Noci brasiliane: proprietà e benefici

Le noci brasiliane sono frutti dall’alto contenuto di sostanze nutrienti e dalle molteplici proprietà benefiche e crescono spontaneamente in Brasile, Perù e Bolivia amazzonica.
 

Le noci brasiliane apportano grandi quantità di selenio. © serezniy/123RF


I frutti, il cui sapore ricorda quello del cocco, raggiungono le dimensioni delle noci di cocco e cadono spontaneamente quando sono maturi: all’interno si trovano le noci vere e proprie, ognuna delle quali dotata di un suo guscio proprio. Una curiosità su questo frutto: sono l’unica varietà di frutta secca raccolta senza essere coltivata. Inoltre, sono molto caloriche: contengono 656 calorie per 100 grammi, per questo andrebbero consumate con moderazione.

L’importanza del selenio

Le noci brasiliane apportano una notevole quantità di selenio (1917 microgrammi per 100 grammi), un antiossidante che combatte i radicali liberi e quindi l’invecchiamento: bastano solo 2 noci al giorno per fornire all’organismo la dose necessaria quotidiana di questo elemento, molto prezioso, utile anche nella prevenzione di diverse malattie, tra cui le patologie legate alle coronarie, l’artrite, il cancro, l’arteriosclerosi, l’infarto e la cirrosi. Il selenio stimola l’attività del glutatione, che rimuove dalle cellule i radicali liberi responsabili delle rughe e protegge dal cancro della pelle. Inoltre, questo elemento svolge anche un ruolo fondamentale nel corretto funzionamento della ghiandola tiroidea e quindi nella regolazione del  metabolismo.

Altre proprietà

Le noci brasiliane contengono moltissime proteine, una grande quantità di vitamina E (7,87 mg ogni 100 grammi, importante per mantenere l'integrità delle membrane cellulari), vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina, niacina, folati), sali minerali (rame, magnesio, manganese, potassio, calcio, ferro, fosforo e zinco, utile per il trattamento dell’acne) e acidi grassi (soprattutto acido palmitoleico e acido oleico, che favorisce l’abbassamento del colesterolo “cattivo”), che aiutano a prevenire l’arteriosclerosi, gli attacchi cardiaci e gli ictus. Contengono anche metionina, un amminoacido fondamentale per la prevenzione di malattie croniche. L’alto contenuto di fibre facilita inoltre la motilità gastrointestinale.
 

L'utilizzo e il loro olio

Le noci brasiliane possono essere utilizzate per l’alimentazione (mangiate da sole o usate per preparare pesto o barrette energetiche), ma anche nel campo della bellezza, per shampoo e balsami. L'olio ottenuto all'interno delle noci ha un colore giallo chiaro e viene utilizzato soprattutto per contrastare la secchezza della pelle: può venire applicato su viso, mani e corpo soprattutto durante i mesi invernali. Inoltre, è un ottimo nutriente della fibra capillare e rende le chiome lucide e sane. 
 

Controindicazioni

Chi è allergico alle altre noci potrebbe incorrere in reazioni allergiche mangiando le noci brasiliane, anche se il fenomeno è molto raro.
 

Dove si trovano e prezzo

Le noci brasiliane si trovano al supermercato, nei negozi del commercio equo-solidale, in quelli di prodotti biologici e su internet. Si trovano in vendita anche tostate e salate e il loro prezzo al kg va dai 30 ai 40 euro.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.