


    Un'eleganza (post) neoclassica quella firmata Emanuel Ungaro per la collezione casa 2015. Il tortora regna sovrano nelle sue sfumature più chiare, calde a avvolgenti sposando i design avvolgenti, dalle linee arrotondate e le superfici laccate. Non per tutti, solo per intenditori. 

    Copyright foto: Emanuel Ungaro 
  • Giovane tortora


    Firmato Euromobil per la collezione Zalf, il letto Corner nelle tonalità del grigio tortora per la stanza dei ragazzi.


    Tortora sulle pareti, nella versione più calda del beige, e tortora per gli arredi, con il letto Corner, firmato Euromobil per la collezione Zalf che si veste di un grigio tortora elegante e minimale, per una stanza dei ragazzi dove a colorare l'ambiente sono i dettagli. 

    Copyright foto: Euromobil  

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.