Amore eterno? Le domande degli esperti per scoprirlo 

Elena Bianchi

Domande dirette e risposte sincere: ecco la lista che condensa studi scientifici e anni di esperienza di psicologi e terapisti per scoprire se il vostro è un amore eterno.

Per capire se il vostro è un amore eterno dovete rispondere con sincerità alle domande degli esperti. © Joshua Resnick/123RF

 

È più di un test per scoprire se quello che state vivendo è l’amore eterno: l’elenco di domande stilato dal Mail Online è un condensato di studi e ricerche scientifici, report di psicologi e terapisti di coppia. È un’indagine che tocca gli aspetti più sensibili della vita a due e costringe i partner a guardarsi allo specchio alla ricerca delle affinità con le unioni che funzionano, che, secondo l’esperienza degli esperti, hanno dei tratti in comuni.     

 

Passato, presente e futuro (prossimo)

La prima domanda chiede di ripercorrere gli ultimi sei mesi e valutare l’incidenza degli alti e dei bassi; la seconda d’immaginare il futuro prossimo: è l'uomo definitivo? Le sue abitudini, i suoi comportamenti, le sue reazioni vi vanno bene? La terza di fare un bilancio sul presente: come suggerisce John Gottman, il guru delle relazioni di coppia, ogni cinque momenti felici ce n’è uno infelice. Com’è la vostra proporzione?

 

Sesso: è da amore eterno?

La vita sessuale va scandagliata per bene. Primo: guardate il vostro partner e chiedetevi quanto spesso pensate al tradimento. Al di là della fantasia erotica (comune) ascoltate he cosa vi dice la coscienza. Secondo: guardatelo e domandatevi se vi piace per davvero, se lo trovate attraente e se siete appagate o vi accontentate di un sesso gramo. Terzo, guardatelo e interrogatevi su quello che (reciprocamente) tacete sotto le lenzuola: lo conoscete per davvero? E lui?   

 

Vita quotidiana, amore eterno?

Prendete una giornata tipo e chiedetevi quante effusioni vi siete scambiati, quante volte avete avuto la tentazione di controllare i suoi messaggi o frugare nelle sue tasche, quante volte lo avete silenziosamente rimproverato per non aver intuito i vostri bisogni e, infine, se continuate a chiamarvi con i soprannomi o siete ritornati al più distaccato nome di battesimo.    

 

Intelligenza emotiva e amore eterno 

Secondo John Gottman fa la differenza: l’amore eterno si costruisce anche con l’intelligenza emotiva. Ecco perché è importante domandarsi come gestite i conflitti - se chiarite i punti critici o lasciate delle zone d’ombra, se vi mettete in discussione o meno, se perdonate facilmente o serbate rancore (la tomba dell’amore) -, come il suo cattivo umore - lo prendete sul personale? Brutto segno -, come l’assenza - vi manca quando siete lontani? Ottimo - e come i suoi successi: provate felicità o invidia?. Rispondere onestamente dà la temperatura dello stato della coppia. 

 

La coppia nel mondo 

Anche il modo in cui la coppia si relaziona con il mondo esterno è rivelatore. Per la serie: lo difendete in pubblico o vi capita più spesso di schernirlo, magari con un atteggiamento competitivo?. Come vanno i rapporti con la sua famiglia? E con i suoi amici? Quanto vi costa andare d’accordo con tutti? E ancora: riuscite a separare amore e lavoro? A che punto sta la relazione nella scala delle gerarchie? Com'è andata? È amore eterno? Fatecelo sapere!

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.