Cosa fare a San Valentino: mete e idee per il 14 febbraio

Micaela De Medici
  • San Valentino, cosa fare? Ogni anno la stessa domanda, ecco quindi una lista di cose da fare a San Valentino e idee per sorprese romantiche.
    Cosa fare a San Valentino? Optate per condividere le passioni in comuni col vostro partner. © goodluz /123RF
    Cosa a fare per San Valentino? Il conto alla rovescia è appena iniziato. Tra poco più di un mese infatti si terrà l'appuntamento più romantico dell'anno per gli innamorati, ma anche per i cuori solitari in cerca dell'anima gemella che vogliono comunque festeggiare il giorno di Cupido in amichevole compagnia. Se vogliamo davvero rendere questa giornata ricca di originalità -  senza far ricorso ai soliti smielati cliché fatti di film d'amore e cenette a lume di candela - eccovi pronta una lista delle cose più interessanti e singolari da proporre al vostro lui. 
    L’unico invito che ci paia saggio fare è quello di condividere la cosa più preziosa che abbiate: il tempo. Scegliete quindi una passione comune, come la cucina o i viaggi ad esempio, e coltivatela insieme. Andate alla scoperta di itinerari artistico-culturali in uno dei meravigliosi angoli dei quali l’Italia è disseminata. Noi lanciamo qualche idea: a voi, tornare carichi di momenti vissuti insieme. Non sarà un San Valentino sprecato.
  • Come il Grande Gatsby

    Londra è una meta perfetta anche per un city break di pochi giorni. © Leonid Andronov /123RF
    Meta sempre in voga e perfetta anche per un city break di pochi giorni, Londra offre molti spunti. Potete prevedere di partire per una fuga romantica il weekend successivo alla festa di San Valentino e godervi un tuffo nei Ruggenti Anni Venti con un ballo “clandestino” del Candle Light Club in stile Grande Gatsby. Quando? Il 17 febbraio. Dove? È un segreto. L’indirizzo  viene comunicato solo una volta iscritti. A intrattenere gli ospiti, musica jazz e swing suonata da un’orchestra dal vivo, ed esibizioni di burlesque.
  • Gradara d'Amare

    Il castello e il borgo di Gradara (PU) visti dalla collina.
    Un itinerario artistico-culturale davvero suggestivo è quello che si può fare al Castello di Gradara (PU), teatro delle vicende di Paolo e Francesca, i celebri amanti del V° canto dell’Inferno di Dante. Tante e interessanti le proposte: dalle visite guidate a tema alla scoperta del borgo, allo spettacolo itinerante Paolo e Francesca tra vicoli, torri e palazzi, in quest'atmosfera di amor cortese tra storia e romanticismo non ci sarà tempo per la noia. 
     
    Per informazioni, consultate il sito www.gradara.org
    Pro Loco di Gradara, tel. 0541 964115, cell. +39 340 1436396, info@gradara.org. / www.gradara.org
     
    Copyright foto: Pro Loco di Gradara
  • Cooking therapy

    Condividere una passione come la cucina è un modo per creare complicità. © georgerudy /123RF
    Il modo in cui mangiamo, e cuciniamo, dice molto di noi. E spesso, forse ancor più che a una cena al ristorante, la complicità si crea davanti ai fornelli. 
    La Scuola di cucina Tessieri organizza un corso dal titolo San Valentino: la coppia in cucina, permette agli innamorati di trascorrere un piacevole pomeriggio ai fornelli per comporre un ricco manù di pesce e dessert. Trascorso il tempo del corso ci sarà l'aperitivo e la cena a lume di candela
     
    Informazioni:
    Scuola Tessieri, Via Milano, 24 - 56038 Ponsacco (PI)
    Tel. 0587/355629.  Email:  info@scuolatessieri.it
    Online si trova il calendario dei corsi che proseguono anche dopo il 14 febbraio.
  • Dormire in un castello, in Veneto o nel Monferrato

    Veduta notturna del Castello Bevilacqua (Verona), risalente alla prima metà del Trecento.
    Una delle caratteristiche dell’Italia è la “bellezza diffusa”, anche fuori dalle città d’arte e dai luoghi famosi, in ogni angolo del territorio. Per scoprirla, basta un weekend fuori porta. Due le mete che vi proponiamo. La prima è il Castello Bevilacqua  (Verona), un castello del Trecento nel cuore della pianura veronese, punto di partenza ideale per esplorare le vicine Verona, Vicenza, Padova e Rovigo. Costruito nel 1336 da Guglielmo Bevilacqua e completato dal figlio Francesco per conto degli Scaligeri signori di Verona, concepito come fortezza per difendersi dalle signorie confinanti, i Carraresi e gli Estensi, ora è un relais che porta con sé il fascino di un antico passato. Qui potete pernottare e, se volete, usufruire dello speciale pacchetto di San Valentino da una o due notti, che comprende anche una cena a lume di candela.
    Chi invece preferisce la zona del Monferrato, può fermarsi a dormire al Castello di Gabiano: situato in posizione dominante sulla valle del Po, è tra i più antichi castelli del Monferrato e viene citato dalle fonti già nell'VIII secolo. Il labirinto nel parco, progettato da Lamberto Cusani negli anni Trenta del Novecento, è uno dei rarissimi esempi documentati nell'ambito dei giardini storici del Piemonte. Il castello è anche un’azienda agricola, dove è possibile prenotare una visita guidata alle cantine con degustazione di vini.
     
    Informazioni:
    Castello Bevilacqua, Via Roma 50, 37040 Bevilacqua (Verona). Tel. 0442.93 655. Email: info@castellobevilacqua.com.
    Castello di Gabiano - Azienda agraria Cattaneo Adorno, Via San Defendente 2, Gabiano Monferrato (AL). Tel. 0142 945004. Cel. 331 6869684. Email: accoglienza@castellodigabiano.com.
     
    Copyright foto: Castello Bevilacqua
  • Spa a tutto relax

    Scegliete come meta una spa se avete bisogno di relax dallo stress quotidiano. © Vitaly Valua /123RF
    Se quello di cui avete bisogno è ricaricare le batterie, scegliete una spa come il Park Hotel dei Cappuccini, immersa nel verde dell’Umbria, nella cittadina di Gubbio. Oltre a offrire massaggi e trattamenti con prodotti Aveda, il centro si avvale della collaborazione con il fitoterapista ed erborista Marc Mességué ─ figlio di Maurice Mességué, pioniere della fitoterapia ─ e punta su una filosofia di benessere, in cui la ricerca e l’utilizzo delle erbe e l’alimentazione sana si integrano alla medicina, alla fisioterapia e all’estetica.
    Un’altra spa ideale come rifugio per sciogliere lo stress quotidiano è il Cocca Hotel - Royal Thai Spa, affacciata sul lago di Iseo. La struttura - dove si respira l’atmosfera della cultura Thai - è ecosostenibile, dotata di una piscina panoramica coperta con vista sul giardino e sul lago, e offre una vasta gamma di trattamenti della tradizione thailandese e internazionale. La scelta tra i differenti pacchetti pensati per la coppia è molto varia e varia da una, tre o cinque notti. 
     
    Informazioni:
    Hotel Spa Park Hotel dei Cappuccini, Via Tifernate, Gubbio (PG). Tel. 075 9234. Email: info@parkhotelaicappuccini.it
    Cocca Hotel - Royal Thai Spa, Via Predore, 75, 24067 Sarnico (BG). Tel. 035 426 1361.  Email: info@coccahotel.com
  • Ai Caraibi… in barca a vela

    Le Tobago Cays, un gruppo di cinque isolotti disabitati nelle Antille.Fanno parte dell'arcipelago delle Grenadine. © Lukasz Durkalec/123RF
    Infine, per chi può prendersi una pausa più lunga, questo è il periodo perfetto (anche come stagionalità) per un viaggio ai Caraibi. E se con il vostro lui – o la vostra lei – condividete l’amore per il mare, scegliete, anziché un classico relais, una crociera in catamarano. Il vantaggio è quello di poter navigare di isola in isola a contatto con la natura e di tuffarvi in baie cristalline altrimenti non raggiungibili. Tra le mete che vi lasceranno senza fiato, le British Virgin Islands, St. Barth, le Grenadine. Partenze settimanali con Albatross Yachting.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.