8 consigli per scegliere l'abito da sposa

La sposa è la regina della festa, e deve scegliere con cura il suo vestito. Per trovare L‘ABITO che vi valorizza e che si adatta al meglio ai vostri gusti e al vostro stile, seguite i nostri consigli.

Un abito da sposa firmato Giuseppe Papini, collezione 2015.


1. Capite cosa volete

Inutile correre in decine di negozi diversi per trovare un vestito con il rischio di esaurirvi e di non sapere più che cosa avete provato o no. Iniziate a fare il punto sui vostri desideri, sui modelli che vi piacciono in generale e cominciate a fare delle selezioni su Internet (per esempio guardando i nostri articoli sugli abiti da sposa) e sulle riviste specializzate. Dovete anche tenere conto del vostro budget per la scelta della marca e del modello. Se potete, concedetevi un abito su misura. Una volta che avrete capito cosa volete, prendete appuntamento in negozio o in atelier per fare delle prove.

2. Fatevi accompagnare
Per avere dei consigli "obiettivi" sugli abiti che proverete, fatevi accompagnare da una persona che saprà consigliarvi. Scegliete qualcuno senza peli sulla lingua e noto per il suo buon gusto. Evitate di farvi accompagnare da un gruppo di amiche che vi stordiranno con le loro divergenze di opinione e i commenti senza fine!

3. Scegliete un abito adatto alla vostra silhouette
Tra i modelli che amate e quelli che vi valorizzano davvero, a volte c'è un abisso. Per evitare un passo falso che potrebbe segnarvi per tutta la vita (eh sì), è meglio scegliere un abito adatto alla vostra silhouette. Se avete paura di sbagliare, seguite i nostri consigli per scegliere il look da sposa più adatto alla vostra morfologia. In generale bisogna stare attente a spalle, décolleté e punto vita.

4. Dove si svolgerà il ricevimento?

Il vostro abito da sposa dovrebbe riflettere i vostri desideri, ma anche il tema generale del vostro matrimonio. Un abito da sposa elegante o ricoperto di strass non è adatto per un matrimonio di campagna d'ispirazione hippie o bucolica! Scegliete un modello che non faccia a pugni con il luogo del vostro ricevimento e con l'atmosfera del vostro matrimonio.

5. Ad ogni stagione il suo abito
L'abito va scelto anche in base alla stagione delle nozze. Dovrete fare attenzione ai tessuti, alla lunghezza delle maniche e agli accessori che userete per coprirvi (guanti, stole, scialli...). Dovete sentirvi a vostro agio, in estate come in inverno.

6. Colore o no?
Il bianco resta il colore delle nozze per eccellenza. Ma gli abiti da sposa colorati sono sempre più di moda. In generale, è meglio scegliere delle tonalità delicate (lilla chiarissimo, rosa pallido...). Bisogna anche tenere conto della propria morfologia (niente toni appariscenti per chi vuole nascondere le forme) e del colore del proprio incarnato (meglio evitare le tonalità che “spengono” quando si è già pallide).

7. Sentirsi a proprio agio
Il vostro vestito deve rispecchiare il vostro stile e la vostra personalità. Se siete un tipo acqua e sapone, sempre in jeans e maglietta, sarete davvero a vostro agio in un abito a sirena ultra-aderente e coperto di paillettes? Questo non significa che non possiate osare un po'; l'importante è che vi sentiate bene nel vostro look da sposa, e che il vostro vestito non sia troppo scomodo!

8. Il vestito e gli accessori

Anche gli accessori contano, e devono essere in armonia con l'abito. Se il vostro vestito è appariscente, scegliete un velo semplice. Al contrario, se non è molto decorato, ci si può permettere di avere un velo più originale ed elaborato. Per quanto riguarda le vostre forme, sappiate che un lungo velo forma una cascata lungo la schiena e smussa la silhouette. I veli corti sono più adatti alle persone esili.


Copyright foto: Giuseppe Papini

Vedi anche

Annunci Google

1 Commento

Complimenti per il copia incolla!!!