Acai bowl: cos'è, benefici e ricette

Cristina Piotti

In Italia l’acai bowl, secondo i ben informati, è appena diventata una delle mode del momento. E fa anche bene. Ecco che cos'è.
 

L’acai in polvere, più facile da trovare, è adatto per preparare l’acai bowl, anche se sarebbe meglio usare il frutto fresco o surgelato. © margouillat / 123RF


Polpa di acai, l’ultima moda in fatto di (buone) abitudini alimentari. Attenzione però, tra le tante ricette che si possono preparare con questo ingrediente, spopola la Acai Bowl, un mix goloso perfetto per una colazione energetica (magari proteica) o per uno spuntino goloso.  


Cos'è l’acai

Partiamo dalle basi. L’acai è il nome di una bacca di un albero brasiliano, che secondo gli esperti sarebbe uno degli alimenti più utilizzati nei villaggi amazzonici, costituendo uno degli elementi più calorici della dieta di queste popolazioni indigene. La parola non ha un significato, ma una pronuncia corretta (che suonerebbe “asaì”) e una grafia portoghese, açaí.


Frutto di acai: dove comprarlo

Dove lo trovo, questo super frutto, si chiedono in molte. Ed è questa la nota dolente, per molti motivi. Come molti altri "super-cibi", si tratta di un frutto che si trova fresco in Brasile, in Italia si trova principalmente sotto forma di purea congelata, o ancor meglio in polvere. In entrambi i casi ovviamente le proprietà non sono quelle del frutto fresco, per quanto ci si avvicinino.


Cos’è l’acai bowl

Uno dei foodtrend del momento, negli Usa come in Sud America, è senza dubbio l’acai bowl, ovvero una semplice coppa riempita di bacche di acai e altri super-frutti tropicali. Si tratta di una maxi colazione energetica perfetta per gli sportivi, o per iniziare con grande sprint la giornata. C’è chi sostiene che si tratti di una ricetta dimagrante ma attenzione: come vedremo parlando di calorie, non è esattamente così.


Come si prepara l’acai bowl

Gli ingredienti dell’acai bowl, in realtà, sono semplici: una tazza, i frutti di acai e dell’altra frutta fresca, magari tropicale. Come ripetere in Italia? Le scelte sono due. La prima consiste nel frullare la polpa di acai surgelata con delle banane e del latte di soia e poi aggiungere il topping, formato da noci, cereali, scagliette di cocco o cioccolato, altra frutta fresca (stanno benissimo i frutti di bosco). In alternativa, è possibile usare come base un vasetto di yogurt bianco magro mescolato ad un cucchiaio di polvere di acai bowl. In questo caso sopra si potrebbe completare con della frutta fresca a pezzettoni e semi di chia (che fanno molto bene).


Calorie e proprietà

Come molti frutti tropicali, l’acai è ricco di fibre, antiossidanti, carboidrati, vitamine e sali minerali, acidi grassi insaturi essenziali e proteine. Un fattore ottimo per la salute, in generale, è che la quantità di zuccheri è davvero minima, circa 0,8 grammi per 100 grammi di prodotto. Attenzione però alle calorie: un etto di polpa fresca contiene oltre 45 kcal e lo stesso quantitativo di quella in polvere arriva a raggiungere le 500 kcal.


Benefici

Non saranno perfette per la linea, ma i numerosi elementi di cui è ricco il frutto di acai rendono la acai bowl un ottimo antiossisante, nutriente ed energetico rimedio per gli sportivi, alla cui dieta è molto adatto. Non a caso si dice che la acai bowl sia diventata uno degli alimenti prediletti dai surfisti brasiliani. Come gli altri superfrutti tropicali si stanno ancora studiando le proprietà benefiche specifiche, in particolari eventualità caratteristiche antitumorali e protettive del cuore. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.